NON SOLO GNOCCHE - LEONARDO DICAPRIO SI AGGIUDICA UN ED RUSCHA DA 119.000 EURO AL GALA BENEFICO PER HAITI, CHE SI AGGIUNGE ALLA SUA COLLEZIONE DI PICASSO, FRANK STELLA E BASQUIAT - IN CASA HA PURE UNA RACCOLTA DI FOSSILI E SCHELETRI DI DINOSAURI

Condividi questo articolo

Henri Neuendorf per “Art News

 

dicaprio al gala di sean penn dicaprio al gala di sean penn

Leonardo DiCaprio ha aggiunto un Ed Ruscha da 119.000 euro alla sua collezione d’arte. Se lo è assicurato al gala benefico tenutosi presso il lussuoso Hotel Montage di Los Angeles, organizzato da Sean Penn per sostenere la “Haitian Relief Organization”, fondata dallo stesso Penn dopo il terremoto di Haiti.

 

il basquiat comprato da dicaprio il basquiat comprato da dicaprio torvosauro a casa dicaprio torvosauro a casa dicaprio

Leo ha anche acquistato per oltre 100.000 euro il Toyota Land Cruiser del 1967 che apparteneva a Julia Roberts e al marito Danny Moder. Ma è l’arte il suo bottino. Negli ultimi tempi si è comprato un Frank Stella del 1973, un Murakami, tele di Basquiat, opere di Jean-Pierre Roy, un disegno di Picasso, il poster del film ‘Metropolis’. Ha una passione per la storia naturale e la sua casa è piena di preziosi fossili, compreso lo scheletro di un torvosauro.

ed ruscha ed ruscha

il poster di metropolis il poster di metropolis dicaprio collezionista dicaprio collezionista il picasso di dicaprio il picasso di dicaprio

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

1. PANCIERA GIALLA! FUNERAL PARTY PER BONCOMPAGNI CON LA MUSICA DI JAMES BROWN, I VIDEO, LE FOTO E I RICORDI DEGLI AMICI (VIDEO INEDITI: ARBORE, AMBRA, GHERGO, DAGO) 2. LO STUDIO DI VIA ASIAGO 10, DOVE NEL 1965 DEBUTTO' "BANDIERA GIALLA", TRASFORMATO IN CAMERA ARDENTE (MAI SUCCESSO PRIMA IN CASA RAI) CON BARA, FIORI, NEON E SCHERMI TV 3. E TUTTI HANNO RESO OMAGGIO AL GRANDE BONCO: RAFFAELLA CARRA', CLAUDIA GERINI, ISABELLA FERRARI, SABRINA IMPACCIATORE, ALBA PARIETTI, ENRICA BONACCORTI, VESPA E MENTANA, FRASSICA E FERRINI, LAURITO E VELTRONI, PALOMBELLI E GIOVANNINO BENINCASA