OMOSESSUALI IN BATTAGLIA - COSA SIGNIFICA ESSERE GAY O TRANS PER UN SOLDATO AMERICANO? L’ARTISTA CHELSEA KLEIN RACCOGLIE LE STORIE DEI VETERANI OMOSESSUALI E TRASFORMA I LORO SOGNI IN ARTE

“Among Dreams” (Tra i sogni) esplora i traumi, le storie e i sogni di soldati gay e bisex americani, ognuno alle prese con le proprie guerre interiori. L’artista li ha scovati, fotografati e intervistati. Ha attinto alle loro biografie e le ha confuse con i sogni e le speranze, inserendole in una dimensione nebbiosa, ipnotica, alla soglia tra il sonno e la coscienza...

Condividi questo articolo

Da http://hyperallergic.com

klein12 klein12

 

La mostra di Chelsea Rae Klein sarà esposta a San Francisco fino a metà novembre. L’artista ha trascorso due anni girando in lungo e in largo per gli Stati Uniti, alla caccia di veterani e militari omosessuali e transessuali.

 

Li ha scovati, fotografati e intervistati. Ha attinto alle loro biografie, le ha narrate in chiave quasi documentaristica. Poi ne ha fatto un collage trasponendole in una dimensione onirica, confondendole con i loro sogni e le speranze, in un’atmosfera nebbiosa, ipnotica, alla soglia tra il sonno e la coscienza.

klein10 klein10

 

Le opere abbracciano dal collage, ai testi, insegne al neon e video. A parte un piccolo numero di immagini più crude, il sogno e l’irrealtà vengono utilizzati come mediatori per divulgare i traumi di storie terribili e umilianti.  

 

La mostra è accompagnata da un archivio online dove ci si può tuffare più profondamente nelle storie dei soggetti di Klein. Come lo stupro del giovane soldato Ashley o quella di un membro della Marina bersaglio di una brutale caccia alle streghe. Ogni storia offre racconti strazianti di che cosa vuol dire essere gay nel mondo militaresco statunitense e non solo.

klein08 klein08

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal