L’ULTIMO TESTO DI ALESSANDRO MENDINI DEDICATO ALLA MOSTRA “MONDO MENDINI” (IN AGENDA IL PROSSIMO 11 OTTOBRE) AL MUSEO DI GRONINGEN IN OLANDA, PROGETTATO DAL DESIGNER MILANESE – ‘’CIRCA 130 SONO LE MIE OPERE ESPOSTE NELLA MOSTRA E CIRCA 70 SONO LE OPERE DEI MAESTRI CHE SI INTRECCIANO CON LE MIE. IL SENSO ESTETICO DEL MIO LAVORO HA COME STRUMENTO IL GIOCO DELLE ARTI, E IL CUI SENSO ETICO POGGIA SULLO SMONTAGGIO DELLA RETORICA, DEI PRIVILEGI E DEI FALSI MITI”

-

Condividi questo articolo

DAGONOTA

alessandro mendini alessandro mendini

Il prossimo 11 ottobre inaugurerà la mostra “Mondo Mendini. The world of Alessandro Mendini” al Museo di Groningen in Olanda. L’occasione sono i 25 anni dall’inaugurazione del museo progettato dal designer milanese.

La mostra ideata da Mendini presenterà suoi lavori in dialogo con i lavori di coloro che ritiene suoi Maestri. Il testo di presentazione della mostra .

 

MONDO MENDINI

The world of Alessandro Mendini Groninger Museum, Groningen,

Olanda 11 ottobre 2019- 5 maggio 2020

 

Museo di Groninge - Mendini Museo di Groninge - Mendini

La mostra Mondo Mendini non e impostata su quanto la mia personalità ha dato alla cultura del progetto, ma al contrario su quanto io ho assorbito dalle realtà culturali e dai Maestri che ho trovato nel percorso del mio lavoro. I grandi Maestri del passato, a cominciare dal Rinascimento italiano, poi i movimenti delle avanguardie come i Futuristi, poi Oskar Schlemmer, Kazimir Malevich, Marcel Proust, poi Giò Ponti e Peter Halley, per arrivare ai Maestri molto più giovani di me.

Museo di Groningen - Mendini Museo di Groningen - Mendini

 

Circa 130 sono le mie opere esposte nella mostra e circa 70 sono le opere dei Maestri che si intrecciano con le mie. Il mio lavoro non ha mai teso all’isolamento e al predominio. E’ un lavoro labirintico ed empatico, che assorbe gli orizzonti e li restituisce elaborati e portatori di rinnovate visioni.

 

Alessandro Mendini Alessandro Mendini

Detto questo, nel mio caso, si tratta allora di un lavoro collettivo, più o meno direttamente corale, anche se spesso tende ad esprimersi con un suo stretto stile. Coloro che qui definisco come Maestri, persone o movimenti, sono e sono stati per me dei centri propulsivi, generatori di ricerche e di idee omologhe alle mie, voci cioè appartenenti al mio stesso coro, ciascuno con il suo proprio timbro e personalità.

Alessandro Mendini Alessandro Mendini

 

Mendini Mendini

Il suono che emerge da questa mappa, da questo confronto fra me e i miei simili, si colloca in uno spazio umanistico votato all’utopia, il cui senso estetico ha come strumento il gioco delle arti, e il cui senso etico poggia sullo smontaggio della retorica, dei privilegi e dei falsi miti.

museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini mendini mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini Alessandro Mendini Alessandro Mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini alessandro mendini alessandro mendini alessandro mendini 2 alessandro mendini 2 ALESSANDRO MENDINI ALESSANDRO MENDINI MENDINI MENDINI ALBERTO ALESSI - ACHILLE CASTIGLIONI - ENZO MARI - ALDO ROSSI - ALESSANDRO MENDINI ALBERTO ALESSI - ACHILLE CASTIGLIONI - ENZO MARI - ALDO ROSSI - ALESSANDRO MENDINI MENDINI COVER MENDINI COVER museo Groninger - designer alessandro mendini museo Groninger - designer alessandro mendini

 

Condividi questo articolo

media e tv

PRATI IN FIORE: “MI SPOSO A MAGGIO E POI TRASLOCO A MIAMI” – IL PADRE CHE L'HA ABBANDONATA, L'INFANZIA IN COLLEGIO, LA MAMMA CHE ANDAVA A TROVARLA QUANDO POTEVA, PAMELONA SI RACCONTA: “IL PASSATO ORA NON ESISTE. LA TV OFFRE POCO. GLI APPLAUSI NON MI MANCHERANNO, NE HO AVUTI ABBASTANZA. ADESSO VOGLIO FARE SOLO LA MOGLIE E LA MAMMA” – E PARLA DEI FIGLI IN AFFIDO E DELL'AMORE PER IL COSTRUTTORE MARCO CALTAGIRONE: “NON HO GUARDATO LA RICCHEZZA MATERIALE. PER LUI SONO ANCHE RISALITA SU UN AEREO” - FOTO BOMBASTICHE

politica

DOPO LA STORICA VITTORIA IN BASILICATA (SETTIMA REGIONE VINTA DAL CENTRODESTRA) SALVINI HA CAPITO CHE SE ANCHE LE EUROPEE AVRANNO QUESTI RISULTATI SARÀ IMPOSSIBILE EVITARE LA CADUTA DI QUESTO SFIGATO GOVERNO GIALLO-VERDE (NELLA COMUNITÀ INTERNAZIONALE VIENE RITENUTO IL PEGGIOR ESECUTIVO ITALIANO DAL DOPOGUERRA) - IL “TRUCE” NON VORREBBE FARE UN GOVERNO CON BERLUSCONI MA È PROBABILE CHE CI SARÀ COSTRETTO PERCHÉ È DIFFICILE CHE MATTARELLA CONCEDA LE ELEZIONI IN PREVISIONE DI UNA MANOVRA DI AGGIUSTAMENTO IN AUTUNNO DI ALMENO 20 MILIARDI DI EURO...

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute