GUARDATE IL TELEFONINO QUANDO SIETE A LETTO? FATE MOLTA ATTENZIONE. L’USO DELLO SMARTPHONE PRIMA DI ANDARE A DORMIRE NON SOLO PEGGIORA IL VOSTRO SONNO E PROVOCA DANNI ALLA RETINA, MA HA EFFETTI NEGATIVI ANCHE SULLA PELLE – LA LUCE BLU CREA DANNI AL VOLTO, ACCRESCENDO LE RUGHE, LE OCCHIAIE E…

-

Condividi questo articolo

Da "www.liberoquotidiano.it"

 

smartphone a letto 6 smartphone a letto 6

Malati di smartphone che guardate il telefonino anche quando siete a letto appena prima di dormire? Beccatevi anche questa: non solo, come è stato accertato, dormirete peggio e vi provocate danni alla retina.

 

Ora, secondo gli scienziati, rischiate pure danni alla pelle. Perchè è di notte che le cellule epiteliali si ricambiano e rinnovano. E la luce blu dello smartphone nel buio della camera da letto produce effetti negativi alla pelle del volto, accrescendo le rughe, le occhiaie e le macchie scure soprattutto in prossimità degli occhi.

smartphone a letto 4 smartphone a letto 4

 

Inquinamento cutaneo, lo descrive su Le Figarò il dermatologo e ricercatore dell'Inserm di Nizza Thierry Passeron.

smartphone a letto 2 smartphone a letto 2 smartphone a letto 10 smartphone a letto 10 smartphone a letto 1 smartphone a letto 1 smartphone a letto 9 smartphone a letto 9 smartphone a letto 8 smartphone a letto 8 smartphone a letto 7 smartphone a letto 7 smartphone a letto 5 smartphone a letto 5 smartphone a letto 3 smartphone a letto 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

DATE UN VARIETA’ ALLA VANONI – “GRANDE GRANDE GRANDE? LA RIFIUTAI. SI CAPIVA BENISSIMO A COSA ALLUDEVA…UN CONVOGLIO, UNA LITTORINA” – ORNELLONA SHOW DA FIORELLO: “IMPOSSIBILE CHE NON SIA ANDATA A LETTO CON CALIFANO? E PERCHÉ LA DOVEVO DAR VIA COME UN FRISBEE? NON ERO NEANCHE MALE” – E POI FABRIZI, PAOLI, STREHLER E RENATO ZERO – SELVAGGIA LUCARELLI E LO SPLENDORE SENZA FINE DI UNA DONNA CHE NON E’ DIVENTATA L’OMBRA DI SE STESSA - LA BATTUTA STRACULT A MINGHI: "QUALE DONNA VUOLE UN TROTTOLINO AMOROSO?" – VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute