business

C’È GROSSA PAURA IN EUROPA: LA TEMPESTA NON RESTERÀ CONFINATA IN ITALIA. OGGI LO SPREAD CHIUDE A 300, MILANO A -2,6%, MA TUTTE LE BORSE EUROPEE SONO IN SOFFERENZA. GLI INVESTITORI STANNO VENDENDO ANCHE I TITOLI TEDESCHI E FRANCESI - SI MORMORA CHE LA BCE ERA PRONTA A FERMARE IL QUANTITATIVE EASING (ACQUISTO MASSICCIO DI TITOLI DI STATO ITALIANI) IN CASO DI NOMINA DI SAVONA (IL CHE SPIEGA LE MOSSE DI MATTARELLA) - NELLA SETTIMANA DELLA FORMAZIONE DEL GOVERNO CONTE, DRAGHI HA RIDOTTO GLI ACQUISTI RISPETTO A QUELLA PRIMA…