SU ALITALIA C’È QUALCUNO CHE SI ARRICCHISCE A OGNI CRAC: GLI ADVISOR! - LE TELEFONATE AL TRIO DI COMMISSARI SI SUSSEGUONO FRENETICHE: DEVONO SCEGLIERE CHI LI ASSISTERÀ NEL ‘RISANAMENTO’. ENRICO LAGHI HA GIÀ SCELTO LO STUDIO LEGALE, MENTRE GUBITOSI SI ORIENTA VERSO LAZARD: LA BANCA D’AFFARI ERA GIÀ ADVISOR DELLA RICAPITALIZZAZIONE ALITALIA. CHE L’HA PORTATA POI IN AMMINISTRAZIONE CONTROLLATA…

Condividi questo articolo

DAGONOTA

 

PALEARI ALITALIA PALEARI ALITALIA

Le telefonate al trio di commissari Alitalia si susseguono frenetiche. Il perché di tanto affanno è presto detto. Entro poche ore i commissari dovranno decidere gli 'advisor' da coinvolgere nella procedura.

 

Enrico Laghi, a cui compete la scelta dei legali, avrebbe già individuato uno studio legale di sua assoluta fiducia.

 

Luigi Gubitosi, che è storicamente uomo di finanza, è invece chiamato a scegliere i banker, e con ogni probabilità alla fine opterà per Lazard. La banca, molto apprezzata dall'ex Dg della Rai (la sua presenza tra i commissari di Alitalia è stata "benedetta" da Matteo Renzi dopo un incontro tra i due prima che il segretario del Pd andasse a chiedere i voti per le primarie a Bruxelles) era, peraltro, già advisor nella procedura di ricapitalizzazione Alitalia che ha alla fine portato la compagnia di Bandiera in amministrazione controllata.

ALITALIA ALITALIA LUIGI GUBITOSI OSSERVATORIO GIOVANI EDITORI LUIGI GUBITOSI OSSERVATORIO GIOVANI EDITORI LAGHI ALITALIA LAGHI ALITALIA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal