ANCHE GLI AGNELLI PIANGONO - LUPO RATTAZZI, FIGLIO DI URBANO E SUSANNA AGNELLI, COMPRA UNA PAGINA DI ‘REPUBBLICA’ IN CUI CHIEDE A DI MAIO E SALVINI “AVETE SPIEGATO AI VOSTRI ELETTORI CHE IL PIANO DI SAVONA PER L’ITALEXIT, L’USCITA DALL’EURO, COLPIREBBE SOPRATTUTTO SALARI E PENSIONI, E A BENEFICIARNE INVECE SAREBBERO LE “FASCE MEDIO-ALTE DELLA POPOLAZIONE” (CIOÈ I RICCHI CHE SI POSSONO PERMETTERE DI INVESTIRE ALL’ESTERO)

-

Condividi questo articolo

LUPO RATTAZZI AVVISO A PAGAMENTO REP LUPO RATTAZZI AVVISO A PAGAMENTO REP

 

Paolo Griseri per www.repubblica.it

 

Cari Salvini e Di Maio, "ma voi queste cose le avete raccontate al vostro elettorato, soprattutto a quello che vive di salari e pensioni?". Domanda retorica quella di Lupo Rattazzi, figlio di Urbano e Susanna Agnelli, che oggi acquista una pagina sui quotidiani per ricordare che, in base al famoso "piano B" caro a Paolo Savona e ai "no euro" in procinto di andare al governo, in caso di uscita dalla moneta unica a rimetterci sarebbero soprattutto i meno ricchi.

 

luigi di maio matteo salvini 2 luigi di maio matteo salvini 2

Perché, sottolinea Rattazzi, il famoso progetto di Italexit mette in conto che "il potere d'acquisto dei salari subirebbe un calo per due anni" e che a beneficiare della fuga dall'euro " sarebbero le fasce medio alte della popolazione, cioè i ricchi che si possono permettere di possedere investimenti esteri". Nella pagina a pagamento si citano con precisione i passaggi in cui il piano di Savona, appoggiato da Salvini, prevede queste conseguenze.

LUPO RATTAZZI LUPO RATTAZZI

 

Lupo Rattazzi, 65 anni, presidente di Neos, la compagnia aerea del gruppo Alpitour, è il quinto dei sei figli di Susanna Agnelli e Urbano Rattazzi, ed è stato a lungo uno dei protagonisti delle cronache del jet set romano. Ha studiato negli Stati Uniti e ha lavorato in Lehman e in Salomon. È stato a capo di Air Europe, la prima compagnia aerea privata italiana ed è stato membro del Consiglio di amministrazione di Exor, la finanziaria di famiglia che controlla, tra le altre società, Fca, Juventus e Ferrari. Insomma, la sua biografia non lo obbligherebbe a schierarsi a difesa del potere d'acquisto dei salari. Ma, evidentemente, la passione civile sì.

 

 

LA LETTERA APERTA

Da la Repubblica

 

PAOLO SAVONA PAOLO SAVONA

Senatore Matteo Salvini, Onorevole Luigi Di Maio, nel famoso “piano b”, contenuto nella guida pratica per l’uscita dell’italia dall’Euro (presentata ad un convegno della Link University Campus a Roma e pubblicata su “Scenari Economici” nel 2015) alla cui stesura collaborò il prof. Paolo Savona, si ammette candidamente che:

 

1) dopo la svalutazione che ne conseguirebbe il potere d’acquisto dei salari subirebbe un calo per 2 anni (pag 58);

 

2) a beneficiarne invece sarebbero le “fasce medio-alte della popolazione” (cioè i ricchi che si possono permettere di possedere investimenti esteri) (pag 59).

 

Domanda: ma voi queste cose le avete raccontate al vostro elettorato, soprattutto a quello che vive di salari e pensioni?

 

SUSANNA AGNELLI URBANO RATTAZZI SUSANNA AGNELLI URBANO RATTAZZI

Lupo Rattazzi

LUPO RATTAZZI E SIGNORA LUPO RATTAZZI E SIGNORA

(imprenditore)

 

Lupo Rattazzi e Paolo del Pennino Lupo Rattazzi e Paolo del Pennino

 

 

Condividi questo articolo

business