BOCCIATI I DIOSCURI – ALLA BORSA NON PIACE IL GOVERNO GIALLO-VERDE – PIAZZA AFFARI LA PEGGIORE D’EUROPA: PERDE L’1,38% (E PENSARE CHE IERI ERA STATA LA MIGLIORE) – LO SPREAD SFIORA QUOTA 140 – A PESARE, LE PROMESSE ELETTORALI DI LEGA E M5S CHE SCASSEREBBERO I CONTI PUBBLICI

-

Condividi questo articolo

 

Francesca Gerosa www.milanofinanza.it

 

CATTELAN PIAZZA AFFARI BORSA MILANO CATTELAN PIAZZA AFFARI BORSA MILANO

I mercati europei sono contrastati, ma Piazza Affari si conferma la peggiore in un contesto di nervosismo per il delinearsi del nuovo quadro politico. Mentre il Dax segna un +0,32%, il Cac40 un -0,14% e il Ftse100 un -0,36%, l'indice Ftse Mib cala dell'1,38% a quota 23.930 punti e lo spread dell'Italia con la Germania ha toccato oggi livelli che non vedeva da fine marzo. Ora scambia a 137,1 punti base con il rendimento del decennale italiano all'1,92%.

 

Il differenziale di rendimento con la Spagna, che meglio individua il rischio Paese legato all'Italia, è montato stamani fino a 64 punti base, dopo aver iniziato la settimana a 50 punti base. ""Quello che stupisce è che questa ipotesi che sta prendendo corpo, il governo M5S-Lega, fosse stata finora ignorata dal mercato", ha affermato un trader. "Agli ambienti finanziari questo governo non piace, ma non è un dramma: non credo infatti che verranno compiute azioni politiche radicali. Inoltre i fondamentali sono migliori rispetto a qualche anno fa".

SALVINI DI MAIO PROVA COSTUME SALVINI DI MAIO PROVA COSTUME

 

In una nota, il leader della Lega, Matteo Salvini, e quello del M5s, Luigi di Maio, hanno annunciato di aver fatto "significativi passi in avanti" nell'individuazione del premier e nella composizione dell'esecutivo, e hanno assicurato "tempi brevi" per il varo del nuovo governo. "Il tasso del decennale potrebbe tornare in area 2-2,05%. D'altra parte da marzo si era visto un incessante flusso d'acquisti, che definirei acquisti automatici, che sembravano non tenere affatto conto della possibilità che adesso si delinea con concretezza", ha aggiunto un altro trader.

 

PIAZZA AFFARI PIAZZA AFFARI

"Stiamo assistendo al profilarsi di quella che è l'ipotesi più temuta dal mercato ovvero la formazione di un governo Lega-M5S", ha affermato uno strategist di Ig, indicando come "anche se i due partiti hanno ridimensionato le loro posizioni più estreme, restano dubbi perché entrambi perseguono programmi che porterebbero a un maggiore deficit".

 

CATTELAN PIAZZA AFFARI BORSA MILANO CATTELAN PIAZZA AFFARI BORSA MILANO

Dato che il mercato desidera politiche che puntano alla diminuzione del debito, "assistiamo a vendite sui titoli di Stato italiani, con l'allargamento dello spread verso diversi Paesi", ha spiegato l'esperto. Tuttavia, con la formazione di un governo Lega-M5S, "anche se assisteremo a un impatto negativo, questo non dovrebbe essere violento. Poi si vedrà nel lungo termine" in base alle politiche del nuovo esecutivo, ha concluso lo strategist.

 

Spread Spread

Stamane il Tesoro ha collocato 6,5 miliardi di Bot a 12 mesi, con tassi in rialzo. Sono rimasti negativi a -0,361% ma con una risalita di quattro punti base rispetto all'asta precedente. La domanda ha sfiorato i 9 miliardi di euro con un rapporto di copertura di 1,38. La vera prova è il collocamento di domani quando verranno offerti tra 5,25 e 6,75 miliardi di euro nelle aste dei Btp a 3, 7 e 15 anni.

 

SPREAD BORSE PIAZZA AFFARI SPREAD BORSE PIAZZA AFFARI

Il dollaro è poco mosso, sostenuto dalla risalita del tasso del decennale Usa oltre la soglia del 3%. Gli investitori sono in attesa dei numeri dei prezzi al consumo statunitensi in aprile che potrebbero evidenziare un'accelerazione dell'inflazione. Le attese degli economisti prospettano un rialzo dell'inflazione core a 2,2% su anno dal 2,1% di marzo. Il cross euro/dollaro scambia al momento a 1,1887. A trascinare al ribasso il listino milanese le performance di Banco Bpm  (-3,5%) e A2a  (-3,2%%) dopo la pubblicazione delle trimestrali. Male anche Enel  (-2,7%) e Tim  (-2,5%). Acquisti invece su Poste Italiane  (+2,4%) e Unicredit  (+1,8%) premiate dopo i conti.

 

Condividi questo articolo

business