CAMILLERI, SI COMINCIA BENE – IL NUOVO AMMINISTRATORE DELEGATO PARLA E FERRARI PERDE IL 7% IN BORSA – CAMILLERI HA DEFINITO GLI OBIETTIVI DEL PIANO AL 2022 “AMBIZIOSI. CREDO CHE ANCHE SE CI SONO DEI RISCHI, CI SONO ANCHE DELLE OPPORTUNITÀ”. E IL TITOLO È CROLLATO

-

Condividi questo articolo

Louis Camilleri Louis Camilleri

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Scatto al ribasso per Ferrari, dopo che il ceo Louis Camilleri ha definito 'ambiziosi' i target del piano al 2022.

 

Il titolo è scivolato bruscamente ed è arrivato a perdere il 7% dopo uno stop in asta, dopo che Louis Camilleri, nuovo amministratore di Ferrari, nel corso della presentazione dei risultati del secondo trimestre 2018, ha detto: “Credo che anche se ci sono dei rischi, ci sono anche delle opportunita”.

camilleri arrivabene camilleri arrivabene

 

I target (al 2022) sono ambiziosi ma faremo di tutto per raggiungerli', ha aggiunto Camilleri. L'obiettivo del piano al 2022 e' quello di raddoppiare gli utili a 2 miliardi di euro.

stabilimenti ferrari stabilimenti ferrari marchionne camilleri marchionne camilleri

 

Condividi questo articolo

business