CDP DELLE MIE TRAME - DAGOSPIA (UNICA TESTATA) RACCONTAVA OLTRE TRE MESI FA DELLE MIRE DI LANZALONE SULLA CDP, E LUI CON PARNASI PARLAVA PROPRIO DEL PIANO MESSO A PUNTO TRA LEGA E M5S PER SPARTIRE LE POLTRONE (SEMPRE DAGO-RIVELATO): SCORPORARE AMMINISTRATORE DELEGATO E DIRETTORE GENERALE, UN RUOLO CHE VALE PURE DI PIÙ: ESSENDO A TEMPO INDETERMINATO, PUÒ ESSERE SOLO LICENZIATO, ''ALTRIMENTI CE STAI A VITA'' (COME DA INTERCETTAZIONI DEI DUE)

-

Condividi questo articolo
  1. DAGOSPIA, 6 APRILE 2018: LANZALONE PUNTA ALLA CDP

 

http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/esclusivo-palazzi-romani-sta-succedendo-strano-fenomeno-tutti-170957.htm

 

 

  1. DAGOSPIA, 14 GIUGNO 2018: COME RISOLVERE L'IMPASSE IN CDP? IL PIANO DI GRILLINI E LEGHISTI È SCORPORARE AMMINISTRATORE DELEGATO E DIRETTORE GENERALE, COSÌ DA POTER PRENDERE UNA POLTRONA CIASCUNO

 

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/cdp-come-risolvere-39-impasse-lega-m5s-facile-basta-aggiungere-176261.htm

 

 

parnasi giorgetti lanzalone parnasi giorgetti lanzalone

  1. CASSA DEPOSITI E PRESTITI, CHE COSA SI DICEVANO LUCA PARNASI E LUCA LANZALONE SULLE NOMINE

Michele Arnese per www.startmag.it

 

Nelle 288 pagine dell’ordinanza “di applicazione di misure cautelari personali” per l’imprenditore Luca Parnasi, l’avvocato Luca Lanzalone vicinissimo al Movimento 5 Stelle (“portato da Grillo a Roma”, lo definisce Parnasi più volte secondo l’ordinanza) e altri sul nuovo stadio della Roma, si menzionano tra l’altro in poche righe le nomine in ballo ai vertici della Cassa depositi e prestiti che devono definirsi questa settimana.

 

LANZALONE E RAGGI LANZALONE E RAGGI

In un colloquio sintetizzato e riportato nell’ordinanza, Parnasi e Lanzalone parlano anche della Cdp, controllata dal ministero dell’Economia e partecipata dalle fondazioni. Nomine in cui, ovviamente, avranno un ruolo anche e soprattutto Movimento 5 Stelle e Lega.

 

Si legge nell’ordinanza (testuale, refusi compresi): “Luca Parnasi con Luca Lanzalone parlano di Cassa depositi e prestiti. Lanzalone dice che l’A.d. è removibile il D.g. invece no quindi una volta che viene incaricato o ti licenziano o ci stai a vita. Lanzalone spiega che se fai il D.G. dandogli un pacchetto completo, al limite trovando qualcuno in Consiglio che ti fa da controparte per portare l’istanza del D.g. in Consiglio”.

parnasi parnasi

 

A chi si riferisce Lanzalone? A se stesso, visto che si è scritto negli scorsi giorni di sue mire per il vertice di Cdp? O si riferisce ad altri quando delinea i poteri del direttore generale della Cassa depositi e prestiti? Dall’ordinanza, non si evince.

cassa depositi prestiti cassa depositi prestiti

 

Condividi questo articolo

business