COSA SUCCEDERÀ IN TIM (DAGOESCLUSIVO) - IL PRIMO PASSO, LUNEDÌ, SARÀ LA DISTRIBUZIONE DELLE DELEGHE E MOSTRERÀ LA VOLONTÀ DELLA NUOVA MAGGIORANZA TIM: ESSERE UNA PUBLIC COMPANY. IL PRESIDENTE FULVIO CONTI NON AVRÀ DELEGHE - CONTROLLO INTERNO, VALUTAZIONE DEI RISCHI, AUDIT, VALUTAZIONE DELLE PARTI CORRELATE SARANNO GESTITI DA COMITATI. IL NUOVO CDA NON AVRÀ UN VICEPRESIDENTE E L'ATTUALE AD GENISH…

-

Condividi questo articolo

Dagonews

AMOS GENISH AMOS GENISH

 

Fulvio Conti è il nuovo presidente di Time la lista proposta dal fondo Eliott ha la maggioranza del Consiglio di amministrazione. Il primo passo, lunedì, sarà la distribuzione delle deleghe e mostrerà chiaramente la volontà della nuova maggioranza di Tim di proporsi come una public company. Il presidente non avrà deleghe, secondo la tradizione anglosassone e per mantenere la piena indipendenza. Il controllo interno, la valutazione dei rischi, l'audit, la valutazione delle parti correlate saranno gestiti da Comitati di consiglieri di amministrazione. Il nuovo Cda non avrà un vicepresidente e l'attuale Ad, Genish manterrà tutte le deleghe.

paul singer fondo elliott paul singer fondo elliott Fulvio Conti col sigaro Fulvio Conti col sigaro

 

Condividi questo articolo

business