“RIBADISCO IL MIO IMPEGNO A LUNGO TERMINE” - AMOS GENISH SI BLINDA SULLA POLTRONA DI AD DI TIM MA LA SEMESTRALE LO SPEDISCE SULLA GRATICOLA: SCENDONO RICAVI E MARGINI - LA SOCIETA’ EVITA DI SVALUTARE L’ENORME AVVIAMENTO PER NON SCREDITARE L'AD IN GUERRA CON IL CDA - LE LOTTE POSSONO RIPARTIRE A SETTEMBRE

-

Condividi questo articolo

AMOS GENISH AMOS GENISH

1 - TIM: GENISH, CONFERMO MIO IMPEGNO A LUNGO TERMINE

(ANSA) - "Ribadisco il mio impegno a lungo termine". Lo ha detto l'ad di Tim Amos Genish rispondendo alle domande degli analisti che fanno riferimento ai rumors mai sopiti. PEr quanto riguarda invece i rapporti con il cda e gli azionisti, il manager ricorda ancora una volta il sostegno di entrambi sia al management che al piano.

 

2 - TIM, UNA BRUTTA SEMESTRALE TIENE GENISH SULLA GRATICOLA

Estratto dell’articolo di Giorgio Meletti per il “Fatto Quotidiano”

 

luigi gubitosi luigi gubitosi

[…]Ieri il cda  di Tim ha impiegato parecchie ore ad approvare la relazione semestrale.  I risultati del secondo trimestre non risollevano le sorti dell'amministratore delegato Amos Genish, anche se la parte del cda che lo vorrebbe far fuori per il momento non sembra nelle condizioni di poter affondare il colpo. L'intenso movimento condotto da settimane da Luigi Gubitosi - che […] si ritiene il più titolato a prendere il posto del manager israeliano - non sembra aver allargato il suo consenso.

 

Eppure la vecchia Telecom Italia non se la passa bene. […] Se si va avanti a leggere il comunicato si scopre che, "a parità di principi contabili" anziché "su base organica", i ricavi di Tim sono scesi, rispetto al primo semestre 2017, da 9,772 miliardi a 9,512. Persi per strada 260 milioni di euro per colpa della svalutazione della moneta brasiliana, il real.

tim cambia logo tim cambia logo

 

[…] Rispetto a un anno fa Genish perde 196 milioni di margine operativo lordo (Ebitda), un calo del 4,8 per cento abbastanza impressionante. […] La semestrale Tim segnala la decisione di rimandare all'autunno ogni decisione sul mandato di Genish e lo fa attraverso la scelta di non svalutare l'avviamento. L' avviamento (in inglese goodwill) è quella magica grandezza patrimoniale che esprime in euro la capacità dell' azienda di produrre guadagni.

 

[…] L'avviamento di Tim è pari a 29,4 miliardi, una volta e mezzo i ricavi. In realtà è una grandezza fantasiosa che serve a compensare all' attivo l'enorme debito fatto ai bei tempi da chi scalava Telecom Italia a spese di Telecom Italia. […] la decisione presa ieri di non svalutare l' avviamento è una scelta politica. L' avviamento è una cifra folle e va ridotta, ma ridurla significa mettere a bilancio perdite di decine o centinaia di milioni, come fanno le banche (costrette dalla vigilanza) con le sofferenze. Tagliare ieri l' avviamento avrebbe avuto il significato di far uscire Genish con una semestrale da paura, e quindi di screditarlo. […]

 

Condividi questo articolo

business