I POTERI SI SCALDANO AL ''SOLE'' – NAGEL METTE INSIEME UNA CORDATA FORMATA DA PESENTI, BONOMI E SQUINZI (FORSE BRACCO) PER ACQUISIRE IL QUOTIDIANO DELLA CONFINDUSTRIA – PER STOPPARE L’OPERAZIONE NAGEL, MESSINA (INTESA) PRONTO A INTERVENIRE?

Condividi questo articolo

andrea bonomi andrea bonomi

 

DAGONEWS

 

Grandi manovre (sotterranee) sul Sole.  A Milano si racconta che Andrea Bonomi, Carlo Pesenti e Giorgio Squinzi avrebbero in animo di organizzare una cordata per fare un ingresso “di peso” nell’azionariato del Sole 24 Ore.

 

alberto nagel alberto nagel

Il terzetto messo insieme da Alberto Nagel (Mediobanca) tenta di convinceren Diana Bracco ad essere della partita. Ma l’industriale farmaceutica non ha ancora sciolto la riserva. Tanto è bastato, però, che le orecchie fini di Carlo Messina hanno intercettato l’operazione.

carlo messina carlo messina

 

L’ad di Banca Intesa, pur di mettersi di traverso ad ogni iniziativa dell’uomo di Mediobanca, s’è messo subito in pista. Ed avrebbe anche fatto filtrare che la sua banca potrebbe anche mettere mano alla borsa ed accogliere le richieste del Sole di 80 milioni.

 

Confermata la richiesta di Guido Gentili per restare altri sei mesi alla direzione del giornale.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - ‘’AIUTO, TRUMP UCCIDE LA NEUTRALITÀ DI INTERNET!’’ PECCATO CHE LA NET NEUTRALITY NON SIA MAI ESISTITA: PROVATE A DIGITARE ‘DAGOSPIA’ ALL’AEROPORTO DI LONDRA O NELLA RETE DEI TRIBUNALI ITALIANI. OGNI PROVIDER E ISITITUZIONE HA SEMPRE SCELTO QUALI SITI PERMETTERE E QUALI NO - CON LA LEGGE DI OBAMA SI SONO ARRICCHITI SOLO GIGANTI COME FACEBOOK E GOOGLE CHE CI SUCCHIANO I DATI. E CHE PER COMBATTERE LA NUOVA LEGGE HANNO USATO I FAMIGERATI BOT RUSSI

business

cronache

sport

cafonal