QUI TORINO, SCONTRO AL FEMMINILE NELLA COMPAGNIA SAN PAOLO – E CI VA DI MEZZO FRANCESCO PROFUMO – LA SUA VICE LICIA MATTIOLI CONTRO LA CESSIONE (IMMOTIVATA) DELLO 0,95 % DELLA COMPAGNIA, ATTRAVERSO GOLDMAN SACHS. OPERAZIONE CURATA DA UN’ALTRA LADY, LA CFO CARLA FERRARI…

-

Condividi questo articolo

 

DAGOREPORT

FRANCESCO PROFUMO jpeg FRANCESCO PROFUMO jpeg

 

Fulmini e saette nell’ultimo cda della Compagnia San Paolo. A lanciarle contro il presidente Francesco Profumo è stata Licia Mattioli, vice presidente della Compagnia e della Confindustria.

licia mattioli licia mattioli

 

In particolare, l’imprenditrice non avrebbe gradito (ed è un eufemismo) la cessione dello 0,95% della Compagnia, veicolata attraverso Goldman Sachs. L’operazione sarebbe stata curata da un’altra donna, la Chief Financial Officer della Compagnia, Carla Ferrari.

 

CARLA PATRIZIA FERRARI CARLA PATRIZIA FERRARI

A quel che si capisce non si tratterebbe di uno scontro al femminile in mezzo al quale si è trovato Profumo. La Mattioli avrebbe tirato fuori le unghie perché non avrebbe ben compreso il senso dell’operazione; che, a suo dire, non era necessaria…

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal