LA SCOMMESSA DEL MONTEPASCHI – IL SUCCESSO DELLA MOSSA DEL TESORO PASSA DA BRUXELLES E FRANCOFORTE – TRA POCO SI SAPRA’ SE ANDRA’ IN PORTO O SE VERRA’ BOCCIATA – AMARCORD DI BANCHE PUBBLICHE: DA COMIT A BANCO DI ROMA, VENNERO SALVATE NEL 1934

Condividi questo articolo

 

Fabio Bogo per Affari &Finanza - la Repubblica

 

L'iceberg della Monte dei Paschi di Siena L'iceberg della Monte dei Paschi di Siena

A Siena un nuovo azionista di maggioranza, lo Stato, arriva alla guida della banca più antica del mondo. Il Tesoro, con il 70 per cento circa della quota azionaria comanderà a Rocca Salimbeni dopo aver staccato un assegno di oltre 6 miliardi di euro. Dovrà affrontare una situazione difficile, cedendo rapidamente i crediti deteriorati e cercando di rimettere in moto un meccanismo inceppato sull' ingranaggio fondamentale delle risorse, della fiducia e della credibilità.

 

montepaschi siena sede montepaschi siena sede

La strada è tutta in salita. Come è in salita anche per il Fondo Atlante, chiamato al salvataggio della Popolare di Vicenza e di Veneto Banca. Sedicenti campioni del credito del Nord-est, le due banche - per colpa di un management rapace e amorale, perseguito solo ora dalla giustizia ordinaria - si sono rivelate in realtà divoratrici di capitale e di risparmio.

 

carige carige

Avrà bisogno di soccorso probabilmente anche la Cassa di risparmio di Genova; manca ancora un compratore per la Cassa di Ferrara, andata in risoluzione un anno fa; e nubi scure si addensano sulla testa della Popolare di Bari. Il Tesoro lo sa, e prima della fine del 2016 ha preparato un ombrello protettivo da 20 miliardi di euro, da aprire nel caso in cui dopo Siena la forte pioggia sulle altre banche diventi tempesta, e imponga di partecipare in forze ad altre ricapitalizzazioni.

 

BANCO DI ROMA BANCO DI ROMA

In quello che è accaduto e che forse accadrà c' è qualcosa di vecchio e qualcosa di nuovo. Il vecchio è il ritorno del Tesoro nelle banche, come ai tempi di Comit, Credito italiano e Banco di Roma, che passarono nelle mani salvifiche dell' Iri nel 1934 e diventarono banche di interesse nazionale nel 1936.

 

mario draghi mario draghi

Il nuovo è che la mossa italiana sul Monte dei Paschi, e in particolare le modalità di soccorso applicate a Siena, con la generosa tutela degli investitori e l' onere a carico dei contribuenti, rappresentano una traumatica rottura delle regole fissate con le norme europee sul bail-in. Il Tesoro ha lanciato la sfida, ora si tratta di vedere come risponderanno gli altri giocatori, a Bruxelles e nella vigilanza della Bce. C' è la possibilità che la mossa italiana induca alla moderazione i falchi del rigore, e riapra il dibattito sulle regole, come da tempo chiede la Banca d' Italia?

 

Giocano a favore la decisione dei governatori delle banche centrali, che nei giorni scorsi hanno rinviato la partenza di Basilea 4, e anche i cattivi segnali che arrivano sul fronte del credito dalla Germania, con Deutsche Bank e Commerzbank sempre sotto osservazione.

DEUTSCHE BANK DEUTSCHE BANK

 

Potrebbe servire insomma una pausa di riflessione, per evitare che l' eccesso di regole comuni diventi pratica autodistruttiva per quei paesi che non hanno potuto operare prima che le nuove norme entrassero in vigore. La palla è lanciata. Tra poco si saprà se è andata in rete, o se è un autogol. 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAZZULLO CAFONAL - MUGHINI IN GLORIA DI ALDO E IL SUO LIBRO ‘L’INTERVISTA’: ‘PAGINA DOPO PAGINA, SCORRONO INNANZI AGLI OCCHI I PORTI, LE SABBIE, LE CITTÀ, LE FIGURE UMANE, IL PAESAGGIO NATURALE IN CUI SI SONO MOSSE LE NOSTRE GENERAZIONI. ARTISTI, UOMINI POLITICI, SHOWMEN, CANTANTI, CALCIATORI, CIASCUNO TI RACCONTA QUALCOSA, TI INSEGNA QUALCOSA’ - IL CAPITOLO SU PAOLO POLI: ‘IL MIGLIOR TALENTO POLITICO D’ITALIA È IL CARDINALE RUINI. MEGLIO DI D’ALEMA. CHE MI GARBA MOLTO, MA SOLO FISICAMENTE’’