IL TOPOLINO CHE VUOLE MANGIARE LO SQUALO. E LO SQUALO FELICE DI ESSERE MANGIATO - DISNEY ALZA L'OFFERTA SU 21 CENTURY FOX: DA 28 A 38 DOLLARI AD AZIONE, OVVERO 71,3 MILIARDI. E ORA LA RIVALE COMCAST È DISPOSTA A RILANCIARE FINO A 41 DOLLARI, IN CONTANTI - MA RUPERT E JAMES MURDOCH PREFERISCONO L'OFFERTA DISNEY, CHE È SOPRATTUTTO IN AZIONI: ''UNIRE GLI ASSET CREEREBBE UNA DELLE PIÙ GRANDI E INNOVATIVE SOCIETÀ AL MONDO''

-

Condividi questo articolo
  1. DISNEY ALZA L' OFFERTA PER FOX È GUERRA DI RIALZI CON COMCAST

Sandra Riccio per la Stampa

 

DISNEYLAND DISNEYLAND

Si inasprisce la lotta per la conquista di 21 Century Fox. Ieri Disney ha alzato la sua offerta iniziale portandola a 71,3 miliardi di dollari. Vuol dire 38 dollari per azione contro i 28 dollari proposti prima. La posta in gioco è alta: con l' acquisizione di Fox, che è un pezzo importante dell' impero di Rupert Murdoch e comprende anche la britannica Sky, Disney prova a contrastare l' avanzata di Netflix, giovane società Usa che in poco tempo è diventata leader nell' offerta di film e serie, via streaming.

 

Quello dei contenuti via Internet, in abbonamento con clienti fedeli disposti molte volte a fare acquisti anche in altri ambiti, è un mercato in forte crescita che adesso le società più tradizionali provano a penetrare con più convinzione. Del resto il segmento in cui operano è stagnante e rischia di cedere sempre più spazi alle nuove tecnologie e ai colossi di Internet. Tra i neo-rivali appena arrivati sulla scena dello streaming c' è anche Amazon con i suoi canali per l' intrattenimento ma è ancora indietro in questo ambito.

 

DISNEY E 21TH CENTURY FOX DISNEY E 21TH CENTURY FOX

Disney in realtà si era accordata già nel dicembre scorso con Fox ed era già pronta ad assorbire la parte film e tv della sua rivale. Poi, a giugno, si è fatto avanti Comcast, altro colosso dei media Usa, che ha messo sul piatto il 20% in più di quanto proposto da Disney e ha portato a 65 miliardi la cifra da sborsare (o 35 dollari per titolo). Ora è arrivato il rilancio. Tuttavia Disney pagherebbe in parte cash e in parte in azioni.

 

Fox ha però definito «superiore» la proposta arrivata da Disney. Significative sono state le parole di Rupert Murdoch che ha commentato: «Restiamo convinti che l' unione degli asset di 21st Century Fox con Disney creerà una della maggiori e più innovative società al mondo».

MURDOCH SKY MURDOCH SKY

 

Ora gli occhi saranno puntati sulle prossime mosse. A festeggiare in queste ore sono gli azionisti di Fox che ieri hanno visto salire il titolo in Borsa di oltre il 6%, oltre quota 48 dollari. È un livello ben più alto di quanto proposto da Disney e rivela che la lotta non è ancora arrivata alle battute finali. Altri rilanci sono probabili: i due contendenti, Disney e Comcast dovranno offrire ben più di quanto proposto fino ad ora.

 

 

  1. FOX: STAMPA; COMCAST PRONTA A RILANCIO, VERSO RIALZO OFFERTA

 (ANSA) - Comcast non sembra intenzionata a mollare la presa per gli asset di Fox e sta lavorando a un'offerta da 41 dollari per azione, superiore quindi a quella precedentemente presentata e superiore ai 38 dollari messi sul piatto da Walt Disney. Lo riporta Fox Business citando alcune fonti, secondo le quali l'offerta rivista al rialzo di Comcast e' tutta in contanti.

BOB IGER PRESIDENTE DISNEY jpeg BOB IGER PRESIDENTE DISNEY jpeg hirst con keigh e il ceo della disney bob iger hirst con keigh e il ceo della disney bob iger JAMES MURDOCH CECCHERINI JAMES MURDOCH CECCHERINI

 

Condividi questo articolo

business