1. CERCARE FROCI E LESBO A MIAMI BEACH E’ COME CERCARE BOTOX IN CASA DI ALBA PARIETTI: ALLORA PROVATE A IMMAGINARE COSA PUO’ ESSERE SUCCESSO AL GAY PRIDE (VIDEO) 2. MIGLIAIA DI PERSONE HANNO SFILATO SOTTO LA BANDIERA ARCOBALENO, GUIDATI DAI “GRAND MARSHAL” (PADRINO E MADRINA), CHE QUEST’ANNO ERANO IL REGISTA E COREOGRAFO KENNY ORTEGA (VIDEO DI MICHAEL JACKSON E MUSICAL DISNEY) E LA MITOLOGICA CANTANTE GLORIA ESTEFAN, SIMBOLI DEI LATINOS CHE DOMINANO LA VITA DI MIAMI 3. COME SEMPRE ACCADE IN FLORIDA, LO STATO DEL PIACERE DI LUNGA DURATA, IL GAY PRIDE NON FINISCE CON LA PARATA: PER TUTTA LA SETTIMANA LA CITTÀ SARÀ INVASA DA FESTE, CONCORSI DI BELLEZZA, DRAG SHOWS, BEACH PARTIES E SCATENATE NOTTI IN DISCO

Condividi questo articolo
  • VIDEO - LA PARATA DEL GAY PRIDE 2014 A MIAMI BEACH

     

     

    DAGOREPORT
    Domenica è partita la stagione dei "Pride", le manifestazioni per i diritti omosessuali che si svolgono ormai nelle più grandi città del mondo. Ed è partita col botto a Miami Beach, dove migliaia di persone hanno sfilato sotto la bandiera arcobaleno, guidati dai "Grand Marshal" (padrino e madrina), che quest'anno erano il regista e coreografo Kenny Ortega (autore dei video di Michael Jackson e dei musical Disney) e la mitologica cantante Gloria Estefan, simboli della comunità latina che domina la vita di Miami.

    Come sempre accade in Florida, lo stato del cazzeggio perenne, la festa non finisce con la parata: per tutta la settimana la città sarà invasa da feste, concorsi di bellezza, drag shows, beach parties, aste di beneficienza, e scatenate notti in discoteca.

    latrice royalelatrice royale

     

    GLORIA ESTEFAN E IL MARITO EMILIO PRIDEMIAMIGLORIA ESTEFAN E IL MARITO EMILIO PRIDEMIAMI PRIDEMIAMIPRIDEMIAMI bill clinton dragbill clinton drag PRIDEMIAMIPRIDEMIAMI ashley blakeashley blake PRIDEMIAMIPRIDEMIAMI evaeva PRIDEMIAMIPRIDEMIAMI PRIDEMIAMIPRIDEMIAMI PRIDEMIAMIPRIDEMIAMI PRIDEMIAMIPRIDEMIAMI PRIDEMIAMIPRIDEMIAMI

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    media e tv

    politica

    business

    cronache

    sport

    cafonal

    viaggi

    salute