1. METTI UNA SERA INSIEME: SARA TOMMASI SCAPEZZOLATA (MA CON LE MUTANDE), MANOVELLA ARCURI INCINTA, MIRIAM TOM PONZI CAMUFFATA DA SUORA SEXY, IL RE DEL PORNO ROCCO SIFFREDI CHE PROPONE A BERLUSCONI DI GIRARE UN FILMINO INSIEME. E PER NON FARCI MANCARE NULLA PATRIZIA D’ADDARIO, L’ESCORT BARESE DELL’EPOCA TARANTINI 2. LOR SIGNORI SONO STATI I PROTAGONISTI DI UNA BOLLENTE SERATINA IN UN NEGOZIO-GALLERIA DELL’EUR (’“URBE FASHION PARTY- EX VOTO”), DOVE E’ AVVENUTO UN VERTIGINOSO E TRASHISSIMO MISCHIONE DI SACRO E PROFANO, SANTI E PECCATORI, BIGOTTI E MIGNOTTI, VERGINELLE E ASSATANATE, BACCHETTONI E SCULACCIATORI, TRANS IN TRANSITO IN CRISI MISTICA, FROCI DEVOTI A “SAN FALLO” E LESBICHE VOCAZIONALI AL ''SACRO PELO'' 3. NEL TOURBILLON GLORIA GUIDA, FLAVIA VENTO, ALESSIA FABIANI, ALESSANDRA BARZAGHI

Condividi questo articolo
  • Video di Veronica Del Soldà per Dagospia

    Ex Voto! Serata religio-trash al White Gallery

    Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

    Altre foto di Monica Zora

    Testo di Gabriella Sassone per Dagospia

    IO ZORAIO ZORA

    Sacro e profano, santi e peccatori, bigotti e mignotti, verginelle e assatanate, bacchettoni e sculacciatori, trans in transito in crisi mistica, gay devoti a "San Fallo": tutti insieme appassionatamente in una notte senza freni davvero memorabile e fuori dal comune, dove l'ironia, il divertimento e la trasgressione l'hanno fatta da padrone! Ma andiamo per ordine, privilegiando il disordine.

    Sara Tommasi nel suo splendoreSara Tommasi nel suo splendore

    Le tette al vento e le birichinate di Sara Tommasi, il mega "pacco" e la simpatia di Rocco Siffredi e sinanche il pancione di Manuela Arcuri posson bastare a fare di un party modaiolo un evento da ricordare e su cui spettegolare a lungo? Pare proprio di sì. Saretta, la peperina e svaporata showgirl, la più cliccata e "ricercata" su Internet, pentita (quando dorme) del suo passato burrascoso e redenta per ben due volte in quel di Medjugorje (speriamo per sempre), è stata la star indiscussa dell'"Urbe Fashion Party- Ex Voto", andato in scena nella strepitosa White Gallery all'Eur che festeggiava i 5 anni di attività.

    Sara Tommasi nel suo splendoreSara Tommasi nel suo splendore

    Oltre 2mila persone sono transitate nei 5mila mq. del tempio della moda griffatissima affidata alle cure di Marco Cesetti. Era da tempo, a detta di tutti, che a Roma non si vedeva una serata danzante e fashion così: sembrava di stare a New York, Los Angeles o Miami.

    Rocco Siffredi e Irma Capece MinutoloRocco Siffredi e Irma Capece Minutolo

    Molti degli invitati, pur rischiando la scomunica, hanno rispettato il dress code richiesto e si sono abbigliati da preti (spretati), suore (da marciapiede), Cardinali maneggioni, Papi buoni e Anti Papi, profeti, Gesù Cristi, Madonne, vedove allegre e Marie Goretti in menopausa. Il tema infatti era la Sacralità e gli organizzatori della "Urbe Factory" Ezio Cristo, Santa Barbara e Enrico Versus (solo i loro nomi sono già tutto un programma) raccontano di essersi ispirati a Papa Francesco che sta incantando il mondo con le sue gesta.

    La Tommasi, in mini abito nero di pizzo, calze a rete, tacchi assassini e vistoso crocifisso sul petto che più che una suora sembrava la "Monaca di Monza", ha mandato in tilt i presenti: paparazzi e telecamere (da Striscia a le Iene a Le amiche del Sabato di Raiuno) si sono scatenati al suo arrivo. E, ovviamente, dinanzi alle insistenze dei fotografi che volevano immortalata come mamma l'ha fatta, Sara non ha saputo resistere al richiamo dei flash, che per lei sono come le sirene incantratrici dell'Odissea.

    Miriam PonziMiriam Ponzi

    Col suo sorriso malizioso si è scapezzolata, prima un seno e poi l'altro, poi un'alzatina di gonna (portava le mutande ragazzi!) per far tornare i fotografi a casa con un bottino soddisfacente. Un accenno di spogliarello a guisa di flash: nulla che non si sia già visto in passato. Ma niente di più. Anche perché poco dopo è arrivato il suo ex fidanzato, il mitologico avvocato Alfonso Luigi Marra, che se l'è portata a cena con amici. I due son rimasti in buoni rapporti tanto che Sara dovrebbe essere presente il 14 dicembre all'incontro organizzativo del PAS-Fermiamo Le Banche&Le Tasse, organizzato da Marra all'hotel dei Congressi all'Eur.

    Patrizia D AddarioPatrizia D Addario

    Ma i soliti siti di gossip inutilmente maligni (la volgarità, si sa, sta negli occhi di chi guarda) hanno sparato a zero contro Sara, gridando allo scandalo e accusandola di ricadere sempre nei soliti errori. Lei stessa si è poi giustificata così su Facebook: "Riguardo lo strip di ieri volevo precisare che me lo hanno richiesto insistentemente i paparazzi per questo ho ceduto. Li ho accontentati!". Per fortuna che Marra non ha visto nulla perché è arrivato dopo: avrebbe gradito poco!.

    Sul più bello, quando la festa era nel clou e la Tommasi era andata via, ha fatto il suo ingresso trionfale Rocco Siffredi, a Roma per registrare il programma di Sky "Ci pensa Rocco". Ormoni maschili e femminili impazziti per il re del porno: tutti hanno voluto una foto con lui, che è stato disponibile e gentilissimo e ha dispensato consigli alle coppie per ravvivare le loro unioni e scaldare i loro letti.

    AnimazioneAnimazione

    Rocco, che sogna di girare un film a luci rosse con Berlusconi in quel di Arcore, intitolato "Attenti a quei due" (alla faccia di Tony Curtis e Roger Moore), ha anche lanciato un appello alla magistratura dinanzi alle telecamere in favore del suo amico Silvio. "Non scherziamo, non potete mettere il mio Presidente dentro, se proprio dovete fargli fare i servizi sociali mandatelo da me: se me lo mandate a Budapest i servizi sociali glieli faccio fare io. Mi da una mano a me, che sono stanco e altro che Rocco: è lui il numero uno. Ci prepariamo per il futuro, io e lui insieme: Attenti a quei due!".

    Rocco Siffredi bacia la SaxonRocco Siffredi bacia la Saxon

    In tanto trambusto è passata un po' inosservata la bella Manuela Arcuri, in dolce attesa, scortata dal fratello Sergio e dall'amica Sonia Gioia.

    Nel tourbillon, tra candelabri, confessionali, incensi, ceri rossi, cuori sacri, ex voto e altre diavolerie scenografiche realizzate da Francesca De Simone, ecco la sempre affascinante Gloria Guida con la press-agent Patrizia De Santis, Flavia Vento col fidanzato, Alessia Fabiani in raffinato abito lungo e trucco sofisticato; in minigonna rosso fuoco e stivaloni di pelle lucida compare Alessandra Barzaghi con Jolanda Gurreri, Monica Scattini è con Giuseppe Bambagini vestito da Cardinale, il Mago Heldin tenta magie mistiche col fuoco delle candele.

    GLORIA GUIDAGLORIA GUIDA

    Incantati dalla mostra di opere di giovani artisti e designer come il mitico Baby Marcelo, icona storica della trasgressiva Ibiza, che impersonava Gesù incastonato in una tela dipinta da lui stesso, ecco ancora lo stilista Farhad Re, la principessa Irma Capece Minutolo col principe Olivier Doria, l'ipermondano Guglielmo Giovanelli Marconi, l'imitatrice Gabriella Germani, gli ex Grandi Fratelli Ferdinando Giordano, Jimmy Barba e Nando Colelli. Flash scatenati anche su le Drag Queen Paola Penelope, La Diamond, Vergana e Kasta Diva, con fantastici abiti di pizzo da vedove allegre e trucco da palcoscenico.

    Suor GelsominaSuor Gelsomina

    Arrivano Nadia Bengala col compagno Alessandro in clergyman, la rossa Metis Di Meo, il vincitore di "Amici" Federico Angelucci, l'imprenditrice Francesca Ferrone, la produttrice tv Patrizia Marrocco (ex di Paolo Berlusconi), la pierre Angela Graziani col principe indiano Hemal, la press-agent Patrizia Brandimarte con Gregorio del Gallo di Roccagiovine, Alfonso Stani e Laura Di Luca, Anna Chiara Marignoli mente del Gay Village e Giam, Angelo Pellegrino direttore artistico di Muccassassina coi i ballerino Mirko Mangano e Angelo Cicero, Tatiana Benedet Ugazio, i Karma B. in versione laica, il dj Christian Di Leo con la pierre Lady Oscar.

    In tonaca da suorina si è presentata Maria Monsè. Sembrava invece un sexyssimo angelo bianco Miriam TomPonzi, la 007 dagli occhi di ghiaccio e la scollatura vertiginosa che poco lasciava all'immaginazione, seguita passo passo dal figlio. Pochi hanno riconosciuto Patrizia D'Addario, arrivata per ultima in total black e il solito sguardo inquietante. Ciliegina sulla torta, il drappello di harleysti romani del gruppo Mario Multimedia Skipper che hanno sfilato sul red carpet con le loro Harley customizzate e rombanti movimentando il tutto.

    JENEJENE MARINO E MARCELOMARINO E MARCELO

    Balli scatenati fino a notte con i mix dei Dj Kristine vocal Dj, Giorgia Lee e Alan Morres. La serata era in collaborazione con l'AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro) che ha messo in vendita dolci e cioccolatini natalizi: 600 gli euro raccolti che saranno devoluti alla ricerca sul cancro. Il trio di Urbe Factory già lavora al prossimo evento di gennaio, sempre all'interno della White Gallery, che sarà dedicato ad un'icona storica della moda mondiale. Da urlo.

     

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    media e tv

    politica

    business

    cronache

    sport

    cafonal

    viaggi

    salute