1. IL VECCHIO SISTEMA PER GODERSI IL SANTO NATALE ERA DI INGOZZARSI DI TORRONE MANDORLATO, SBRONZARSI DI AMARETTO, TOMBOLARE CON IL SACRARIO FAMIGLIARE LANCIANDO I FAGIOLI SEGNA-NUMERO E DIGERIRE DA SCIMUNITI DAVANTI AL PRESEPE 2. UN SIMILE COMPORTAMENTO È STATO RITENUTO ASSOLUTAMENTE MESCHINO: ANCORA IL PRESEPE? BASTA CON ‘STI PASTORI, MEJO L’ALBERO CON LE PALLE CIONDOLONI 3. COSA CHE ECCITA DA MORIRE I MORTI DI FAMA CHE OGNI ANNO RIFILANO L’APPUNTAMENTO CON I ‘’100 ALBERI D’AUTORE’’, STAVOLTA CON I NOTI STILISTI MISSONI, SCERVINO, CUCINELLI, FENDI, ETRO, GATTINONI ETC., MA I RISULTATI ESTETICI SONO DA BRIVIDI E LIVIDI 4. SE POI CI METTETE ANCHE UN PRIMO PIANO DI MASTELLA CON FAN ABBARBICATA È LA FINE

Condividi questo articolo

  • Video di Veronica Del Soldà per Dagospia

    Alberi di Natale fashion-horror

    Vittoria SchisanoVittoria Schisano

    Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

    Patrizia Chimera per www.fashionblog.it

    Vittoria Schisano con Leo Maria GalatiVittoria Schisano con Leo Maria Galati

    L'appuntamento con i 100 alberi d'autore di Natale torna in un'edizione 2013 ricca di stilisti di moda che hanno voluto dare il loro contributo ad una causa molto importante: raccogliere fondi da destinare alla Onlus "Lo vuole il cuore", nata su ispirazione del Cardinal Francesco Coccopalmerio, per dare una mano ai bambini profughi di Lampedusa.

    Un'iniziativa importante in vista del Natale 2013, che ha visto coinvolti grandi nomi della moda internazionale, così come famosissimi personaggi del mondo dello spettacolo, pronti a proporre il loro albero di Natale. Alberi presentati ufficialmente durante una serata di gala che si è svolta il 29 novembre a Roma.

    Valeria MariniValeria Marini

    L'Accademia di Costume e Moda, ad esempio, ha presentato un albero di Natale a forma di manichino, mentre Agatha Ruiz de la Prada ha portato in scena colore e patchwork. Albero di Natale in white per Anna Fendi, mentre Aquilano e Rimondi hanno voluto dare uno stile più contemporaneo e particolare. Bianco e oro per Blumarine, gomitoli di lana per Brunello Cucinelli e un abete scintillante bianco con dettagli oro per Carlo Pignatelli.

    Simone AmatoSimone Amato

    E ancora, tanto colore per Emilio Pucci ed Enrico Coveri, che puntano sui fiocchi per lasciarci senza parole, mentre Ermanno Scervino ci propone un vero e proprio abito da sposa. Più classico Etrò con il suo abete decorato da palline, mentre da Fausto Sarli si trasforma in un elegante abito da sera nei toni dell'azzurro. Palline dei colori delle calze di Gallo, borse e uno stile a spirale nell'albero di Fratelli Rossetti, un abete che sembra una torta nuziale, ma nera, per Gattinoni, un cappotto cammello a coprire l'albero e il celebre motivo a zig zag per Missoni... E solo per citarne alcuni!

    Nathalie Gavotti di Castellaro con CocoNathalie Gavotti di Castellaro con Coco

     

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    media e tv

    politica

    business

    cronache

    CHI HA UCCISO SERENA MOLLICONE? – SECONDO L’INFORMATIVA DEI CARABINIERI È STATO MARCO MOTTOLA, IL FIGLIO DELL’EX COMANDANTE DEI CARABINIERI DI ARCE – DOPO LA RIAPERTURA DELL’INDAGINE EMERGONO DETTAGLI INQUIETANTI SULL’OMICIDIO DELLA RAGAZZA TROVATA MORTA NEL 2001 NELLE CAMPAGNE CIOCIARE – LEI ERA ANDATA A DENUNCIARE UN GIRO DI SPACCIO IN CUI ERA COINVOLTO MOTTOLA, E HA SBATTUTO LA TESTA. LA FAMIGLIA DELL’ALLORA COMANDANTE L’HA PORTATA IN UN BOSCHETTO E…. – VIDEO + FOTO CHOC DELLA SCENA DEL CRIMINE

    sport

    ALBA DI FUOCO: “COLLOVATI HA DETTO UNA CAGATA PAZZESCA. MA IL SUO PENSIERO È QUELLO DEL 90% DEGLI UOMINI ITALIANI - IO HO APERTO ALLE DONNE LE PORTE DEL CALCIO PERCHÉ ERO LA PIÙ BRAVA A TRATTARE CON IL MONDO MASCHILE CHE E’ UN MONDO DA BAR SPORT. VORREI TORNARE NEL MONDO DEL CALCIO IN TV. È PIENO DI PIPPE CHE PARLANO DI CALCIO, CON DEI FISICI INADEGUATI" – E POI IL FIGLIO PSICO-JUVENTINO, LO SGABELLO DI GALAGOAL E WANDA NARA (“IL SUO PECCATO È LA VANITÀ”) – PAOLA FERRARI: “HO CHIAMATO COLLOVATI E L’HO SGRIDATO, ORA MI DEVE UN APERITIVO…” - VIDEO

    cafonal

    viaggi

    salute