“ECCESSIVA VEEMENZA, MI SCUSO PER L'INSULTO” - CARLO FRECCERO SCRIVE A “IL GIORNALE” PER SCUSARSI CON PAOLO BRACALINI A CUI AVEVA DATO DELLA “MER*A” PERCHE’ AVEVA FATTO NOTARE CHE RAIDUE HA MANDATO IN ONDA UNA VERSIONE CENSURATA DI “THE WOLF OF WALL STREET” - LA LETTERA

-

Condividi questo articolo

Lettera di Carlo Freccero* a “il Giornale”

*Direttore di Raidue.

freccero freccero

 

Caro Direttore, in riferimento agli articoli pubblicati in questi giorni da Paolo Bracalini, in merito alla messa in onda del film «The Wolf of Wall Street», mi voglio scusare per l'insulto che ho rivolto all' autore del pezzo: ho sbagliato e chiedo scusa, questa è la premessa.

 

Ma l' impegno e la passione che sto mettendo al servizio di Rai2 e di tutta l' azienda mi rendono, a volte, troppo veemente. Aggiungo che la scelta di proporre il film di Martin Scorsese in prima serata, mercoledì scorso, rientra nel mio progetto di valorizzare il cinema d' autore che ha abbandonato da tempo le sale, in favore di film di consumo tratti da fumetti e videogiochi e destinati a un pubblico adolescenziale.

PAOLO BRACALINI PAOLO BRACALINI

 

In ogni caso, voglio ancora una volta sottolineare che la versione del film trasmesso mercoledì scorso non è «censurata» ma è l' unica versione che può essere trasmessa in prima serata, ed è stata scelta dall' azienda per rispettare le disposizioni ministeriali in vigore.

 

“MACCHÉ CENSURA SIETE DELLE MER*E” - FRECCERO BOMBARDA DI SMS I CRONISTI CHE HANNO FATTO NOTARE CHE RAIDUE HA MANDATO IN ONDA UNA VERSIONE CENSURATA DI “THE WOLF OF WALL STREET”: “È LA RAI CHE STA SOPRA DI ME (ED È TANTA) CHE HA DECISO CHE COPIA TRASMETTERE, COME AVEVA DECISO DI MANDARE IN ONDA LA SEQUENZA DELLA SODOMIA DI ULTIMO TANGO DOPO LE 23. SPERO, SE CAMBIO CASACCA DI AVERE UN ALTRO TRATTAMENTO…”

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/ldquo-macche-censura-siete-mer-rdquo-freccero-bombarda-195166.htm

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“QUALCOSA HA IMPEDITO LA RIEDIZIONE DEL GOVERNO M5S-LEGA CON DI MAIO PREMIER” - NEL LIBRO “LADRI DI DEMOCRAZIA”, PAOLO BECCHI E GIUSEPPE PALMA SVELANO I RETROSCENA DELLA CRISI BALNEARE: “DOMENICA 25 AGOSTO SALVINI CHIAMA MATTARELLA PER  PROPORRE DI MAIO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. SE IL PRESIDENTE ABBIA INFORMATO DI MAIO NON LO SAPPIAMO. COSÌ COME NON SAPPIAMO SE ABBIA CHIAMATO ZINGARETTI O QUALCUNO VICINO AL SEGRETARIO DEM. FATTO STA CHE IL GIORNO DOPO IL PD APRE D'IMPROVVISO AL M5S SUL NOME DI CONTE COME PRESIDENTE DEL CONSIGLIO…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute