“MA TI PAGANO SOLO PER L'INTIMO O HAI UNA PERCENTUALE IN PIÙ PER LA PECORINA?” - CHIARA FERRAGNI MASSACRATA DAI SUOI FOLLOWER PER ALCUNE FOTO IN INTIMO: "HO PIÙ TETTE IO DI TE, SMETTILA DI SCHIACCIARTELE PER FARLE SEMBRARE PIÙ GRANDI", "CARA, UN CONSIGLIO, TOGLI QUESTE FOTO PER RISPETTO DI TUO FIGLIO E TUO MARITO. CREDIMI" - LEI REPLICA: "TI ASSICURO CHE MIO MARITO APPREZZA. HO UNA PERCENTUALE IN PIÙ PER I COMMENTI IDIOTI CHE RICEVO "…

-

Condividi questo articolo

CHIARA FERRAGNI IN INTIMO CHIARA FERRAGNI IN INTIMO

Anna Rossi per www.ilgiornale.it

 

Chiara Ferragni ai commenti negativi e agli attacchi sotto le sue foto pubblicate su Instagram ci è abituata. Ormai questa storia va avanti da anni. Ma questa volta nella querelle con i suoi fan si mostra scatenatissima. Ma facciamo un passo indietro per spiegare meglio il tutto. Qualche giorno fa la moglie di Fedez ha condiviso sui social tre foto piuttosto sexy mentre indossa un completino intimo rosso.

 

CHIARA FERRAGNI IN INTIMO CHIARA FERRAGNI IN INTIMO

Tre pose diverse: di fronte, di lato e girata "quasi" di spalle. Apriti cielo. I commenti di ogni genere non si contano nemmeno. E Chiara Ferragni cosa fa? Risponde a tono. E fra chi le fa notare "ho più tette io di te, smettila di schiacciartele per farle sembrare più grandi", e lei risponde "ok, dimmi che taglia hai", c'è anche chi c'è andato giù molto pesante. "Cara, un consiglio - scrive un utente - togli queste foto per rispetto di tuo figlio e tuo marito. Credimi". Rispetto. Macchè. Fedez a quanto pare apprezza dice la Ferragni: "Ti assicuro che mio marito apprezza solo". E poi ci piazza una bella fiamma. Ma non è finita qui perché i commenti si fanno davvero duri.

CHIARA FERRAGNI IN INTIMO CHIARA FERRAGNI IN INTIMO

 

"Ma ti pagano solo per l'intimo o hai una percentuale in più per la pecorina?", si legge. E Chiara? Si scatena: "Ho una percentuale in più per i commenti idioti che ricevo". "Ciao Leone, ti mostro come sei nato. A pecorina", aggiunge un altro. Utenti scatenatissimi che alla Ferragni ne hanno dette di ogni.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

LA LETTERA DI MELANIA RIZZOLI AI MALATI DI TUMORE AL CERVELLO: “NON FATEVI IMPRESSIONARE DALLA MORTE DI NADIA TOFFA, PERCHÉ LEI HA AVUTO UNO DI QUEI TIPI PER I QUALI NON CI SONO CURE CERTE E PER I QUALI LA SCIENZA E LA RICERCA STANNO LAVORANDO MOLTO. I SEGNI E I SINTOMI DELLA PRESENZA DI LESIONI OCCUPANTI SPAZIO NEL CRANIO SONO SIMILI, E RICONOSCERLI ALLO STADIO INIZIALE PUÒ MIGLIORARE LA PROBABILITÀ DI GUARIGIONE E DI SOPRAVVIVENZA, E QUANDO SI PRESENTA UNO DI QUESTI SINTOMI..."