“PIÙ CHE UN GIUSTIZIERE, SALVINI SEMBRAVA UN TESTIMONE DI GEOVA MANCATO” – FEDEZ COMMENTA IL VIDEO DEL LEADER LEGHISTA AL CITOFONO SOTTO CASA DI UN PRESUNTO PUSHER: "QUESTA SCENA E’ COMICA EPPURE NON MI VIENE DA RIDERE" - IL RAPPER IRONIZZA POI SULLA FOTO IN CUI SI VEDE SALVINI CHE PARLA CON IL CAPO ULTRAS DEL MILAN CONDANNATO PER SPACCIO DI DROGA: "CHISSA' SE SI SONO CONOSCIUTI DURANTE IL TOUR DEI CITOFONI..."

-

Condividi questo articolo

salvini al citofono salvini al citofono

Da www.leggo.it

Anche Fedez ha commentato il gesto di Matteo Salvini sotto la casa di un giovane tunisino, presunto spacciatore. Il video del leader della Lega al citofono è diventato virale e ha riempito le bacheche social. «Stamattina mi imbatto in questo video dove, in sostanza una signora dice al buon Salvini che il tipo del primo piano spaccia e lui decide di dare vita a questo teatrino», ha dichiarato su Instagram il cantante. Critici contro l'ex ministro degli Interni, anche altri personaggi dello spettacolo come Fabio Volo.

fedez fedez

 

 

«Sembra banale dirlo, ma in uno stato di diritto non dovrebbe essere la portinaia del condominio a dare l'etichetta di spacciatore. Il buon Matteo forse voleva vestire i panni del giustiziere, mi è sembrato più un testimone di Geova mancato», ha scritto nelle storie.

 

fedez fedez

«Questa scena è comica eppure non mi viene da ridere», aggiunge il marito di Chiara Ferragni, che accompagna il suo commento con lo screenshot di una foto in cui si vede Salvini che parla con il capo ultras del Milan, condannato per spaccio di droga. «Chissà se si sono conosciuti durante il tour dei citofoni», scrive Fedez sull'immagine.

lucci salvini lucci salvini luca lucci salvini luca lucci salvini FEDEZ E LEONE CON MIA KHALIFA FEDEZ E LEONE CON MIA KHALIFA salvini al citofono salvini al citofono

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute