“STO GIÀ SOFFRENDO MOLTO, NON VORREI STARE PEGGIO” - QUANDO BERNARDO BERTOLUCCI SI RIFIUTO’ DI PRESENTARE LA VERSIONE RESTAURATA DI “ULTIMO TANGO” A CANNES PER PAURA DEL #METOO - A MAGGIO 2018, POCHI MESI PRIMA DELLA SUA MORTE, IL REGISTA NON VOLLE PORTARLO AL FESTIVAL FRANCESE: L'ANTEPRIMA MONDIALE SI SVOLSE AL PETRUZZELLI DI BARI...

-

Condividi questo articolo

Da www.letteradonna.it

 

bertolucci ultimo tango a parigi bertolucci ultimo tango a parigi

È passato esattamente un anno da quando a maggio 2018 la copia restaurata di Ultimo tango a Parigi veniva proiettata in anteprima mondiale al teatro Petruzzelli di Bari alla presenza di Bernardo Bertolucci e del curatore del restauro, il direttore della fotografia Vittorio Storaro. Sarebbe stata l'ultima apparizione del maestro, morto a Roma il 26 dicembre 2018. E un anno dopo quel restauro di cui si parlò molto, il direttore del Bif&st, Felice Laudadio rivela un particolare inedito non da poco su quell'evento e sul perché il restauro del capolavoro destinato a Cannes sia approdato invece a Bari: c'entra il movimento #MeToo. E la tanto celebre quanto discussa scena in cui Paul (Marlon Brando) usava violenza contro la giovanissima Jeanne (Maria Schneider).

bertolucci ultimo tango vanity fair 9 bertolucci ultimo tango vanity fair 9

 

BERTOLUCCI SI OPPOSE A CANNES: «STO GIÀ SOFFRENDO MOLTO»

bertolucci (4) bertolucci (4)

«Avevamo pensato, con il Centro Sperimentale di Cinematografia, di presentare il restauro del film a Cannes prima di una nuova uscita per la quale si erano già prenotate per maggio ben 158 sale solo in Italia. Quando lo annunciammo a Bertolucci era già marzo, si oppose strenuamente poiché pensava che, con il movimento #MeToo da poco emerso, sarebbero sorte nuove polemiche attorno alla famosa scena del burro. Sto già soffrendo tanto e non vorrei stare peggio, disse allora il regista. I tempi erano però davvero stretti», continua Laudadio, «e allora il suo ufficio stampa suggerì che l'anteprima mondiale avrebbe potuto svolgersi qui a Bari, al Teatro Petruzzelli. Bertolucci disse subito di sì e io naturalmente ne fui felice».

bertolucci ultimo tango vanity fair bertolucci ultimo tango vanity fair brando bertolucci tango 620x420 brando bertolucci tango 620x420 bernardo bertolucci ph adolfo franzo' bernardo bertolucci ph adolfo franzo' MARLON BRANDO E MARIA SCHNEIDER NE L ULTIMO TANGO A PARIGI MARLON BRANDO E MARIA SCHNEIDER NE L ULTIMO TANGO A PARIGI ultimo tango a parigi 1000102 ultimo tango a parigi 1000102 bertolucci ultimo tango vanity fair 3 bertolucci ultimo tango vanity fair 3 bertolucci ultimo tango vanity fair 6 bertolucci ultimo tango vanity fair 6 bertolucci ultimo tango vanity fair 4 bertolucci ultimo tango vanity fair 4 bernardo bertolucci bernardo bertolucci bernardo bertolucci 5 bernardo bertolucci 5 bernardo bertolucci e stefania sandrelli bernardo bertolucci e stefania sandrelli bertolucci ultimo tango vanity fair 5 bertolucci ultimo tango vanity fair 5 bertolucci ultimo tango vanity fair 8 bertolucci ultimo tango vanity fair 8

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL REGNO UNITO STUDIA DA PARADISO FISCALE. IL PIANO DI BORIS JOHNSON – LA BREXIT CHIUDE AGLI STRANIERI, NON A MERCI E CAPITALI. “IL REGNO UNITO SARÀ IL SUPERMAN DEL LIBERO SCAMBIO" – E ALLORA PERCHE’ COME RIPORTA IL FINANCIAL TIMES IL GOVERNO INGLESE HA FATTO RICHIESTA PER UN FINANZIAMENTO DAL "SOLIDARITY FUND" DELL’UE PER FAR FRONTE AI DANNI DOVUTI ALLE ALLUVIONI DELLO SCORSO DICEMBRE (UNA SOLUZIONE “LAST MINUTE” PER BENEFICIARE FINO ALL’ULTIMO DELLA MEMBERSHIP EUROPEA TANTO OSTRACIZZATA)?

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

QUESTA È UNA BRUTTA NOTIZIA: SALGONO A 14 I CASI IN LOMBARDIA, 5 SONO GRAVI, 2 ANZIANI POSITIVI AL TEST IN VENETO (UNO E' IN CONDIZIONI CRITICHE) - 50MILA IN ISOLAMENTO NEL LODIGIANO - ECCO CHI SONO LE PERSONE CONTAGIATE - IL MEDICO DI BASE DEL CONTAGIATO DI CODOGNO HA LA POLMONITE. IL DOTTORE SAREBBE RICOVERATO A MILANO, DOPO AVERLO VISITATO NEI GIORNI SCORSI. E DOPO DI LUI, AVRÀ VISTO ALTRI PAZIENTI… - I GENITORI: ''NOSTRO FIGLIO È GRAVISSIMO, SIAMO DISTRUTTI. NOI NON ABBIAMO SINTOMI, MA NON POSSIAMO DIRE CHE STIAMO BENE'' - OMS: ''LA FINESTRA PER CONTENERE IL VIRUS SI RESTRINGE''