IL NAPOLI HA IL VERME SCOPERTO - LA MONA: “BENVENUTO A MAURIZIO COSTANZO NELLA FAMIGLIA DI RAIDUE, CHE È UN PO´ COME LA FAMIGLIA SCAZZI” - ZEN-LEONARDO FELICE CON MILLE FIGLI - LA NUOTATRICE FILIPPI? GIRAFFA CHE NON DIVENTA CAVALLO - MOGGI DÉJA-VU - OGGI C´È UNA GROSSA PECUNIA DI TALENTI DIFENSIVI - L’IMBUTO CHE CI PREPARERÀ IL PESCE - SPALLETTI-JUVE IN PIEDI SUL PELO…

Condividi questo articolo


1 - I PROCESSI DEL LUNEDÌ I SILENZI STAMPA DIDATTICI E LA PECUNIA DI TALENTI...
Antonio Dipollina per \"la Repubblica\"

AlessiaAlessia Filippi

1 - Dalle cronache del torneo giovanile di Viareggio si scopre che i giovani della Primavera dell´Inter non hanno parlato con i giornalisti dopo la semifinale vinta in quanto sottoposti dalla società al \"Silenzio stampa didattico\". A quel che si capisce è una sorta di strategia per imparare cosa si deve e soprattutto cosa non si deve dire ai giornalisti dopo una gara. Un commento adeguato potrebbe proferirlo solo Luciana Littizzetto.

2 - A Ballando con le Stelle c´è il tutto esaurito di sportivi. Nella prima puntata l´iridata di nuoto Alessia Filippi ha ricevuto uno zero dal giurato Ivan Zazzaroni, opinionista alla Domenica Sportiva, dopo la sua esibizione. Zazzaroni aveva definito la Filippi «una giraffa che balla». Nella seconda, la Filippi si è presentata con due pelouche, una giraffa e un asino. E ha sostenuto: «Le giraffe possono diventare cavalli di razza, gli asini no». Nell´attesa di vedere la trasformazione di una giraffa in cavallo, la Filippi è stata intanto eliminata al televoto.

zazzaronizazzaroni

3 - Non solo Luciano Moggi ha disertato Juve-Milan, ma la sua partecipazione al Chiambretti Night (dove aveva fatto il grande annuncio) è stata identica alle centinaia precedenti, nella stesse sede, con le stesse macchiette di contorno e il solito slogan del genere: il più pulito aveva la rogna. Due scatole ciclopiche.

4 - «Questa sera, alle 21.15 su 7 Gold, nuova puntata del Processo di Biscardi che, come hanno ricordato ieri con grandi titoli sulle prime pagine quasi tutti i giornali nazionali, alludendo al processo giudiziario di Berlusconi, si chiamava all´origine Il Processo del Lunedì».
Comunicato stampa di 7Gold)

5 - «Sculli è diventato tutto rosso per la vernice verde» (Alessandro Alciato, Sky). «Guardate la mente a volte dove va» (Le comprensibili considerazioni di Mario Mattioli, Raitre). «Io voglio guardare il bicchiere mezzo pieno e non il bicchiere vuoto» (Ciccio Graziani, Italia 1). «Su, dai, la parapiglia è stata poca cosa» (Alberto Malesani, Sky). «E diamo il benvenuto a Maurizio Costanzo nella famiglia di Raidue, che è un po´ come la famiglia Scazzi» (Simona Ventura, Raidue)

yj03yj03 luciano moggi

6 - «Una volta non era così, ma oggi c´è una grossa pecunia di talenti difensivi»
(Vincenzo D´Amico, 90° B, Raitre)


MAZZARRI: L\'IMPORTANTE È NON ENTRARE NELL\'IMBUTO...
Elio Pirari per \"La Stampa\"

1- Lecce-Roma 42\' pt, Mangiante: «Attenzione, Montella sta aprendo il taccuino, il famoso taccuino di Montella». 42\'.25\". Colpo di scena. La famosa biro di Montella, è scarica. Poi dicono che la gavetta non serve.

2 - Lo squalo 3, la vendetta. «L\'importante è non entrare nell\'imbuto che ci preparerà il pesce», Mazzarri.

MAURIZIOMAURIZIO COSTANZO - copyright Pizzi

3 - Ilaria D\'Amico: «Cossu, deluso per il pareggio?», «Eh», «La partita?», «Mah», «Lei di dov\'è?», «Sardo», «Ma di dove?», «Cagliari». «Lei non vede l\'ora di sganciarsi da questo cavolo di microfono, vero?». L\'unica domanda sensata da fare a Cossu purtroppo non arriva.

4 - «Espulso Mazzarri, il Napoli ha il verme scoperto», Caputi.

SIMONASIMONA VENTURA

5 - Tre passi nell\'hard. «Non sentiamo pressione dietro perché siamo in questa posizione da inizio anno, ci siamo abituati e continueremo così fino in fondo», Reja.

6 - Hare Krishna. Dopo aver illustrato alla stampa l\'ultimo schema-Zen (Meditazione Quinta) con un sermone freak pressoché incomprensibile ma di grande presa emotiva, Leonardo ha chiuso il raduno new-age della Pinetina con una tesi realistica: «Le vittorie sono come i figli. Hai uno?, hai due?, hai tre?, hai mille figli?, ok, sei più felice con mille figli».

montellamontella

7 - Minimalismo. «A Udine ho 25 figli e sono contento così», Guidolin.

8 - Circo Togni. «L\'ipotesi Spalletti-Juve sta in piedi sul pelo», Federico Ferri.

9 - Mazzarri a Sky: «Di arbitri non parlo... Mi fate vedere come hanno falciato Mascara in area?», Mazzarri alla Rai: «Di arbitri non parlo... C\'è Nicchi lì?, Nicchi, e state più attenti».

ILARIAILARIA DAMICO

10 - Dategli un fazzoletto. «Melo ha sputato a Nesta». Siccome corre voce che tra Sky e il Milan ci sia un certo feeling, Caressa prova a spacciare Melo per un cocker e Nesta per un croccantino: «Forse lo sputo è involontario», «Nesta però sta chiedendo a Melo di non sputare».

11 - I Flagellanti. «Palombo, come va?», «Bene, ho solo una frattura alla quarta costola ma al dolore sono abituato».

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

KEAN REGALA TRE PUNTI A ALLEGRI, ROMA FURIOSA CON ORSATO - MUGHINI: "TRA JUVE E ROMA NON È STATA UNA BELLA PARTITA. LA VITTORIA BIANCONERA È STATA IL FRUTTO DI OSTINAZIONE DIFENSIVA, DI UN PO’ DI FORTUNA, DI UNA MAGNIFICA PARATA DEL NOSTRO PORTIERONE SUL RIGORE DI VERETOUT. A 8 GIORNATE DALL’AVVIO DEL TORNEO LA JUVENTUS È A DIECI PUNTI DA UN NAPOLI FINORA ASTRALE. SE SIA MESSA MALE O MALISSIMO O BENINO RISPETTO A COME AVEVA COMINCIATO, NON SO DIRE" - ORSATO SPIEGA A CRISTANTE LE SUE DECISIONI IN OCCASIONE DEL PENALTY POI FALLITO DA VERETOUT: "SUL RIGORE IL VANTAGGIO NON SI DÀ MAI" - MA A LIVELLO REGOLAMENTARE NON E’ COME DICE L'ARBITRO...

cafonal

viaggi

salute