POSTA! - MA EVA ROBIN’S TEME I PROBLEMI DI PROSTATA, DATA LA SUA ETÀ? - LA REGINA HA DATO IL VIA LIBERA AI DUCHI DI SUSSEX. COSÌ MEGHAN MARKLE SARÀ LIBERA DI INGRASSARE E DIMAGRIRE SENZA TEMERE IL CONFRONTO COL GIUNCO KATE MIDDLETON…

-

Condividi questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo:

 

paola de micheli ritiro del pd all'abbazia di contigliano 37 paola de micheli ritiro del pd all'abbazia di contigliano 37

Lettera 1

Caro Dago, Venezia, la ministra De Micheli e il sindaco Brugnaro: "La prima prova sul Mose è andata bene". E adesso tutti a sperare nell'acqua alta per vedere se funziona.

A.B.

 

Lettera 2

Caro Dago, crisi Libica, Haftar ha lasciato Mosca senza firmare l'accordo sottoscritto ieri da Sarraj. Logico. Hanno tagliato fuori il nostro Conte. Ci fosse stato lui i due contendenti mai si sarebbero presentati contemporaneamente nella stessa città.

Ice Nine 1999

 

Lettera 3

enrica sabatini davide casaleggio max bugani enrica sabatini davide casaleggio max bugani

Caro Dago, Gran Bretagna, la Regina ha dato il via libera ai duchi di Sussex. Così Meghan Markle sarà libera di ingrassare e dimagrire senza temere il confronto col giunco Kate Middleton.

Lucio Breve

 

Lettera 4

Caro Dago, Max Bugani, socio numero 2 di Rousseau, pronto a dimettersi dall'associazione che gestisce la piattaforma grillina di Governo. Uno dopo l'altro, alla chetichella, tutti lasciano il M5S. Un segno di grande umanità: vogliono evitare l'accanimento terapeutico contro Luigi Di Maio.

Ulisse Greco

 

valeria fedeli valeria fedeli

Lettera 5

Caro Dago, il ritiro del Pd di due giorni nell'Abbazia di Contigliano? Valeria Fedeli: «Siamo in un posto meraviglioso, l'abbazia di San Pastore, ma qui fa un freddo pazzesco. Non c'è riscaldamento qui, è una cosa francescana». Ma i dem non sono quelli che un giorno sì e l'altro pure parlano dei pericoli del riscaldamento globale? Da dove pensano che si debba iniziare per abbassare le temperature? Dall'accensione dei termosifoni? 

Berto

 

Lettera 6

Caro Dago, il premier Conte: «Su Autostrade per l'Italia la decisione del Governo arriverà presto». I tempi si dilatano. Si è passati dal "subito" dei giorni seguenti alla tragedia del Ponte Morandi, al "presto" di oggi. Segno che sulla revoca delle concessioni l'esecutivo non ha alcuna intenzione di procedere.

Raphael Colonna

 

Lettera 7

spike lee oscar 2019 spike lee oscar 2019

Caro Dago, l'Iran ha minacciato di espellere l'ambasciatore britannico a Teheran, Rob Macaire, in caso di nuove "provocazioni" da parte di Londra. Un avvertimento che va preso sul serio. Si è già visto come è andata a finire con l'aereo ucraino - con 176 civili a bordo -  che "provocava" volando vicino a basi militari pasdaran...

Jonas Pardi

 

Lettera 8

Caro Dago, Spike Lee, scelto come presidente della giuria del prossimo Festival di Cannes: "Sono onorato ad essere la prima persona nella diaspora africana negli Stati Uniti ad assumere questa funzione". Discorso tipicamente razzista di cataloga le persone su base etnica anziché su capacità intellettuali e lavorative.

Benlil Marduk

giampaolo pansa giampaolo pansa

 

Lettera 9

Caro Dago, “Triangolo rosso nessun rimorso, ciao Giampi, no Rip”, chiosa lieve il collettivo romano “antifà” Militant sulla morte di Pansa. Carne al fuoco per la neonata Commissione contro l’Odio. O no?

Giorgio Colomba

 

Lettera 10

Caro Dago, via libera dei Windsor a "un periodo di transizione verso la nuova vita" che Harry e Meghan vogliono creare per la loro famiglia. I duchi di Sussex confermano l'intenzione di sganciarsi in prospettiva dai "finanziamenti pubblici" dell'appannaggio reale e che per questa fase della loro vita si divideranno fra Gran Bretagna e Canada. Insomma, con gli spostamenti aerei da una parte all'altra dell'Atlantico pomperanno tonnellate di emissioni nocive nell'atmosfera. E meno male che avevano detto di voler avere un figlio solo per inquinare di meno e salvare il pianeta!

harry, meghan e la regina elisabetta by gian boy harry, meghan e la regina elisabetta by gian boy

Tommy Prim

 

Lettera 11

Caro Dago, pur di battere Donald Trump, l'ex sindaco di New York Michael Bloomberg si è detto disponibile a stanziare un miliardo di dollari - anche qualora non dovesse vincere alle primarie - per sostenere finanziariamente uno dei suoi attuali rivali: Bernie Sanders o Elizabeth Warren. Che tristezza. Tanto ricco quanto ottuso. Ma si rende conto di cosa succederebbe se uno dei due diventasse Presidente dopo essere stato da lui foraggiato con una simile cifra? Ogni giorno il  mondo intero si chiederebbe in quale modo il nuovo inquilino della Casa Bianca intenda sdebitarsi dal mega donatore che gli ha "comperato" la poltrona e quale dei due sia il vero Commander in Chief.

meme su harry e meghan 12 meme su harry e meghan 12

Flavio

 

Lettera 12

Harry & Meghan, la Regina sconfitta? Ma quando mai! Elisabetta ha agito con la perfidia di una sovrana quando il nipote figlio dell'odiata Diana che lo aveva avuto da un palafreniere, ha sposato una meticcia non inglese di religione non anglicana, divorziata e non nobile, le ha dato l'estro per levarselo dalla linea dinastica e dopo alcuni atti di bullismo da parte della famiglia, Harry ha abboccato togliendosi spontaneamente dalle palle e Lei ha fin to di rimanere sorpresa. Perfida e vendicativa come solo una Regina sa essere..

Cordialità

Vincent

 

Lettera 13

Ciao Dago, ma come mai che Renzi è così richiesto come conferenziere all'estero ed è così ben pagato?  Come presidente del consiglio non ha fatto nulla di eclatante, è durato poco e oggi conta ancora di meno col serio rischio di sparire dalla scena politica italiana.

Sarebbe interessante sapere chi paga per le sue conferenze, quanti effettivamente vanno a sentirlo o se basta avere pagato il biglietto per essere a posto.

Alex

SARDINE SANTORI NIBRAS SARDINE SANTORI NIBRAS

 

Lettera 14

Caro Dago, Pif sulle Sardine: «Mi hanno telefonato dando per scontato che sposassi la causa. E hanno fatto bene. Finalmente mi sento meno solo. Di colpo mi ritrovo tra tanta gente che ha voglia di manifestare perché non si riconosce in una certa politica. In America su tutto questo ci avrebbero già fatto un film». Ma certo. E qualche anno fa di sicuro l'avrebbe prodotto il grande amico e finanziatore dei Clinton e degli Obama, Harvey Weinstein. Anche a lui non piaceva stare da solo...

Gaetano Lulli

meghan markle 4 meghan markle 4

 

Lettera 15

Caro Dago, a Roma blocco antismog mai visto prima: fermi tutti i veicoli fino a Euro 6. Si parla tanto di "progammare" l'aumento delle temperatura media globale per fine secolo, ma poi non si è capaci nemmeno di programmare l'inquinamento per una singola città. Quindi su ambiente e cambiamenti climatici ci vengono raccontate solo castronerie utili a vendere veicoli "non inquinanti" che poi inquinano lo stesso. 

Lino

 

Lettera 16

Caro Dago, Royal Sussex, Meghan Markle avrebbe da parte circa 5 milioni guadagnati recitando in «Suits». Beh, ora che ha recitato a Buckingham Palace guadagnerà molto di più.

Gripp

 

Lettera 17

Preclaro, ma Eva Robin’s teme i problemi di prostata,  data la Sua età?

Giuseppe Tubi

 

Lettera 18

EVA ROBINS EVA ROBINS

Caro Dago, Haftar lascia Mosca ma non firma la tregua. Avrà dimenticato la penna in Libia?

Casty

 

Lettera 19

Caro Dago, concorrente squalificato al Grande Fratello Vip. «C’era quella piccolina vestita tutta trasparente. Quella si merita due schiaffi che gli devi spezzare la colonna vertebrale. È da staccare la testa e la lasci con la pelle sul letto, perché le ossa me le sono bevute. Quella è da scannare». Già nella prima edizione del GF classico, Salvo Veneziano aveva dimostrato di non possedere una grande cultura. Però i tempi cambiano e - probabilmente grazie all'utilizzo dei social - ha dimostrato, rispetto ad allora, di essersi assai evoluto almeno dal punto di vista del linguaggio.

GIUSEPPE CONTE KHALIFA HAFTAR GIUSEPPE CONTE KHALIFA HAFTAR

Claudio Coretti

 

Lettera 20

Dago darling, non se può più dei comunicati del MinCulPop su Al-Serraj e Haftar. E, per giunta, nemmeno la solitamente manicheista Rep ci dice chi é il buono e chi il cattivo. La Libia non esisteva prima che l'Italia liberal di Giolitti e del Banco di Roma strappasse brutalmente (molti soldati italiani furono persino evirati e forse sodomizzati!) lo "scatolone di sabbia" all'impero della Sublime Porta di Istanbul. 

Che male ci sarebbe se dalle ceneri della Libia rinascessero la magrebina Tripolitania e l'egizia Cirenaica come due stati indipendenti? La leggenda vuole che ad Apollonia, il porto della bellissima Cirene, sia giunta in visita (circa 2.300 anni fa) persino la sublime faraona ellenistica Cleopatra. Ossequi 

Natalie Paav

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute