SCIMMIE E SCIMUNITI – L'ULTIMA BUFFONATA DEGLI ANIMALISTI, CHE CRITICANO STEVEN SPIELBERG PER AVER UTILIZZATO UNA SCIMMIA NEL SUO ULTIMO FILM “THE FABELMANS” – GLI ATTIVISTI DELLA PETA DENUNCIANO “LA CRUDELE INDUSTRIA DEGLI ANIMALI AMMAESTRATI” E CHIEDONO AL REGISTA AMERICANO DI RIMUOVERE LE SCENE IN CUI APPARE LA SCIMMIETTA... – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Simona Marchetti per www.corriere.it

 

scimmia the fabelmans 2 scimmia the fabelmans 2

Presentato in anteprima all’ultimo Toronto International Film Festival, «The Fabelmans» ha raccolto consensi quasi unanimi. Il «quasi» è riferito alla PETA che, al contrario, ha criticato aspramente Steven Spielberg per un dettaglio inserito nel film. Oggetto del contendere da parte dell’associazione animalista è la scimmietta vera utilizzata durante le riprese e che appare per alcuni secondi nel trailer ufficiale.

 

La denuncia

Nella breve sequenza si vede infatti la scimmia saltare per la casa e sui membri della famiglia e si sente Michelle Williams - che nella pellicola semi-biografica del regista premio Oscar interpreta la madre del giovane Sammy Fabelmans - dire di averla comprata perché «aveva bisogno di ridere». Anche se per il momento non si sa quanti minuti effettivi siano stati riservati alla scimmia nel film (che uscirà nelle sale americane il prossimo 11 novembre), la PETA ha comunque chiesto che l’animale venga rimosso dal montaggio finale.

the fabelmans locandina the fabelmans locandina

 

«Steven Spielberg è stato abbastanza fantasioso da creare un adorabile alieno nel 1982, al quale sono poi seguite mandrie di dinosauri realistici generati al computer negli anni ’90 - si legge nel comunicato dell’organizzazione, a firma Debbie Metzler - quindi qual è la sua scusa per aver trascinato una vera scimmia in un film nel 2022?

 

Sua madre potrebbe aver avuto “bisogno di una risata”, ma alla PETA questo non fa ridere, e non farebbe ridere nessuno che abbia a cuore il benessere degli animali. Questa scena con la scimmia esprime sostegno alla crudele industria degli animali ammaestrati e pubblicizza lo squallido commercio della fauna selvatica come animali da compagnia. Per questo motivo PETA invita Spielberg a ergersi all’altezza della sua fama di leader del settore, lasciando questa scena sul pavimento della sala montaggio».

scimmia the fabelmans 1 scimmia the fabelmans 1

 

Considerato però che «The Fabelmans» è già stato mostrato al pubblico, appare difficile pensare che la scena (o le eventuali scene) con la scimmia possano essere eliminate.

spielberg lo squalo spielberg lo squalo steven spielberg foto di bacco (2) steven spielberg foto di bacco (2) scimmia the fabelmans scimmia the fabelmans

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO! GOVERNO MELONI ALL'OPERA – L'EMOZIONANTE PRIMA DI “DIALOGHI DELLE CARMELITANE”, REGIA DI EMMA DANTE, CON IL PALCO REALE OCCUPATO DA SANGIULIANO ASSEDIATO DI LINGUE BIFORCUTE, CASELLATI, SGARBI, MOLLICONE - GUALTIERI È FILATO VIA ALLA FINE DEL PRIMO ATTO PER NON PERDERE L'AEREO PER BRUXELLES - IL SIPARIETTO TRA IL NEOSENATORE LOTITO E L’ASSESSORE ONORATO (FLAMINIO CI COVA?) – E POI LETTA, GRILLI, PADOAN, PALERMO, MASI, SEVERINO, NASTASI, AUGIAS, GOTOR, JERVOLINO, DAGO LEOPARDATO, LUCCI CHE SI BECCA DEL “BASTARDO” E DUE DIPENDENTI DEL TEATRO CHE DENUNCIANO: “QUI SI RUBANO LE PALLINE DELL’ALBERO DI NATALE!” – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute