VUOI VIVERE FELICE? SCAPPA IN BASILICATA! - ci vogliono GLI INGLESI per scoprire IL \"Materashire\" - il financial times: \"E’ LA NUOVA TOSCANA\" - DAVVERO? CERTO: \"Non ci sono aeroporti, porti e treni. Dalle 13 alle 17 tutto si ferma, i negozi sono chiusi, non si può fare shopping e allora sei obbligato a rallentare anche tu\" (sembra di leggere pasolini e le sue lucciole scomparse) - E FRANCIS FORD COPPOLA STA PER APRIRE UN ALBERGO...

Condividi questo articolo


Giovanna Cavalli per il \"Corriere della Sera\"

FINANCIALFINANCIAL TIMES

Per chiedere le uova strapazzate della colazione ha dovuto mimare la ricetta all\'oste lucano «perché nessuno parlava l\'inglese», ma va. Eppure Mr. Jonathan Crouch, giornalista londinese in viaggio con la famiglia per le strade di Montescaglioso, l\'ha trovato britannic a mente molt o u pi torresco.

«Dalle 13 alle 17 tutto si ferma, i negozi sono chiusi, non si può fare shopping e allora sei obbligato a rallentare anche tu. Questo è positivo perché ti impone una vita più tranquilla», ha scritto nel suo reportage per Car and Driving. Complimentandosi, senza ironia, per le scarse infrastrutture: «Non è un male che non ci siano aeroporti, porti e treni, è un modo per custodire l\'autenticità di questa regione». Forse è presto per parlare di Materashire, ma oltremanica è scoppiata la passione per la Basilicata.

Lo conferma un pezzo apparso ieri nientemeno che sul Financial Times, sezione House & Home, con cui si celebravano le bellezze rurali della regione, presentata come «la nuova Toscana», capace di offrire «campagne incontaminate, mare cristallino, antiche rovine, città medievali, vigneti, montagne e un\'ottima cucina», con in più il bonus del low profile. Il che, spiega l\'autrice Emily Backus, la rende pure una destinazione vantaggiosa per gli investimenti nel mattone.

basilicatabasilicata

«A Maratea i prezzi sono ancora sotto del 10 se non 15 per cento», le ha garantito Biagio Velardi della Villa Nitti Immobiliare. «E\' il momento migliore per comprare» (e forse anche il suo per vendere). Secondo Harrison D\'Onofrio, rappresentante per il Sud della Hamptons International Real Estates «le case costano la metà che sulla costiera amalfitana, 3 mila e 200 euro al metro quadro contro i 6/8mila di Amalfi e Positano».

La Backus consiglia caldamente di cogliere le occasioni: «I giovani emigrano e i palazzi storici restano vuoti. A Bernalda, a 15 minuti dalla spiaggia, un palazzetto di 750 metri quadri te lo danno per 350 mila euro». E in più si può essere vicini di casa di Francis Ford Coppola. «Lui è originario di qui» spiega Paride Leporace, direttore de Il Quotidiano della Basilicata. «Ha quasi finito di ristrutturare un edificio gentilizio, ne faranno un hotel che sarà pronto tra poche settimane. A seguire i lavori s\'è vista spesso la figlia Sofia».

11 matera 002

Tra i 1.757 abitanti di San Mauro Forte ormai ce ne sono parecchi con passaporto di Sua Maestà la regina Elisabetta. Hanno fiutato per tempo l\'affare. «Ci sono almeno 14 palazzi baronali censiti dalla sovrintendenza, uno di fine \'800, da 420 metri quadri, è stato venduto l\'anno scorso per 125 mila euro. Certo, i lavori di ristrutturazione sono impegnativi» dice Anna Giammetta, corrispondente locale del Quotidiano della Basilicata.

RoccoRocco Papaleo

A metà ottobre è arrivato in visita Massimo Moratti con la moglie Milly, trascinato quaggiù da Antonio Calbi, direttore del settore spettacolo al Comune di Milano, ma soprattutto compaesano eccellente sanmaurese. Il petroliere è rimasto estasiato dai panorami lucani: «Un terra bellissima, quasi magica, peccato averla scoperta solo ora». Gli hanno proposto di aprire a San Mauro un grande Inter Club del Sud.

francisfrancis ford coppola

E Moratti, tra soppressate, peperoni, a gnelloescarpedd\' (frittelle di pane) ha detto che ci penserà. «Finalmente ci stanno scoprendo» esulta Vito De Filippo, centrosinistra, orgoglioso presidente della Regione Basilicata. «Noi facciamo di tutto per disvelarci, come patrimonio edilizio siamo unici al mondo, con tipologie architettoniche di pregio, mattoni e pietra».

Del resto i sassi di Matera, a ruba tra i giapponesi, sono patrimonio Unesco. «Poi si vive bene. Non c\'è delinquenza, puoi lasciare la macchina con le chiavi nel cruscotto, il clima è bello, c\'è vita sociale e si mangia bene». Conferma che a Irsina, ad ovest di Matera «almeno 70 case sono state comprate da inglesi. Ma non chiamatela colonizzazione, direi piuttosto una felice integrazione». Qui e là, sui muri aviti lucani, si trovano bandierine americane, olandesi, tedesche e francesi.

passionpassion gibson 008

E se Mel Gibson ci è venuto a girare La passione di Cristo, la promozione turistica più efficace è stata senz\'altro quella di Basilicata coast to coast, 4 milioni di incassi. «La Lucania resta una terra promessa, ancora vergine» si intenerisce il regista e attore Rocco Papaleo, originario di Lauria. «Ha un suo candore speciale, è meridionale alla sua maniera. La amo e spero non perda mai quel suo fascino arcaico, torno appena posso, ci abita mamma».

laprlapr massimo milly moratti 05

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

DOVE VAI IN VACANZA? A GRADO! – LO STORICO DELL'ARTE LUIGI FICACCI: "PROPRIO DOVE L’ADRIATICO SI CONCLUDE IN UNA LAGUNA SI POSSONO RINTRACCIARE I CARATTERI DELLA PIÙ ELEVATA CIVILTÀ BIZANTINA, IN UN AVORIO CONSERVATO AL BRITISH MUSEUM. E’ MOLTO PROBABILE CHE NEL VII SECOLO, QUELLA TAVOLETTA VENISSE ESEGUITA E INSERITA IN UNA CATTEDRA VESCOVILE EBURNEA, DEDICATA ALL’APOSTOLO PIETRO – E POI LA CATTEDRALE DI SANT'EUFEMIA, LA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE, IL CAMPO DEI PATRIARCHI, UN ORGANISMO URBANO CHE…" - VIDEO

salute

VALLO A SPIEGARE A QUEI TONTI DI NO VAX - MATTIA FELTRI: “L'INGHILTERRA VIAGGIA A 45-46 MILA CONTAGI AL GIORNO. LA RECRUDESCENZA HA A CHE VEDERE CON LA VARIANTE DELTA MA ANCHE AL FATTO CHE NEI VACCINATI SI RIDUCONO GLI ANTICORPI, PRESTO SUCCEDERÀ ANCHE A NOI, E LA CAMPAGNA PER LA TERZA DOSE NON È SOLLECITA QUANTO LA PRECEDENTE. È COME SE L'INGHILTERRA CI STESSE MOSTRANDO IL FUTURO: SE NON SAREMO BRAVI CON LE TERZE DOSI, E SE ILLUDENDOCI DI AVER VINTO RINUNCEREMO TROPPO FACILMENTE ALLE RESTRIZIONI, CI RICASCHEREMO DI NUOVO”