Cronache

ARMATA LESSA: TRA POCO PUTIN NON AVRÀ PIÙ SOLDATI DA MANDARE AL MACELLO– DAL 24 FEBBRAIO, QUANDO "MAD VLAD" HA INVASO L’UCRAINA, I MILITARI RUSSI UCCISI SONO STATI 88MILA.  SECONDO ZELENSKY SARANNO PIÙ DI 100MILA ENTRO LA FINE DELL'ANNO - LA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA, VON DER LEYEN, CHIEDE UNA NUOVA NORIMBERGA PER “GIUDICARE I CRIMINI DELLA RUSSIA”. E ANNUNCIA: “ABBIAMO BLOCCATO 300 MILIARDI DI EURO DELLE RISERVE DELLA BANCA CENTRALE RUSSA E CONGELATO 19 MILIARDI DI EURO DEGLI OLIGARCHI RUSSI” – VIDEO

I VELENI DELL’ILVA – NELLE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA DEL PROCESSO “AMBIENTE SVENDUTO” SULL'ILVA DI TARANTO SI LEGGE CHE, TRA IL 1995 E IL 2013, LA GESTIONE DELLO STABILIMENTO DI TARANTO È STATA “DISASTROSA” E HA CAUSATO “OMICIDI COLPOSI, MORTALITÀ PER TUMORI, DIOSSINA NEL LATTE MATERNO” – TRA I 26 CONDANNATI C’È NICHI VENDOLA, CHE PER I GIUDICI “HA FAVORITO CONSAPEVOLMENTE I RIVA”. E FRATOIANNI, ALL'EPOCA ASSESSORE, DOVRA’ PAGARE LE SPESE LEGALI AI “VERDI” DI BONELLI, SUO ATTUALE ALLEATO...

NON E’ CHIUSA LA TELENOVELA TARALLO-LOSITO - IL PM ACCUSA IL PRODUTTORE ALBERTO TARALLO DI AVER FALSIFICATO IL TESTAMENTO DI TEODOSIO LOSITO IMPOSSESSANDOSI DI UN PATRIMONIO MILIONARIO. LO AVREBBE FATTO SCRIVENDO, DI SUO PUGNO, L'INTERO DOCUMENTO DOPO LA MORTE DEL COMPAGNO AVVENUTA L'8 GENNAIO DEL 2019 – LA PROCURA LO ACCUSA PER FALSITÀ IN TESTAMENTO OLOGRAFO E IN SCRITTURA PRIVATA: UNA DOPPIA IMPUTAZIONE PER CUI È ARRIVATA LA CHIUSURA DELLE INDAGINI - TARALLO È GIA’ USCITO INDENNE DALL'INDAGINE MADRE, QUELLA PER ISTIGAZIONE AL SUICIDIO…

UN MARITO DI TROPPO (E UNA MOGLIE TROPPO STRONZA) – A ROMA UNA DONNA DI 42 ANNI È STATA CONDANNATA A UN ANNO DI CARCERE PER STALKING PER AVER COSTRETTO IL MARITO A LASCIARE CASA DOPO UNA SERIE DI DISPETTI, INTIMIDAZIONI E VIOLENZE – LA MOGLIE HA FATTO TROVARE AL POVERETTO I VESTITI NEL BIDONE DELLA SPAZZATURA, HA VERSATO DELL'ACIDO SUL SUO FURGONE, E HA SPINTO IL SUO AMANTE (CONDANNATO A UN ANNO E OTTO MESI) A PICCHIARLO – COME COMPLICE LA DONNA HA AVUTO ANCHE IL FIGLIO 16ENNE CHE…  

UNA VECCHIA ABITUDINE DELLE ONG: CHIAMARE “PESCATORI” I TRAFFICANTI CHE SCORTANO I MIGRANTI - DURANTE I SOCCORSI, CI SONO BARCHINI IN VETRORESINA CON A BORDO UOMINI COPERTI DA CAPPELLI DI PAGLIA CHE NEI SERVIZI TV NON COMPAIONO MAI: PER LE ONG SONO SEMPLICI "PESCATORI" MA NESSUNO HA CANNE DA PESCA O RETI – IL LIBRO “IPOCRISEA” DI FRANCESCA RONCHIN: “LE ONG SI STANNO SOSTITUENDO AGLI STATI ALIMENTANDO UNA POLITICA IMMIGRATORIA IBRIDA. IL SISTEMA DI ACCOGLIENZA, CHE PERMETTE A UN MIGRANTE CHE ARRIVA IN MODO ILLEGALE DI FARE DOMANDA DI PROTEZIONE COME RIFUGIATO, NON DOVREBBE ESSERE SOVRAPPOSTO ALLA NECESSITÀ DI UNO STATO DI PROGRAMMARE GLI INGRESSI IN MODO LEGALE E SOSTENIBILE”

IL MONDIALE IN QATAR E’ COSTATO 500 MORTI – DOPO MESI PASSATI A MINIMIZZARE IL NUMERO DI MIGRANTI DECEDUTI PER COSTRUIRE GLI STADI (NE AVEVA CONTATI SOLO 40), IL GOVERNO QATARINO RICONOSCE 500 MORTI SUL LAVORO - E SIAMO COMUNQUE LONTANISSIMI DAI 6500 RILEVATI DALL'INCHIESTA DI “THE GUARDIAN” CHE HA INCLUSO TUTTI GLI IMMIGRATI MORTI DAL 2010, ANNO DI ASSEGNAZIONE DEL TORNEO, ALLA CHIUSURA DEI CANTIERI - AMNESTY SPINGE PER LA VERITÀ: HA CHIESTO ALLA FIFA 440 MILIONI DI DOLLARI COME RISARCIMENTO DA DIVIDERE TRA LE FAMIGLIE DELLE VITTIME…

NUOVI SCONTRI A GUANGZHOU CONTRO LE MISURE ANTI-COVID IMPOSTE DAL REGIME CINESE: LANCIO DI OGGETTI CONTRO IL PERSONALE DI SICUREZZA IN TUTA BIANCA - PROTESTE ANCHE A SHANGHAI, PECHINO E IN ALTRE GRANDI CITTÀ: È LA PRINCIPALE ONDATA DI DISOBBEDIENZA CIVILE IN CINA DA QUANDO IL PRESIDENTE XI JINPING HA PRESO IL POTERE A FINE 2012 E DAGLI EVENTI DI PIAZZA TIENANMEN DEL 1989 – PER TUTTA RISPOSTA XI JINPING HA INASPRITO LA REPRESSIONE BLOCCANDO LA DIFFUSIONE DI INFORMAZIONI GIUDICATE PERICOLOSE PER LA SICUREZZA NAZIONALE E DISCONNETTENDO DA INTERNET I CITTADINI SCORAGGIANDO NUOVE AZIONI DI GRUPPO…

IL METODO DEI SOUMAHORO’S: SCHIAVIZZA E INCASSA IL MALLOPPO – LA SUOCERA DEL DEPUTATO SINISTRATO, THÉRÈSE MUKAMITSINDO, TITOLARE DELLE COOP KARIBU E AID, HA AMMESSO LE ACCUSE DAVANTI AGLI ISPETTORI DEL LAVORO DI LATINA: “È VERO, NON ABBIAMO FATTO I CONTRATTI E NON ABBIAMO PAGATO GLI STIPENDI. MA ERAVAMO IN DIFFICOLTÀ” – COSI’ AVREBBE MESSO DA PARTE UN “TESORETTO” DI 400MILA EURO – E SPUNTANO NUOVE ACCUSE: “ANCHE A NATALE CI HANNO LASCIATO SENZA STIPENDIO”

NON C'E' PIU' RELIGIONE! IN THAILANDIA UN TEMPIO BUDDISTA È STATO CHIUSO DOPO CHE TUTTI I SUOI MONACI SONO RISULTATI POSITIVI AI TEST ANTIDROGA: SI FACEVANO DI METANFETAMINA! - I MONACI SONO RADIATI E SPEDITI IN UNA CLINICA SPECIALIZZATA PER DISINTOSSICARSI - IL TEMPIO È ORA VUOTO E GLI ABITANTI DEI VILLAGGI VICINI NON POSSONO CELEBRARE LE CERIMONIE RELIGIOSE - LA THAILANDIA È UN IMPORTANTE PAESE DI TRANSITO PER IL TRAFFICO INTERNAZIONALE DI METANFETAMINA CHE ARRIVA DALLA BIRMANIA ATTRAVERSO IL LAOS: A BANGKOK LE PILLOLE DI METANFETAMINA VENGONO VENDUTE A 50 CENTESIMI…

VOLEVATE UN’ALTRA PROVA CHE PUTIN SPIA L'EUROPA? ECCOLA – A STOCCOLMA È STATA SCOPERTA UNA COPPIA DI AGENTI DEL SERVIZIO SEGRETO MILITARE RUSSO CHE SI ERA INFILTRATA IN SVEZIA ALLA FINE DEGLI ANNI ’90 – SERGEI SKVORTSOV E LA MOGLIE ELENA KOULKOVA HANNO COPERTO L’ATTIVITÀ DI SPIONAGGIO DIETRO A UN’ATTIVITA’ DI IMPORT-EXPORT E AVEVANO OTTENUTO ANCHE LA CITTADINANZA SVEDESE – A INCASTRARLI È STATA UN'IRREGOLARITÀ CON IL FISCO, CHE LI HA COLLEGATI A UN NETWORK DI AGENTI RUSSI…

“DOPO IL PROCESSO DI AVETRANA HO SENTITO FORTE LA TENTAZIONE DI ABBANDONARE TUTTO” – L’AVVOCATISSIMO FRANCO COPPI, CHE AVEVA DIFESO SABRINA E COSIMA MISSERI, DENUNCIA “UNA SUCCESSIONE ININTERROTTA DI ERRORI, PREGIUDIZI, FALSITÀ CHE MI AVEVANO GENERATO UNO SCONFORTO MAI PROVATO” – E SULLO STATO DELLA GIUSTIZIA LA VEDE NERA: “DOPO PIÙ DI 50 ANNI PASSATI NEI TRIBUNALI SE PENSO A TUTTA UNA SERIE DI MAGISTRATI CHE HO CONOSCIUTO SONO OTTIMISTA, SE PENSO A UN'ALTRA SERIE DI MAGISTRATI SONO PESSIMISTA”

“APPLE ODIA LA LIBERTÀ DI PAROLA IN AMERICA” – ELON MUSK DICHIARA GUERRA AL COLOSSO DI CUPERTINO, ACCUSANDO IL SUO AD TIM COOK DI VOLER BLOCCARE TWITTER SULL’APP STORE: LO SVALVOLATO BOSS DI TESLA SI È LAMENTATO PER I TAGLI ALLA PUBBLICITÀ, HA DEFINITO L’AZIENDA UN MONOPOLIO, CRITICANDO L’IMPOSIZIONE DI UNA “TASSA SEGRETA DEL 30%” SULLE TRANSAZIONI SULL’APP STORE – LA STRATEGIA È SIMILE A QUELLA CHE MUSK HA RISERVATO A CHI MINACCIA DI TOGLIERE LA PUBBLICITÀ A TWITTER E…

UNA RAGAZZA PUÒ ESSERE AMMAZZATA PER AVER INDOSSATO UN CAPPELLINO DA BASEBALL? IN IRAN SI’ – GIOVEDI' SCORSO LA 16ENNE MAHAK HASHEMI È USCITA DI CASA A SHIRAZ CON UN CAPPELLINO, INVECE CHE CON IL VELO, PER UNIRSI PACIFICAMENTE ALLE PROTESTE PER LA MORTE DI MASHA AMINI. A DUE GIORNI DALLA SCOMPARSA, SUO PADRE HA TROVATO LA FIGLIA SENZA VITA –LA POLIZIA PARLA DI INCIDENTE. MA TUTTO LASCIA PENSARE CHE SI TRATTI DELLA 416 PERSONA FREDDATA DAL REGIME IRANIANO DALL'INIZIO DELLE PROTESTE…

LA TRUFFA PAGA – ANNA SOROKIN, LA FINTA EREDITIERA CHE È RIUSCITA A SPILLARE SOLDONI AI RICCASTRI DI NEW YORK, STA TRASFORMANDO LE SUE USCITE SETTIMANALI PER LA LIBERTÀ VIGILATA IN UNA PASSERELLA: DOPO AVER PIANTO MISERIA DAL CARCERE, ORA ESCE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI CON ECCENTRICHE SCARPE PIUMATE, SOPRABITI ROSA E GUANTINI DI CHIFFON. ALLA CAVIGLIA SFOGGIA IL BRACCIALETTO ELETTRONICO COME SE FOSSE UN OGGETTO DI MODA. LA FURBASTRA SA GIÀ COME MONETIZZARE I CINQUE ANNI DIETRO LE SBARRE… - VIDEO

VOLETE SAPERE CHI È IN LIZZA PER IL TITOLO DI “ANTISEMITA DELL’ANNO”? SECONDO IL GRUPPO STOPANTISEMITISM, KANYE WEST DOVRÀ VEDERSELA CON MOHAMED HADID, PADRE DI GIGI E BELLA, E IL SUPREMATISTA BIANCO JON MINADEO – IL RAPPER HA POSTATO UNA SERIE DI TWEET ANTISEMITI MENTRE L’IMMOBILIARISTA PALESTINESE È ARRIVATO A PARAGONARE GLI EBREI SIONISTI A HITLER – CASO A PARTE È MINADEO, FONDATORE DI GOYIM DEFENSE LEAGUE (GDL), CHE INCOLPA GLI EBREI PER IL COVID, L’11 SETTEMBRE E…

IL SOLITO CLAN CLAN – A NAPOLI UN BLITZ DI CARABINIERI E POLIZIA HA PORTATO ALL’ARRESTO DI VERTICI E AFFILIATI DEI CLAN DE LUCA-BOSSA, MINICHINI, CASELLA E SCHISA – GLI INVESTIGATORI HANNO FATTO LUCE SU UNA SERIE DI MINACCE E VIOLENZE NEI CONFRONTI DI UN COLLABORATORE DI GIUSTIZIA PER COSTRINGERLO A RITRATTARE - LA VITTIMA HA RACCONTATO DI AVER FATTO UN “PATTO SANGUE” CON UNO DEGLI ARRESTATI: “SE MI FOSSI PENTITO IO, LUI AVREBBE UCCISO MIA SORELLA. SE SI FOSSE PENTITO LUI, IO GLI AVREI UCCISO LA SORELLA”

A RIETI È TORNATO IL SERENO TRA IL SINDACO E LA SUA "FIRST-LADY"? – DOPO IL CAZZIATONE PUBBLICO SUBÌTO SU FACEBOOK SABATO SERA DALLA MOGLIE, DANIELE SINIBALDI GIURA DI AVER FATTO PACE CON LA CONSORTE: “SI È SBAGLIATA, PENSAVA DI MANDARMI UN MESSAGGIO PRIVATO, INVECE L'HA PUBBLICATO SULLA BACHECA, POI SUBITO DOPO L'HA CANCELLATO” – IL POST SU FACEBOOK: “AUSPICO CHE TUTTI, D’ORA IN POI, ABBIANO LA SENSIBILITÀ DI RISPETTARE LA NATURA PRIVATA DI QUESTA VICENDA”. SEMBRA LA SMENTITA DI TOTTI A FEBBRAIO DOPO IL DAGO-SCOOP SULLA FINE DEL MATRIMONIO CON ILARY...