Cronache

ANDREA ORLANDO E I PANSOTI

CHI HA PAGATO A SUAREZ IL JET PRIVATO DALLA SPAGNA A PERUGIA? LA GDF VUOLE I BONIFICI - ALLA JUVENTUS NEGANO DI AVER SALDATO IL CONTO, ANCHE PERCHÉ, ALMENO UFFICIOSAMENTE, IL 17 SETTEMBRE IL CLUB BIANCONERO AVEVA GIÀ DECISO DI NON TESSERARE PIÙ SUAREZ - PERCHÉ IL CALCIATORE NON SI È RIVOLTO AL CENTRO CULTURALE “AMA L'ITALIANO” DI BARCELLONE CHE OFFRE, TRA I SUOI SERVIZI, ANCHE QUELLO DI PORTARE GLI STUDENTI AI TEST DI LINGUA IN UNIVERSITÀ ACCREDITATE, COME QUELLA DI SIENA E ROMA TRE?

COSA RISCHIA LA JUVENTUS PER IL CASO SUAREZ? - SE FOSSE DIMOSTRATO IL COINVOLGIMENTO DI UN TESSERATO O L’INTERVENTO DELLA SOCIETÀ PER ORGANIZZARE L’ESAME TRUFFA, S’ATTIVEREBBE LA GIUSTIZIA SPORTIVA - LE SANZIONI VARIANO A SECONDA DELLA GRAVITÀ: SI VA DALL’AMMENDA PER LA RESPONSABILITÀ OGGETTIVA, ALLE PENALIZZAZIONI FINO ALLA RETROCESSIONE ALL’ULTIMO POSTO O ALL’ESCLUSIONE DAL CAMPIONATO - POTREBBE ESSERE CONTESTATA LA MANCATA LEALTÀ E A QUEL PUNTO FINIREBBE TUTTO CON UN’AMMENDA…

“PRINCI SPACCIAVA DOPO LA MORTE DI LUCA SACCHI”. MA CHE FINE HANNO FATTO I 70 MILA EURO?LE MOTIVAZIONI DELLA CONDANNA A 4 ANNI PER DETENZIONE DI STUPEFACENTI A CARICO DELL'AMICO DEL RAGAZZO UCCISO NELL’OTTOBRE 2019 - IL GIUDICE: “ERA BEN INSERITO NEL SETTORE DEL NARCOTRAFFICO”. USAVA CELLULARI INTESTATI A CITTADINI BENGALESI E APPLICAZIONI CRIPTATE COME SIGNAL – I MESSAGGI VOCALI INEQUIVOCABILI: “L’ERBA LA PAGA BENE” - PER IL GUP, LA SERA DELL'OMICIDIO DI LUCA SACCHI, PRINCI AVREBBE...

''RICCA? AVEVO IL TRIPLO DEI GIOIELLI DI LIZ TAYLOR'' – LA VITA CHIACCHIERATA E SFRENATA DI LJUBA ROSA, SPOSATA CON L'EDITORE ANDREA RIZZOLI: “PER ORIANA FALLACI ERO UNA DONNA INFERIORE E MI DICEVA: 'TU SEI CARINA MA NON APRIRE BOCCA'. RICORDO UNA COLAZIONE CON ANDREOTTI, BEVILACQUA, TONY RENIS E ALIDA CHELLI E SICCOME TUTTI PARLAVANO, MA NON DI LEI, SI SPOGLIO' E SI MISE A BALLARE NUDA INTORNO ALLA PISCINA - ORIANA VOLEVA CHE LE PRESENTASSI UN FIDANZATO. UNA SERA LE HO PRESENTATO UN GIGOLO' E QUANDO LUI, A FINE SERATA, DOPO AVER FATTO TUTTO CON LEI, LE HA PRESENTATO IL CONTO... SONO DOVUTA SCAPPARE PERCHE'...''

“GIUSTIZIA E’ STATA FATTA” – IL SOLLIEVO DI FRANCESCA BARRA PER LA CONDANNA A 18 MESI DELL’HATER DOMENICO LECCESE REO DI AVERLA DIFFAMATA SU FACEBOOK - LA PENA DECISA DAL TRIBUNALE DI POTENZA NEI CONFRONTI DI UN FUNZIONARIO DELLA REGIONE BASILICATA: SCRISSE DIVERSI POST CONTRO LA GIORNALISTA CHIEDENDO L’ESAME DEL DNA PER IL FIGLIO. BARRA: “PIANGO PER LA FATICA E LA RABBIA. QUANDO MIA FIGLIA CRESCERÀ NON DOVRÀ PIÙ LEGGERE QUELLE SCHIFEZZE. O AL MASSIMO SE CI SARÀ TRACCIA, SAPRÀ CHE L’HO DIFESA SENZA ARRENDERMI”

VITA, OPERE E MIRACOLI DELL’”ALBERTA” - RIPERCORRERE LA BIOGRAFIA DI ALBERTO TARALLO EQUIVALE A RICOSTRUIRE UNA PARTE RILEVANTE DELLA STORIA (NON SOLO) DELLA SHOWBIZ - ATTORE SPECIALIZZATO NEL RUOLO DEL TRAVESTITO, GESTORE DELL’ALIBI, STORICO LOCALE GAY CAPITOLINO, DIRETTORE DI “PLAYBOY” EDIZIONE ITALIANA, PASSA POI ALLA CORTE DI ADELINA TATTILO (‘’PLAYMEN’’ E ‘’GIN FIZZ’’). QUINDI DIVENTA AGENTE E PRODUTTORE E NEL 1996 E' AL SERVIZIO DI SILVIO BERLUSCONI – SALE ALLE CRONACHE SOLO UNA VOLTA: NELL’ESTATE 2012, COINVOLTO NELLO SCANDALETTO SABRINA FERILLI-FRANCESCO TESTI - FOTO HOT