Cronache

Alessandra Mussolini e Nando Moscariello

HANNO INCASTRATO IL MAGISTRATO - E’ FINITO IN CARCERE MARCO PETRINI, MAGISTRATO IN SERVIZIO ALLA CORTE DI APPELLO DI CATANZARO, PER CORRUZIONE IN ATTI GIUDIZIARI - ACCETTAVA PRESTAZIONI SESSUALI, SOLDI IN CONTANTI E PREZIOSI IN CAMBIO DI SENTENZE FAVOREVOLI IN PROCESSI PENALI, CIVILI O CAUSE TRIBUTARIE - IN ALCUNI CASI IL SUO INTERVENTO RIBALTAVA LE SENTENZE DI CONDANNA DI PRIMO GRADO - CENTRALE ALL’INTERNO DEL SISTEMA CORRUTTIVO, UN INSOSPETTABILE MEDICO IN PENSIONE… - IL SESSO CON L'AVVOCATESSA SUA AMANTE...

"SCUSATE, HO MENTITO PER 13 ANNI" – IL MOTO D’ORGOGLIO DI TRE GIORNALISTE TELEVISIVE IRANIANE CHE, STUFE DI FARE PROPAGANDA A KHAMENEI LASCIANO IL LORO LAVORO. LA GOCCIA CHE HA FATTO TRABOCCARE IL VASO SONO STATE LE BUGIE SULL’ABBATTIMENTO DELL’AEREO UCRAINO – MATTIA FELTRI: “NELL’OSCENA DITTATURA MASCHILISTA DELLA SHARIA, LE GRANDI VITTIME SONO LORO. OGNI TANTO BISOGNEREBBE ANDARE SU INTERNET A GUARDARE LE FOTO DELLE IRANIANE PRIMA DELLA RIVOLUZIONE DEL ’79, CON LE MINIGONNE, I BIKINI, GLI SHORTS E…”

“CHE FANNO MAGNANO SOLO LORO QUI E NON SI MAGNA PIÙ? SPARIAMOGLI E PRENDIAMO LE PIAZZE, POI CI METTIAMO TUTTI I PISCHELLI” – A ROMA PRESO IL RE DELLA COCA DANIELE FERRI, CON LUI IN MANETTE 16 SODALI: TRA LORO ANCHE UN POLIZIOTTO – LA ROCCAFORTE ERA AL TRULLO, AFFARI DA 500MILA € AL MESE –  QUELL’IMPIANTO DI SORVEGLIANZA CON 18 TELECAMERE PUNTATE ALL'ESTERNO - IL PROCURATORE CAPO PRESTIPINO SULLA "MESSICANIZZAZIONE" DI ROMA: "NEGLI ULTIMI 2 ANNI ESCALATION DI VIOLENZA"...

DEVOTI ALLA CAPPELLA - DON MARINO RUGGERO, PARROCO IN PROVINCIA DI PADOVA, E’ STATO CACCIATO CON L’ACCUSA DI AVER "VIOLATO IL CELIBATO" - IL RELIGIOSO, GIÀ NOTO PER LE SUE POSIZIONI SALVINIANE, I PROVINI AL GRANDE FRATELLO E LE PAROLE CONTRO I ROM, SI RIBELLA: “VOGLIONO FARMI FUORI PERCHÉ SONO SCOMODO. ORA FARÒ I NOMI PADOVANI DI PRETI PEDOFILI, GAY E CHE HANNO FATTO ABORTIRE LE LORO DONNE” - DAI PRETI INNAMORATI ALLE ORGE IN PARROCCHIA. I CASI CHE HANNO IMBARAZZATO LA CHIESA A PADOVA…

AVANTI SAVOIA! LA SVOLTA DOPO MILLE ANNI: “ANCHE LE DONNE A CAPO DEL CASATO” - LA DECISIONE DI VITTORIO EMANUELE: “ADDIO LEGGE SALICA. ERA TEMPO DI AGGIORNARE LE REGOLE DI SUCCESSIONE” - IN MARZO LA PRIMA USCITA PUBBLICA DELLA FIGLIA DI EMANUELE FILIBERTO, VITTORIA, EREDE DESIGNATA – “LA PRIMA COSA CHE MI HA CHIESTO È STATA "PAPÀ, DOVRÒ STUDIARE DI PIÙ? IN REALTÀ CLOTILDE ED IO POTREMMO ANCORA AVERE UN MASCHIO. ANACRONISTICO PENSARE CHE IN CASA SAVOIA SI DISCRIMINASSERO LE DONNE…”

“IL GIORNALE” LAMENTA: “VA A RILENTO L’INCHIESTA SULL’ACCUSE DI STUPRO AL FIGLIO DI BEPPE GRILLO. LA PROCURA NON HA COLPA: SE TUTTO PROCEDE LENTAMENTE È PERCHÉ SOTTO ACCUSA NON CI SONO DEI PERUVIANI UBRIACHI MA 4 RAMPOLLI DELLA GENOVA BENE, IN GRADO DI ESERCITARE PIENAMENTE I LORO DIRITTI ALLA DIFESA. NON È ANCORA DEPOSITATA LA PERIZIA SUI TELEFONINI. LE DIFESE SAREBBERO ORIENTATE A RINFACCIARE UN SELFIE IN CUI, QUALCHE GIORNO DOPO, LA RAGAZZA APPARE SORRIDENTE IN COMPAGNIA DEI GENITORI. BASTERÀ QUESTO?”