ADDIO ESSELUNGA - L’EX-SEGRETARIA DI BERNARDO CAPROTTI, GERMANA CHIODI, LASCIA IL GRUPPO - LA DONNA, “PREMIATA” DAL FONDATORE CON UN’EREDITA’ DI 75 MILIONI DI EURO, ERA IN PENSIONE DAL 2008 - ERA RIMASTA IN AZIENDA COME CONSULENTE ED ERA CONSIDERATA LA “MEMORIA STORICA” DELLA SOCIETÀ

-

Condividi questo articolo

Diana Cavalcoli per www.corriere.it

 

GERMANA CHIODI GERMANA CHIODI

La storica segretaria del fondatore di Esselunga Bernardo Caprotti lascia il gruppo. Germana Chiodi, 69 anni, ha ereditato 75 milioni di euro dopo la morte dell’imprenditore il 30 settembre del 2016. La donna in pensione dal 2008 era restata in azienda come consulente ed era considerata la «memoria storica» della società.

BERNARDO CAPROTTI BERNARDO CAPROTTI

 

IL TESTAMENTO

«Custodisce il ricchissimo archivio che narra anche le molte dolorose vicende familiari oltre che aziendali» aveva lasciato scritto di lei nel testamento Caprotti. Germana Chiodi, dirigente a capo della squadra che compone la segreteria del gruppo, era diventata negli anni il consigliere di Caprotti e di fatto la sua figura «ombra» nella gestione.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

LA LETTERA DI MELANIA RIZZOLI AI MALATI DI TUMORE AL CERVELLO: “NON FATEVI IMPRESSIONARE DALLA MORTE DI NADIA TOFFA, PERCHÉ LEI HA AVUTO UNO DI QUEI TIPI PER I QUALI NON CI SONO CURE CERTE E PER I QUALI LA SCIENZA E LA RICERCA STANNO LAVORANDO MOLTO. I SEGNI E I SINTOMI DELLA PRESENZA DI LESIONI OCCUPANTI SPAZIO NEL CRANIO SONO SIMILI, E RICONOSCERLI ALLO STADIO INIZIALE PUÒ MIGLIORARE LA PROBABILITÀ DI GUARIGIONE E DI SOPRAVVIVENZA, E QUANDO SI PRESENTA UNO DI QUESTI SINTOMI..."