ANCHE IL RADICCHIO È SESSISTA – ALCUNE FEMMINISTE HANNO FATTO CANCELLARE LA GENIALE PUBBLICITÀ DEL CONSORZIO IGP DELLA “ROSA DI CHIOGGIA” CON UN REGGISENO “BUONO DA MANGIARE” – OLTRE CHE ACCUSARE IL DIRETTORE DEL CONSORZIO, HANNO SCRITTO AL SINDACO E…

-

Condividi questo articolo

 

 

Da “Libero Quotidiano”

reggiseno di radicchio reggiseno di radicchio

 

Il consorzio Igp che promuove il radicchio di Chioggia, la famosa "rosa di Chioggia", per la nuova pubblicità ha utilizzato un reggiseno fatto di radicchio indossato da una modella, accompagnato dalla scritta: «Un radicchio da mangiare».

 

Ma il nuovo spot non è piaciuto ad alcune femministe che oltre ad accusare il direttore del Consorzio per questo spot sessista, hanno scritto al sindaco di Chioggia, Alessandro Ferro, chiedendo che la pubblicità fosse immediatamente cancellata.

ALESSANDRO FERRO SINDACO DI CHIOGGIA ALESSANDRO FERRO SINDACO DI CHIOGGIA

reggiseno di radicchio reggiseno di radicchio la risposta delle femministe allo spot del radicchio la risposta delle femministe allo spot del radicchio

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute