AUTO DA FÉ – “VERITÀ & AFFARI”: “CON QUALE MEZZO SI DEVE ANDARE AL CONCISTORO, DA PAPA BERGOGLIO? È STATO ANCHE QUESTO UNO DEI TANTI PROBLEMI DEI CARDINALI: CON QUESTO PONTEFICE, NON SI PUÒ MICA SCEGLIERE UNA VETTURA LUSSUOSA" - "IN MOLTI HANNO IMITATO LA SCELTA MINIMALISTA DEL SANTO PADRE, MAGARI FACENDOSI ACCOMPAGNARE DA UN SACERDOTE AMICO CON UNA MACCHINA SCALCAGNATA, ALTRI HANNO PREFERITO UN TAXI. ALCUNI NON SI SONO PERSI D’ANIMO, COME CHI È ARRIVATO A BORDO DI UNA BMW, MA SPORCHISSIMA. SONO PASSATI I TEMPI DEL CARDINALE TARCISIO BERTONE CHE ANDAVA A…”

-

Condividi questo articolo


Da www.veritaeffari.it

 

BERGOGLIO IN AUTO BERGOGLIO IN AUTO

Con quale mezzo si deve andare al Concistoro, da papa Bergoglio? È stato anche questo uno dei tanti problemi dei cardinali: per arrivare in Vaticano, con questo pontefice, non si può mica scegliere una vettura lussuosa.

 

Mica si può fare come una volta, quando si scendeva da una Mercedes S nera appena uscita dal lavaggio a mano. Papa Francesco usa mezzi semplici, a cominciare dall’amata Ford Focus, ma anche la Fiat Panda a lui piace tanto: le utilitarie sono la sua passione.

 

LUCA CORDERO DI MONTEZEMOLO CON TARCISIO BERTONE LUCA CORDERO DI MONTEZEMOLO CON TARCISIO BERTONE

E allora che si fa? In molti hanno imitato la scelta minimalista del Santo Padre, magari facendosi accompagnare da un sacerdote amico con una macchina scalcagnata, altri hanno preferito un anonimo taxi per non essere notati.

 

Alcuni però non si sono persi d’animo, come chi è arrivato a bordo di una Bmw, ma sporchissima, tanto che la vernice sembrava opaca. Con una targa “Cv” molto rovinata. Sono passati i tempi del cardinale Tarcisio Bertone, che andava anche a visitare la fabbrica della Ferrari, quando c’era Luca Cordero di Montezemolo, benedicendo le fuoriserie destinate ai miliardari di tutto il mondo.

L UTILITARIA DI PAPA FRANCESCO ALL AMBASCIATA RUSSA L UTILITARIA DI PAPA FRANCESCO ALL AMBASCIATA RUSSA

 

Condividi questo articolo

media e tv

“A LETTO VANNO BENE LE COCCOLE, MA NON SOLO QUELLE. CONTA QUALITÀ E QUANTITÀ” – L’INTERVISTA BOMBASTICA AD ANTONELLA CLERICI CHE NELL'INTIMITA’ VUOLE “UNA CERTA DOSE DI TRASGRESSIONE" - A 58 ANNI LA CONDUTTRICE NON HA PERSO LA PASSIONE E SOTTO LE COPERTE SI VUOLE DIVERTIRE: "MAGARI NON TUTTI I GIORNI COME UN TEMPO MA COME SI DEVE” – “LA PRIMA VOLTA DAL CHIRURGO ESTETICO? A 40 ANNI, MA NON CI VADO PIÙ DI DUE VOLTE L’ANNO. NON VOGLIO TRASFORMARMI, VEDO CERTE BOCCHE IN GIRO, MAMMMA MIA…”

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO! GOVERNO MELONI ALL'OPERA – L'EMOZIONANTE PRIMA DI “DIALOGHI DELLE CARMELITANE”, REGIA DI EMMA DANTE, CON IL PALCO REALE OCCUPATO DA SANGIULIANO ASSEDIATO DI LINGUE BIFORCUTE, CASELLATI, SGARBI, MOLLICONE - GUALTIERI È FILATO VIA ALLA FINE DEL PRIMO ATTO PER NON PERDERE L'AEREO PER BRUXELLES - IL SIPARIETTO TRA IL NEOSENATORE LOTITO E L’ASSESSORE ONORATO (FLAMINIO CI COVA?) – E POI LETTA, GRILLI, PADOAN, PALERMO, MASI, SEVERINO, NASTASI, AUGIAS, GOTOR, JERVOLINO, DAGO LEOPARDATO, LUCCI CHE SI BECCA DEL “BASTARDO” E DUE DIPENDENTI DEL TEATRO CHE DENUNCIANO: “QUI SI RUBANO LE PALLINE DELL’ALBERO DI NATALE!” – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute