LE DOMANDE DEL “GRILLOLOGO” JACOPO IACOBONI, GIORNALISTA DE “LA STAMPA”, SUL CASO SARTI: “CHI HA MESSO LE TELECAMERE, TIBUSCHE E BASTA? TIBUSCHE E SARTI? GLIELO HA CHIESTO QUALCUNO? L’HANNO FATTO DI LORO INIZIATIVA? IL PRODOTTO DI QUELLE REGISTRAZIONI (SE CI SONO) È SU COMMISSIONE? A CHI È ANDATO? SIAMO DI FRONTE A UN POTENZIALE SISTEMA DI RICATTI INCROCIATI VIOLENTISSIMI...”

-

Condividi questo articolo

Jacopo Iacoboni su Twitter

giulia sarti giulia sarti

 

Se Giulia Sarti è ricattata con presunti filmini o foto porno, chiariamo subito che non solo quelle foto non le guarderemo nemmeno, ma che ovviamente nessuno di noi le pubblicherà

 

tuttavia, lo schifo di un possibile revengeporn non ci sta facendo comprendere altri aspetti, altrettanto squallidi, della vicenda, ma che riguardano le modalità di gestione del potere in uso nel primo partito che governa l'Italia. su questi aspetti, delle domande possiamo farle:

 

giulia sarti giulia sarti

è vero (non ne sono certo, è la parola del suo ex) che in tutta casa sua erano installate telecamere? se sì, a che scopo? è vero che la cosa era consensuale? chi è stato filmato, oltre a lei? e perché? sanno che ciò è illegale?

 

è per caso possibile, insomma, che stiamo parlando di una storia di ricatti incrociati, e che questo è il punto "politico", che non può non metterci nel profondo disagio, trattandosi di un partito che ha tutte le chiavi del potere in Italia oggi?

giulia sarti giulia sarti

 

La storia della Sarti non è la storia della Sarti, è la storia di un potenziale sistema di ricatti incrociati violentissimi. Se è vero ciò che dice il suo ex, logica vuole che siano stati ripresi TUTTI quelli transitati da quella casa, le loro azioni, gli abbracci, le parole

 

Se è vero che c’erano telecamere ovunque, chi le ha messe? Tibusche e basta? Tibusche e Sarti? Glielo ha chiesto qualcuno? L’hanno fatto di loro iniziativa? Il prodotto di quelle registrazioni (se ci sono) è su commissione? A chi è andato?

 

Una cosa è certa: non vorrei essere qualcuno che è stato a cena in quella casa, o a fare due chiacchiere in quella casa, pensando di essere tra amici

IL CASO GIULIA SARTI - BOGDAN TIBUSCHE IL CASO GIULIA SARTI - BOGDAN TIBUSCHE IL CASO GIULIA SARTI - BOGDAN TIBUSCHE IL CASO GIULIA SARTI - BOGDAN TIBUSCHE le iene su giulia sarti e bogdan tibusche 3 le iene su giulia sarti e bogdan tibusche 3 le iene su giulia sarti e bogdan tibusche 4 le iene su giulia sarti e bogdan tibusche 4 giulia sarti andrea de girolamo giulia sarti andrea de girolamo le iene su giulia sarti e bogdan tibusche 1 le iene su giulia sarti e bogdan tibusche 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

“QUANDO FAI UNA SCENA DI SESSO IN UN FILM NON SENTI UN CAZZO…” - PASSIONI E DELIRIO DI ALESSANDRO HABER: “DOPO IL ‘ME TOO’ NON SI PUÒ PIÙ FARE LA CORTE A UNA DONNA. CHI VEDE SESSISMO OVUNQUE È RIDICOLO, HA PROBLEMI SERI - UNA DONNA CHE MI HA SEGNATO È STATA GIULIANA DE SIO: SIAMO STATI INSIEME 3 ANNI, IO AVEVO 29 ANNI, LEI 19, POI SI È ROTTO QUALCOSA - UNA VOLTA A MIA MAMMA DOMANDAI: ‘MA TU E PAPÀ LE FATE... QUELLE COSETTE LÌ?’. E LEI…” - VIDEO SCAZZO CON VERDONE

politica

business

cronache

sport

“NON LA VIVO COME UNA BATTAGLIA” - VIALLI TIRA FUORI GLI OCCHI DELLA TIGRE E RACCONTA COME STA AFFRONTANDO IL TUMORE. “NON E' UNA LOTTA. NON PUOI LOTTARE CONTRO UNA COSA CHE È PIÙ FORTE DI TE. LO VIVO COME UN VIAGGIO IN COMPAGNIA DI UN OSPITE INDESIDERATO, CHE PRIMA O POI SI STUFERÀ DI ME E SE NE ANDRÀ" – L'EX BOMBER TORNERA’ IN NAZIONALE COME CAPODELEGAZIONE, BARTOLETTI: "UN COMBATTENTE. L'AZZURRO (ACCANTO AL MANCIO) GLI FARÀ BENE" – LA FOTO CHE PREOCCUPA I TIFOSI

cafonal

viaggi

salute