FERMI TUTTI, PARLA “LA CHAPA” – EMMA CORONEL, MOGLIE VAMP DEL 'SIGNORE DELLA DROGA', ROMPE IL SILENZIO E PARLA DEL SUO MATRIMONIO: “SONO SODDISFATTA DELLA VITA CHE HO, DELLA MIA FAMIGLIA E DI MIO MARITO. NON MI PERDO NEMMENO UN’UDIENZA PERCHÉ LUI DEVE SAPERE CHE IO GLI SONO VICINA E LO SOSTENGO. SOGNO SOLO LA TRANQUILLITÀ E DI VIVERE IN PACE CON LUI…”

-

Condividi questo articolo

DAGONEWS

 

emma coronel 4 emma coronel 4

Emma Coronel Aispuro sogna solamente di vivere in pace. Peccato che sia la moglie dell’uomo ribattezzato “il signore della droga”, che al momento si trova sotto processo in un tribunale di New York.

 

Nonostante le accuse che pendono su El Chapo, questa ex reginetta di bellezza di 29 anni non ha mai smesso di appoggiare il marito, sognando per loro il ritorno a una famiglia unita e felice. «Sogno solo di poter stare in qualsiasi parte del mondo, ma insieme. Non sogno grandi cose, solo tranquillità e felicità».

 

Emma, in un’intervista a Telemundo, sostiene di essere felice della sua vita: «Sono contenta della vita che ho, di mio marito, delle mie figlie, della mia famiglia. Sono molto soddisfatta. Penso sempre che Dio non ti mette davanti a un ostacolo che tu non possa superare».

emma coronel 1 emma coronel 1

 

Emma, figlia di un contadino, ha sposato Guzmán il giorno in cui ha compiuto 18 anni. La coppia ha avuto due gemelle che adesso hanno 7 anni e vivono a Los Angeles.

 

emma coronel 6 emma coronel 6

«Quello che stiamo attraversando è molto duro – ha concluso, ricordando di essere sempre presente alle udienze in tribunale – Penso sia quello che ogni moglie farebbe al mio posto: stare con il proprio marito nei momenti più difficili. Lui deve vedere che sono presente, deve sentire il mio appoggio. Per adesso preferisco pensare che tutto andrà bene». 

 

 

el chapo el chapo emma coronel emma coronel emma coronel 2 emma coronel 2 emma coronel 2 emma coronel 2 emma coronel 3 emma coronel 3 emma coronel 4 emma coronel 4 emma coronel 5 emma coronel 5 emma coronel 3 emma coronel 3 emma coronel 1 emma coronel 1 emma coronel 1 emma coronel 1

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

LA LETTERA DI MELANIA RIZZOLI AI MALATI DI TUMORE AL CERVELLO: “NON FATEVI IMPRESSIONARE DALLA MORTE DI NADIA TOFFA, PERCHÉ LEI HA AVUTO UNO DI QUEI TIPI PER I QUALI NON CI SONO CURE CERTE E PER I QUALI LA SCIENZA E LA RICERCA STANNO LAVORANDO MOLTO. I SEGNI E I SINTOMI DELLA PRESENZA DI LESIONI OCCUPANTI SPAZIO NEL CRANIO SONO SIMILI, E RICONOSCERLI ALLO STADIO INIZIALE PUÒ MIGLIORARE LA PROBABILITÀ DI GUARIGIONE E DI SOPRAVVIVENZA, E QUANDO SI PRESENTA UNO DI QUESTI SINTOMI..."