“HO L'ASMA. NON FARLO, MI SOFFOCHERAI” – LA TRASCRIZIONE DELL’ULTIMA CONVERSAZIONE DI JAMAL KHASHOGGI CON I SUOI ASSASSINI NEL CONSOLATO SAUDITA A ISTANBUL – 12 MINUTI PRIMA CHE IL GIORNALISTA ARRIVASSE IL MEDICO SQUARTATORE DISCUTEVA CON L’UFFICIALE VICINO A BIN SALMAN DI COME LO AVREBBE SMEMBRATO - “SCRIVI UN MESSAGGIO A TUO FIGLIO” INTIMANO ALLA VITTIMA: “COSA DOVREI DIRGLI? NON DOVREI DIRE RAPITO. MI DROGHERETE?”
(VIDEO)

Condividi questo articolo

 

DAGONEWS

 

jamal khashoggi jamal khashoggi

L’ultima conversazione di Jamal Khashoggi, catturata il 2 ottobre da alcune cimici nascoste all'interno del consolato saudita di Istanbul, è stata pubblicata per la prima volta. Alcuni dettagli del nastro erano emersi negli undici mesi successivi alla sua morte, ma adesso una trascrizione completa è stata pubblicata dal quotidiano turco Sabah.

 

Khashoggi era andato al consolato quel giorno per firmare i documenti del divorzio in modo da poter sposare la sua nuova compagna, Hatice Cengiz. Invece è stato trascinato in una stanza sul retro dove è stato ucciso.

salah muhammed al tubaigy 4 salah muhammed al tubaigy 4

 

L'Arabia Saudita ha ammesso che l'omicidio di Khashoggi è stato un atto premeditato compiuto da agenti governativi, ma ha affermato che si trattava di "elementi disonesti" che hanno agito senza autorizzazione ufficiale. Tuttavia, osservatori e critici internazionali del regime credono che a dare l’ordine di ucciderlo sia stato il principe ereditario Mohammed bin Salman. Da allora, undici membri della squadra formata da 15 uomini sono stati processati per omicidio, cinque rischiano la pena di morte.

mbs mbs

 

Le registrazioni rivelano come il gruppo abbia discusso di come smembrare il corpo del giornalista dissidente, riferendosi a lui come "l'animale da sacrificare".

 

La prima parte della registrazione rivela la conversazione tra Maher Abdulaziz Mutreb, ufficiale vicino a bin Salman, e il dottor Salah Muhammed Al-Tubaigy, capo della Forensic Evidence presso il dipartimento di sicurezza generale saudita incaricato di smembrare il corpo di Khashoggi .

 

maher abdulaziz mutreb 3 maher abdulaziz mutreb 3

Il nastro è stato registrato alle 13.22, solo 12 minuti prima che Khashoggi arrivasse al consolato.

«È possibile mettere il corpo in una borsa?» chiede Mutreb. Al-Tubaigy risponde: «No. Troppo pesante, anche molto alto. Ho sempre lavorato su cadaveri. So tagliare molto bene.

 

Tuttavia non ho mai lavorato su un corpo caldo, ma ci riuscirò facilmente. Di solito mi metto le cuffie e ascolto la musica quando faccio a pezzi i cadaveri. Nel frattempo, bevo il mio caffè e fumo.

maher abdulaziz mutreb 4 maher abdulaziz mutreb 4

Dopo averlo smembrato, avvolgerai le parti in sacchetti di plastica, le metterai in valigie e le porterai fuori dall’edificio».

 

La trascrizione dell’ultima conversazione di Khashoggi

Mutreb: Lascia un messaggio a tuo figlio.

Khashoggi: Cosa dovrei dire a mio figlio?

Mutreb: Scriverai un messaggio, Proviamo; mostracelo.

Khashoggi: Cosa dovrei dire "a presto"?

Uomo non identificato: Taglia Corto.

salah muhammed al tubaigy 3 salah muhammed al tubaigy 3

Mutreb: Scrivi qualcosa come "Sono a Istanbul. Non preoccuparti se non puoi raggiungermi”.

 

Khashoggi: Non dovrei dire rapito.

Uomo non identificato: Togliti la giacca.

Khashoggi: Come può accadere una cosa del genere in un consolato? Non scriverò nulla.

JAMAL KHASHOGGI JAMAL KHASHOGGI

Uomo non identificato: Taglia corto.

Khashoggi: Non scriverò nulla.

 

Mutreb: Scrivilo, signor Jamal. Sbrigati. Aiutaci affinché possiamo aiutarti, perché alla fine ti riporteremo in Arabia Saudita e se non ci aiuti saprai cosa accadrà alla fine.

Khashoggi: C'è un asciugamano qui. Mi farai drogare?

maher abdulaziz mutreb 1 maher abdulaziz mutreb 1

Al-Tubaigy: Ti metteremo a dormire.

 

Khashoggi fu quindi drogato mentre diceva ai suoi rapitori: «Non mi tapperete la bocca» mentre gli mettevano un sacchetto di plastica sopra la testa. «Ho l'asma. Non farlo, mi soffocherai» sono le ultime parole Khashoggi.

salah muhammed al tubaigy 2 salah muhammed al tubaigy 2

 

Si sente una persona che soffoca, poi qualcuno che lotta e una breve discussione tra i membri della squadra che si chiedono se si sta ancora muovendo.

 

Alle 13.39 la motosega viene messa in azione e la squadra inizia a smembrare il corpo di Khashoggi. La procedura continua per 30 minuti. Si pensa che i pezzi del corpo di Khashoggi siano stati poi messi in alcune valigie e portati fuori dall'ambasciata. I suoi resti non sono mai stati trovati.

JAMAL KHASHOGGI JAMAL KHASHOGGI salah muhammed al tubaigy 1 salah muhammed al tubaigy 1 JAMAL KHASHOGGI JAMAL KHASHOGGI JAMAL KHASHOGGI JAMAL KHASHOGGI maher abdulaziz mutreb 2 maher abdulaziz mutreb 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TOH, GUALTIERI E FRANCESCHINI FINALMENTE HANNO CAPITO CHE IL CONTE CASALINO, DOPO AVER INFINOCCHIATO QUELLO SPROVVEDUTO DI DI MAIO, RESPONSABILE DI AVERLO PORTATO A PALAZZO CHIGI ALL’EPOCA DI SALVINI, HA PRESO PER IL CULO ANCHE IL PD, INCIUCIANDO CON L’INETTO ZINGARETTI – MA, AL DI LÀ DEL MES (I 5STELLE ALLA FINE DIRANNO DI SÌ) I NODI RISCHIANO DI VENIRE PRESTO AL PETTINE PER IL CONTE DELLA VASELINA: COME AFFRONTARE AD ESEMPIO IL DRAMMA DELLA CASSA INTEGRAZIONE, CHE SCADE A SETTEMBRE? I SOLDI SONO FINITI E UNA MONTAGNA DI DISOCCUPATI CHE RISCHIA DI TRAVOLGERE TUTTO E TUTTI

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELL'ITALIA MORENTE – DOPO AVER PERSO IL BIGLIETTO DELLA LOTTERIA PER MANIFESTA ARROGANZA, NON AVENDO PIU' UNA CAZZO DI QUERELA DA FARE, RENZI SCRIVE (SI FA PER DIRE) UN LIBRO DI FOSFORESCENTE INUTILITA' E LO PRESENTA PURE ALLA GALLERIA BORGHESE – TRA UN TRULLALERO E UN TRALLALA', TRA LA BOSCHI CAMUFFATA DA PRATO E NOBILI CON LA MASCHERINA DELLA ROMA, IL SENATORE SEMPLICIOTTO DI RIGNANO HA SPARATO UN PAIO DI CAZZATE: “QUELLA DI DAVIGO È UNA BESTIALITÀ GIURIDICA. AUTOSTRADE? SI È FATTO PRIMA A FARE IL PONTE CHE A FARE LA REVOCA. SI VOTA NEL 2023, ALLORA MEGLIO METTERE MANO ALLE REGOLE” (INSOMMA, PER RIMANDARLO A GIOCARE A FLIPPER, TOCCA ASPETTARE TRE ANNI. 'NA TRAGEDIA) – VIDEO

viaggi

salute