“NON DEVO ESSERE FALSO VISCIDO E LECCHINO DEI GAY E DELLE LESBICHE" – IL TITOLARE DELLA STORICA PIZZERIA DI NAPOLI “DAL PRESIDENTE”, MASSIMILIANO DI CAPRIO, SBARELLA SU INSTAGRAM: "AMO E RINGRAZIO DIO CHE MI HA CREATO UOMO E QUESTO DEGRADO CHE VOI UMANI STATE ACCETTANDO NON LO CONDIVIDO, QUINDI PER ME SIETE DEI PERVERTITI INFELICI” – SOMMERSO DI PROTESTE, DI CAPRIO HA PROVATO A RIMEDIARE CON IL PIU' CLASSICO DEI CLICHE': “CHI MI CONOSCE SA CHE HO AMICI E LAVORATORI GAY…” - LA SUA REAZIONE DOVUTA A...

Condividi questo articolo


Marco Santoro per corrieredelmezzogiorno.corriere.it

 

di caprio post omofobo 2 di caprio post omofobo 2

Dopo un messaggio social ritenuto omofobo si sono scatenate proteste su Massimiliano Di Caprio, titolare della celebre pizzeria “Dal Presidente”.

 

Di Caprio, in una storia, ha scritto: “Non me ne fotte di consensi e di avere più clienti, o di candidarmi in politica per avere voti e fare soldi. Io sono un uomo e non voglio offendere la legge di Gesù Cristo, che ha creato uomo e donna. Non devo essere falso viscido e lecchino dei gay e delle lesbiche: io amo e ringrazio Dio che mi ha creato uomo e questo degrado che voi umani state accettando non lo condivido, quindi per me siete dei pervertiti infelici: volete far sentire gli altri sbagliati e torturare i bambini che vi guardano in tv per strada”.

 

La vicenda è diventata subito virale e Antonello Sannino, segretario di Antinoo Arcigay Napoli, ha tuonato: “Siamo inorriditi da tanto squallore. Il titolare (sembrerebbe) del Presidente Pizzeria di Napoli, sul suo profilo Instagram, scriverebbe, in un italiano a dir poco discutibile, cose inaccettabili del tipo: Dio ha creato l’uomo e la donna, gli omosessuali dovrebbero nascondersi perché sono dei pervertiti infelici pronti a deviare i bambini.

massimiliano di caprio massimiliano di caprio

 

Non è accettabile tutto ciò. In attesa di chiarimenti, faremo subito tutte le verifiche del caso, financo quelle legali. Attendiamo immediatamente dei chiarimenti dal soggetto in questione e dalla pizzeria. Pronti ad azioni legali e al boicottaggio se confermate queste gravissime affermazioni”.

 

Di Caprio è poi tornato sul fatto e sempre via social ha voluto precisare, chiedendo scusa per quello che ritiene un equivoco: «Spiegarmi da vicino chiarirebbe tutto, ma di rispondere non mi va più: l’unica cosa che posso scrivere è che chi mi conosce sa che ho amici gay, lavoratori gay: non sono omofobo e non porto odio sono stato offeso da un singolo e ho litigato con un singolo, tutto qui».

dal presidente dal presidente dal presidente pizzeria dal presidente pizzeria di caprio post omofobo 4 di caprio post omofobo 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

“FACILE SOGNARE” CON L'ARTE: A MILANO LO "SPAZIO INCONTRO" PER I BAMBINI IN DIFFICOLTÀ (TRA CUI I FIGLI DELLE FAMIGLIE UCRAINE). ALLA SERATA DI PRESENTAZIONE AVVISTATE TRA SPRITZ E SORRISONI BARBARIE D’URSO, MARTINA COLOMBARI, LA REDIVIVA NATASHA STEFANENKO, VICTORIA CABELLO CHE RECENTEMENTE HA CONFESSATO DI VOLER LIMONARE PIER SILVIO BERLUSCONI E SYRIA IN VERSIONE DJ - L'INIZIATIVA PROMOSSA DA F"ACILE RISTRUTTURARE" IN COLLABORAZIONE CON LA ONLUS DI ANNA FOGLIETTA… - FOTO

viaggi

salute