“SPERO CHE QUELLA BESTIA MARCISCA IN GALERA” – LA RABBIA DI GIUSEPPINA ORLANDO, MADRE DI DAVIDE FERRERIO, IL RAGAZZO PESTATO IN STRADA A CATANZARO DURANTE LA VACANZA: “L’AGGRESSORE È UN ANIMALE CHE NON MERITA ALCUNA CONSIDERAZIONE. L'UNICA COSA CHE VORREI È TROVARMI DAVANTI A LUI PER GUARDARLO IN FACCIA PER CHIEDERGLI PERCHÉ. NON AVRÀ MAI IL MIO PERDONO”. IL RACCONTO DEI MOMENTI DRAMMATICI DOPO L’AGGRESSIONE: “HO RICONOSCIUTO MIO FIGLIO DAI VESTITI. PRIMA DI ACCASCIARSI SULLA BARELLA MI HA DETTO…”

-

Condividi questo articolo


Giuseppe Baldessarro per www.repubblica.it

 

davide ferrerio 3 davide ferrerio 3

"Lo dico da donna di legge e da madre, spero che quella bestia marcisca in galera". Giuseppina Orlando, procuratore onorario del Tribunale di Bologna, è all'ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, dove si trova ricoverato il figlio Davide Ferrerio. Risponde mentre aspetta di vederlo. È scossa e arrabbiata, ancora incredula.

 

Come sta Davide?

"La prognosi è riservata e al momento non possiamo che augurarci che le sue condizioni si stabilizzino. Siamo ancora sconvolti e vogliamo riportalo a casa prima possibile per farlo curare in qualche ospedale a Bologna".

davide ferrerio e la madre davide ferrerio e la madre

 

Cosa è successo giovedì sera?

"Davide è uscito di casa verso le 21 per incontrare un suo amico col quale pensavano di andare a mangiare una pizza. Appena fuori è stato aggredito, ho sentito l'ambulanza e visto che caricavano qualcuno. Non ero convinta fosse lui, poi l'ho riconosciuto dai vestiti e sono andata in strada. Mi ha detto "ti voglio bene mamma" e poi si è accasciato sulla barella. Pensi sempre che certe cose non possano accadere a te, e invece...".

 

Cosa intende?

davide ferrerio 4 davide ferrerio 4

"Abbiamo visto il caso di Willy (Monteiro, ndr) che ci ha lasciati ammutoliti. Quella violenza ci ha lasciati senza fiato. Tuttavia sono quelle le cose che pensi: "A me non capiteranno mai". E invece è capitato proprio a me".

 

Cosa si sente di dire all'aggressore?

"Guardi, chi ha ridotto mio figlio in quelle condizioni è una bestia, un animale che non merita alcuna considerazione. L'unica cosa che vorrei è trovarmi davanti a lui per guardarlo in faccia per chiedergli perché. Cosa ha fatto mio figlio per scatenare tutta la violenza che ha ricevuto in maniera gratutita? Davide è un bravo ragazzo, non è tipo da infastidire la gente per strada, men che meno uno sbandato del genere. Io credo che sia stata una delle ragazze a guardarlo mentre passava e che la cosa abbia infastidito l'aggressore che lo ha picchiato".

davide ferrerio 1 davide ferrerio 1

 

Ora la giustizia farà il suo corso.

"Guardi glielo dico da donna di legge e da madre. Spero che marcisca in galera, che paghi duramente, e forse non basta neppure quello. Io penso che oltre alla giustizia terrena ne esista anche una divina. Ecco, spero che venga punito da entrambe nella maniera più dura possibile. Non posso avere pietà per un criminale del genere e non lo perdonerò mai. È troppo grave quel che ha fatto a mio figlio e alla mia famiglia".

davide ferrerio 5 davide ferrerio 5 davide ferrerio 2 davide ferrerio 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

“NON FARÒ OMAGGI A RAFFAELLA CARRÀ. PER ME È ANCORA VIVA. AD AGOSTO ERO ALL'ARGENTARIO A CASA SUA A CUCINARE LA PIZZA” – AL VIA I SEI CONCERTI A CIRCO MASSIMO DI RENATO ZERO, DOVE SONO ATTESI OLTRE 100MILA SPETTATORI: “HO VOLUTO STRAFARE. IO NON SONO MAI STATO FAVOREVOLE A QUESTI GIGANTISMI. IN CERTI MOMENTI SAREMO IN CENTO SUL PALCO” – “SUONARE DURANTE LE ELEZIONI NON MI TURBA. PERCHÉ ANCHE IO SONO STATO VOTATO PER QUESTE SERATE AL CIRCO MASSIMO. IL PUBBLICO HA ESPRESSO LA PROPRIA PREFERENZA…”

politica

business

cronache

sport

cafonal

LUCIO FOREVER – ARRIVA A ROMA LA MOSTRA ITINERANTE “LUCIO DALLA. ANCHE SE IL TEMPO PASSA” NEL DECENNALE DELLA SCOMPARSA DEL CANTAUTORE – ESPOSTI APPUNTI, DIARI, CAPPELLI, OCCHIALI, IL MITICO CLARINETTO, POSTER, DISCHI – ALLA PRESENTAZIONE CARLO VERDONE HA RICORDATO L’AMICIZIA NATA CON “BOROTALCO” E RENZO ARBORE HA RACCONTATO DI QUANDO, A 7 ANNI, HA FATTO DA BALIA  A DALLA: “SONO IL PIÙ ANTICO AMICO DI LUCIO. PER ME È STATO IL FIGLIO DELLA SIGNORA MELOTTI, LA MODISTA AMATA DA MIA MADRE...”

viaggi

salute