IL LENTO ADDIO A JOSEPH RATZINGER: IL 93ENNE PAPA EMERITO NON RIESCE PIU' A PARLARE COME UNA VOLTA - AI CARDINALE AVREBBE DETTO: "IL SIGNORE MI HA TOLTO LA PAROLA PER FARMI APPREZZARE IL SILENZIO"

-

Condividi questo articolo

Da "www.liberoquotidiano.it"

 

i nuovi cardinali incontrano ratzinger i nuovi cardinali incontrano ratzinger

Papa Benedetto XVI ha perso la parola. O meglio, non riesce più a parlare come una volta. Lo ha riferito il neo cardinale maltese, Mario Grech, parlando della visita a Ratzinger qualche giorno fa al termine del Concistoro. "Ha difficoltà nell'esprimersi", ha raccontato.

 

"Il Signore mi ha tolto la parola per farmi apprezzare il silenzio", avrebbe detto Ratzinger, 93 anni, all'inizio dell'incontro con Papa Francesco e i nuovi cardinali. Questo è quanto ha rivelato Grech in un'intervista a Vatican News. E poi ha aggiunto: "Ma ha cercato di incoraggiarci per andare avanti nell'avventura con il Signore".

 

benedetto xvi riceve francesco benedetto xvi riceve francesco

Per il neo cardinale maltese è stata una gioia ritrovarsi con Papa Benedetto XVI: "Lui ha creduto in me e mi ha creato vescovo nel 2006. Vedere questo Pastore, quest'uomo, con gli anni che pesano, ma allo stesso tempo lucido e sorridente e con la voglia di comunicare l'esperienza che lui sta facendo dello Spirito, ci ha incoraggiato molto", ha concluso Grech.

i nuovi cardinali incontrano ratzinger 1 i nuovi cardinali incontrano ratzinger 1 papa benedetto XVI ratzinger papa benedetto XVI ratzinger joseph ratzinger joseph ratzinger JOSEPH RATZINGER JOSEPH RATZINGER papa francesco bacia la mano di ratzinger papa francesco bacia la mano di ratzinger

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

UNICREDIT, UNICAOS – SI PARTE DAL CONFLITTO TRA MICOSSI E PADOAN, SI CONTINUA CON IL CANDIDATO CEO ANDREA ORCEL, SPINTO DA CONSIGLIERE DIEGO DE GIORGI, SI PROSEGUE CON LA ROGNA DELLA FUSIONE CON MPS, CHE VEDE L’OPPOSIZIONE DEI 5STELLE E ORA ANCHE DI DEL VECCHIO - IL PATRON DI LUXOTTICA STA DIVENTANDO DAVVERO UN GROSSO PROBLEMA: SI È MESSO CONTRO NAGEL IN MEDIOBANCA, CONTRO DONNET IN GENERALI, CONTRO IL MEF SU MPS. IN QUESTO STALLO PERICOLOSO, BRILLA L’ASSORDANTE SILENZIO DI BANKITALIA

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute