"MENTRE SUONAVO A UN MATRIMONIO IN ABRUZZO HANNO BECCATO LO SPOSO A FARE SESSO IN BAGNO CON UN SUO AMICO” - LA TELEFONATA DI WILLY, MUSICISTA, AI “LUNATICI” DI RAI RADIODUE: “DOVEVANO FAR USCIRE LA TORTA, MA LUI ERA SPARITO. PENSAVANO SI FOSSE SENTITO POCO BENE, OPPURE CHE FOSSE ANDATO A FUMARE. E INVECE UN PARENTE DELLA SPOSA LO HA TROVATO IN BAGNO CHE STAVA FESTEGGIANDO...E LA SPOSA HA…”

Condividi questo articolo

Da I Lunatici Radio2 https://www.raiplayradio.it/programmi/ilunatici/

 

Willy, cantante ai matrimoni, ha telefonato questa notte ai Lunatici di Rai Radio2, il programma in diretta condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, che ogni notte parlano con gli ascoltatori che chiamano lo 06 3131

matrimonio gay matrimonio gay

 

Willy ha raccontato cosa gli è capitato nel di un matrimonio in cui ha suonato: "Faccio il cantante, spesso mi esibisco ai matrimoni. Voglio dirvi cosa è accaduto in un matrimonio in cui ho suonato. Ero in Abruzzo. Hanno beccato lo sposo a festeggiare in modo un po' strano. Non si trovava più, dovevano far uscire la torta, ma lui era sparito. Pensavano si fosse sentito poco bene, oppure che fosse andato a fumare. E invece un parente della sposa lo ha trovato in bagno che stava festeggiando...Facendo l'amore con un suo amico! Per carità, non c'è niente di male a far l'amore tra uomini, ma se ti sei appena sposato con una donna e ti fai beccare in bagno con un tuo amico...

 

sesso gay 4 sesso gay 4

C'è qualcosa che non va. Per fortuna mi hanno pagato lo stesso, la festa non è finita a mazzate, nessuno si è picchiato, ma la sposa si è messa a piangere e anche lui non stava messo tanto bene. I parenti di lui sono venuti da me a dirmi che avrei anche potuto smettere di suonare perché non c'era più niente da festeggiare. In 29 anni che faccio questo mestiere non mi era mai capitata una cosa del genere".

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - CONTE PUÒ DIRE ''TRUMP NON SA NIENTE'', MA NON È VERO: IL PRESIDENTE ANDRÀ A FONDO CON LA SUA VENDETTA ANTI-RUSSIAGATE. E IL PREMIER NON POTEVA DARE ORDINE A VECCHIONE E CO. DI INCONTRARE IL MINISTRO USA - BARR E' PRONTO A ESPANDERE L'INDAGINE SUL RUOLO DELL'FBI PROPRIO BASANDOSI SU NUOVE PROVE VENUTE FUORI DURANTE LA VISITA A ROMA CON DURHAM - PER MOODY'S, TRUMP È IL FAVORITO ALLA RIELEZIONE, E PER QUESTO I DEM CI PROVANO CON L'IMPEACHMENT. MA GLI MANCA UN CANDIDATO FORTE

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute