"ROMA NON È ABBASTANZA GRANDE PER NASCONDERSI. ABBIA FEDE E TANTE GAMBE PER CORRERE QUESTO SIGNORE" - GLI AMICI DI UN CAMERIERE 22ENNE AGGREDITO VICINO A CAMPO DE' FIORI HANNO CREATO UNA PAGINA FACEBOOK PER RINTRACCIARE GLI AUTORI E FARSI GIUSTIZIA DA SOLI: "GLI HANNO FRACASSATO LA TESTA, LE FORZE DELL'ORDINE HANNO SEGNALATO DIVERSI EPISODI SIMILI, MA PURTROPPO LE LORO RISORSE SON QUELLE CHE SONO" - L'ANNUNCIO PREOCCUPA LA POLIZIA, CHE…

-

Condividi questo articolo


Giuseppe Scarpa per “la Repubblica - Edizione Roma”

 

Profilo facebook vendetta rapina Campo de Fiori Profilo facebook vendetta rapina Campo de Fiori

La vendetta corre sui social. Gli amici della vittima promettono di punire i colpevoli, gli autori di un brutale pestaggio. La vittima è un cameriere 22enne aggredito vicino a Campo de' Fiori, nella notte tra venerdì e sabato, al termine del suo orario di lavoro al ristorante Giordi. Una pagina su Facebook è stata creata appositamente. La foto principale del profilo è la maschera del film "V per Vendetta". Sotto c'è un post che ripercorre, con precisione, quello che è accaduto la notte del 24 settembre.

 

La scusa di una sigaretta per fermare il ragazzo. Poi l'aggressione in gruppo. Le botte. Le sprangate. Il furto. E infine la promessa che contro i «balordi» ci si rivedrà «presto, molto presto» perché «Roma non è abbastanza grande per nascondersi». L'autore del resoconto spiega che gli amici del cameriere hanno in mano un video dove si vede, chiaramente, il viso di almeno un componente della banda. Un impegno a farsi giustizia da soli che preoccupa la polizia, il commissariato Trevi, che sta indagando sul caso.

CAMPO DE FIORI CAMPO DE FIORI

 

Questo il racconto scritto da Marco M, un profilo fake per garantirsi l'anonimato: «Un ragazzo di 22 anni all'uscita del locale in cui lavora è stato aggredito da alcuni balordi. Bottino un orologio del grande valore affettivo, ma quotato circa 20 euro ed un vecchio telefono. Questi signori si fossero limitati al furto. No, gli hanno voluto fracassare la testa, mandandolo in ospedale. Le forze dell'ordine, a cui è stata presentata una denuncia, hanno segnalato diversi episodi simili, ma purtroppo le loro risorse son quelle che sono, e non sempre si può star dietro con tempestività alla microcriminalità.

 

CAMPO DE FIORI 4 CAMPO DE FIORI 4

Ma queste persone hanno commesso un errore: si sono fatti riprendere da una telecamera di videosorveglianza di un appartamento privato della zona. Di uno, in particolare del soggetto che ha aggredito alle spalle con una spranga questo ragazzo, è ben visibile il volto e la corporatura. Stia tranquillo, il video non è nelle mani delle forze dell'ordine è a mia disposizione e di alcuni amici. Roma non è abbastanza grande per nascondersi. Roma è una città piena di risorse, piena di amici e di persone che hanno ancora una dignità e che si preoccupano di mantenere l'ordine pubblico, là dove non sia possibile l'intervento degli organi preposti. Abbia fede e tante gambe per correre questo signore»

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

SE PARLA RONALDO SO’ CAZZI VERI – CR7 HA PRESENTATO AI MAGISTRATI TORINESI CHE INDAGANO SUI CONTI DEL CLUB BIANCONERO UN’ISTANZA PER AVERE COPIA DEGLI ATTI DELL’INCHIESTA, “AVENDONE INTERESSE” – TUTTO RUOTA INTORNO ALLA “CARTA RONALDO”, IL DOCUMENTO RISERVATO CON GLI STIPENDI ARRETRATI DOVUTI AL PORTOGHESE, PER UNA CIFRA DI QUASI 20 MILIONI DI EURO – QUANDO IL CAPO DELL’UFFICIO LEGALE DEL CLUB, CESARE GABASIO, DISSE: “NON ARRIVEREI A FARE UNA CAUSA, PERCHÉ POI QUELLA CARTA LÌ CHE LORO DEVONO TIRAR FUORI NON È CHE CI AIUTI TANTO NEL NOSTRO BILANCIO…”

cafonal

viaggi

salute