I RISCHI DI ANDARE A LETTO CON UNA CICCIONA – LA POSSIBILITA’ PER L’UOMO DI AVERE IL DIABETE E’ DEL 21% PIU’ ALTA CHE SE SI DORME CON UNA MAGRA (LO STESSO NON VALE PER LE DONNE) – STUDIO DI UN’UNIVERSITA’ DELLA DANIMARCA: BASTANO 5 CHILI DI TROPPO DELLA PARTNER

-

Condividi questo articolo

 

Da Ansa

 

empoderarte me 7 empoderarte me 7

Avere una moglie obesa aumenta in modo significativo il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 nel marito, particolarmente nelle coppie over-50. Lo dimostra il primo studio che indaga sul legame coniugale rispetto al rischio diabete, condotto dalla Aarhus University in Danimarca e presentato al Congresso dell'Associazione europea per lo studio del diabete (Easd).

 

Secondo gli autori, l'obesita' della partner puo' portare all'obesita' dell'uomo a causa dei molti comportamenti a rischio che inducono alla malattia e che sono condivisi nella coppia, come un'alimentazione poco sana e la carenza di attivita' fisica.

 

obesita obesita

Ma se finora la maggiore predisposizione al diabete in persone con storia familiare della malattia era gia' nota, il 'peso' dello specifico legame coniugale legato al sesso non era mai stato indagato. Lo studio ha analizzato 3.650 uomini e 3.478 donne (di eta' pari a 50 anni o superiore) basandosi sulla ricerca nazionale inglese 'English longitudinal study of ageing Elsa' relative al periodo 1998-2015.

OBESITA' OBESITA'

 

Dall'analisi, durata oltre 10 anni, e' risultato che la percentuale di nuovi casi di diabete in relazione al legame coniugale era pari a 12.6 casi per mille l'anno tra gli uomini e 8.6 tra le donne. In particolare, per 5 chili di peso in piu' nella moglie, il rischio di sviluppare il diabete nel marito era maggiorato del 21%. Ma, curiosamente, dallo studio si e' evidenziato che tale effetto negativo non e' reciproco: le donne con un marito obeso non presentano infatti un rischio addizionale oltre a quello legato al proprio livello di obesita'.

 

AUTO DIAGNOSI DEL DIABETE AUTO DIAGNOSI DEL DIABETE

Si tratta del "primo studio che dimostra un collegamento tra il rischio diabete ed il legame coniugale - affermano i ricercatori - e questi risultati indicano che in presenza di obesita' nella donna nella coppia, e' consigliabile e giustificato fare uno screening per l'obesita' anche nel partner maschile". Inoltre, "riconoscere che esiste un rischio condiviso di sviluppare diabete nella coppia - concludono - puo' facilitare la diagnosi della malattia e motivare le coppie ad una maggiore prevenzione". 

viagra contro diabete viagra contro diabete

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DALLA RUSSIA CON AMORE (PER IL VECCHIO TRUMPONE) – L’INTELLIGENCE AMERICANA AVVERTE IL CONGRESSO: “PUTIN STA AIUTANDO TRUMP A ESSERE RIELETTO A NOVEMBRE” - IL PRESIDENTE USA CACCIA IL DIRETTORE DELLA NATIONAL INTELLIGENCE MAGUIRE, CHE ORA SARA’SOSTITUITO DA RICHARD GRENELL, AMBASCIATORE USA A BERLINO, CONSERVATORE TRUMPIANO TRUMP VUOLE EVITARE CHE I DEMOCRATICI USINO LE INFORMAZIONI DEI SERVIZI PER RILANCIARE L’ACCUSA DI UN RAPPORTO PRIVILEGIATO TRA STUDIO OVALE E CREMLINO

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

QUESTA È UNA BRUTTA NOTIZIA: SALGONO A 14 I CASI IN LOMBARDIA, 5 SONO GRAVI, 2 ANZIANI POSITIVI AL TEST IN VENETO (UNO E' IN CONDIZIONI CRITICHE) - 50MILA IN ISOLAMENTO NEL LODIGIANO - ECCO CHI SONO LE PERSONE CONTAGIATE - IL MEDICO DI BASE DEL CONTAGIATO DI CODOGNO HA LA POLMONITE. IL DOTTORE SAREBBE RICOVERATO A MILANO, DOPO AVERLO VISITATO NEI GIORNI SCORSI. E DOPO DI LUI, AVRÀ VISTO ALTRI PAZIENTI… - I GENITORI: ''NOSTRO FIGLIO È GRAVISSIMO, SIAMO DISTRUTTI. NOI NON ABBIAMO SINTOMI, MA NON POSSIAMO DIRE CHE STIAMO BENE'' - OMS: ''LA FINESTRA PER CONTENERE IL VIRUS SI RESTRINGE''