LO SCANDALO EPSTEIN SI ALLARGA ALLA FINANZA! – ALCUNE VITTIME DEL FINANZIERE FANNO CAUSA ANCHE A DEUTSCHE BANK E JP MORGAN CHASE: CONTESTANO ALLE DUE BANCHE DI AVER FACILITATO I TRAFFICI SESSUALI DI EPSTEIN, E DI AVER IGNORATO I SEGNALI DI ALLARME – PER ORA SI TRATTA DI DUE DENUNCE, CHE MIRANO A OTTENERE LO STATUS DI CLASS-ACTION…

-

Condividi questo articolo


Jeffrey Epstein Jeffrey Epstein

(ANSA) - Alcune donne che hanno accusato Jeffrey Epstein di abusi sessuali stanno facendo causa a Deutsche Bank e JPMorgan Chase contestando alle due banche di aver facilitato i traffici sessuali del defunto finanziere e di aver ignorato i segnali di allarme sul loro facoltoso cliente. Si tratta, scrive il Wall Street Journal, di due denunce che mirano ad ottenere lo status di class-action e un non meglio quantificato risarcimento danni.

 

A presentarle sono stati avvocati che hanno rappresentato gran parte delle vittime di Epstein. A loro avviso, i due istituti di credito hanno ignorato la grande quantità di contante prelevato dal finanziere per pagare le vittime dei suoi abusi sessuali.

Jeffrey Epstein Jeffrey Epstein jeffrey epstein donald trump jeffrey epstein donald trump jeffrey epstein leon black jeffrey epstein leon black

 

Condividi questo articolo

media e tv

“ANTONIONI E IL SUO NUDO PER “EROS”? NON LO RIMPIANGO, MA NON L’HO VISSUTO BENE” - LUISA RANIERI A “OGGI”: NON VOLEVO FARE LA BELLONA DI TURNO, CHE HA LA CARRIERA CHE DURA DUE ORE – DOPO IL MATRIMONIO CON IL COLLEGA LUCA ZINGARETTI, NON HA LAVORATO PER TRE ANNI: “ERA CENTO VOLTE PIÙ FAMOSO DI ME, AMATISSIMO. E SÌ, PER UN PO’ MI SI È FERMATA LA CARRIERA. VOGLIO PENSARE CHE SIA UN CASO, MA È MOLTO STRANO” – IN ITALIA IL SISTEMA E’ MASCHILE, PERO’ STA CAMBIANDO. LA MELONI PREMIER? SONO CONTENTA E PENSO CHE..."

politica

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DAL PRESIDENTE DEL SENATO, IGNAZIO LA RUSSA: “NON È MIA ABITUDINE RIVOLGERMI ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA NEANCHE DI FRONTE ALLE PIÙ INVEROSIMILI E OFFENSIVE BAGGIANATE DI QUOTIDIANI E RIVISTE. QUESTO ABITUALE MIO COMPORTAMENTO VACILLA PERÒ DI FRONTE A QUANTO SCRIVE OGGI DAGOSPIA. IL TENTATIVO DI ACCREDITARE, INVENTANDOLO DI SANA PIANTA, UN DISSIDIO INTERNO A FDI A MILANO PROPRIO DURANTE LA CAMPAGNA ELETTORALE REGIONALE COSTITUISCE UN INGIUSTO DANNO ARBITRARIAMENTE CAGIONATO ANCOR PIÙ CHE A ME AL PARTITO FDI….”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute