È STATO RINVIATO A GIUDIZIO BENNO NEUMAIR, IL TRENTENNE REO CONFESSO DELL'OMICIDIO DEI SUOI GENITORI, LO SCORSO 4 GENNAIO - IL GIP DI BOLZANO HA FISSATO LA PRIMA UDIENZA PER IL PROSSIMO 4 MARZO: RESPINTA LA RICHIESTA DI RITO ABBREVIATO - BENNO HA STRANGOLATO I GENITORI CON UN CORDINO E POI HA GETTATO I LORO CADAVERI NEL FIUME ADIGE, DAL PONTE DI VADENA…

-

Condividi questo articolo


BENNO NEUMAIR BENNO NEUMAIR

Da “il Giornale”

 

È stato rinviato a giudizio Benno Neumair, il trentenne reo confesso dell'omicidio dei suoi genitori Laura e Peter, lo scorso 4 gennaio. Il gip di Bolzano Emilio Schonsberg ha fissato la prima udienza per il prossimo 4 marzo. Respinta la richiesta di rito abbreviato, che aveva presentato il suo avvocato difensore, Flavio Moccia. Benno, che ieri non era presente in aula durante l'udienza preliminare, si trova nel carcere di Bolzano.

 

I GENITORI DI BENNO NEUMAIR I GENITORI DI BENNO NEUMAIR

Ha confessato di aver ucciso i suoi genitori, Laura e Peter, strangolandoli con un cordino e gettando successivamente i loro cadaveri nel fiume Adige, dal ponte di Vadena. Lo scorso 4 gennaio, Laura Perselli, 68 anni, e il compagno Peter Neumair, di 63 anni, sparirono nel nulla. Un giallo che è durato cento giorni, il tempo impiegato per ritrovare i loro corpi gettati nell'Adige da Benno dopo la morte.

BENNO NEUMAIR CON IL PADRE BENNO NEUMAIR CON IL PADRE peter neumair e laura perselli peter neumair e laura perselli un foto di benno neumair un foto di benno neumair BENNO NEUMAIR BENNO NEUMAIR

 

Condividi questo articolo

media e tv

LA CANNES DEI GIUSTI – VINCE CANNES CONTRO OGNI PREVISIONE "TRIANGLE OF SADNESS" DELLO SVEDESE RUBEN OSTLUND, ALLA SUA SECONDA PALME D'OR DOPO "THE SQUARE", SORTA DI COMMEDIA SULLA LOTTA DI CLASSE NELL'EUROPA MALATA DI OGGI DOVE IL MONDO È DIVISO TRA RICCHISSIMI E POVERI, BELLE INFLUENCER E ADDETTE ALLE TOILETTE. DIVERTENTE, GROTTESCO, TRA FIUMI DI VOMITO E RIGURGITI DI MERDA, E' ANCHE UN BUON RIPASSO DEI TESTI DI MARX E DI LENIN MESSI IN BOCCA A UN OLIGARCA RUSSO E A UN CAPITANO DI NAVE AMERICANO ALCOLIZZATO INTERPRETATO DA WOODY HARRELSON...

politica

SILVIO BERLUSCONI, PERCHÉ CHIAMARLO ANCORA CAVALIERE? – FRANCESCO MERLO PROPONE L’ANTOLOGIA DI NOMIGNOLI CON CUI APPELLARE IL BANANA: “NANEFROTTOLO, PSICONANO, CAIMANO, CAINANO, SILVIOLO, AL TAPPONE, BELLICAPELLI, BERLOSCO, BERLUSCA, BERLUSCAZ, BURLESQUONI, BUNGAMAN, CAVALIER BANANA, CAVALIERE DEL CIALIS, CAVOLIERE, PAPINO, IL RIFATTO DI DORIAN GRAY, PAPINO IL BREVE, PIRLUSCONI, PSICOPAPI, REO SILVIO, SUA BREVITÀ, SUA EMITTENZA, SUA IMPUNITÀ, TESTA D'ASFALTO, VIAGRASCONI, BERLUSCKAISER, L'UNTO DEL SIGNORE, ER CATRAME, FROTTOLINO AMOROSO…”

business

IL SECONDO ADDIO IN QUATTRO MESI DI FRANCESCO GAETANO CALTAGIRONE DAL CDA GENERALI NON È NÉ ESTEMPORANEA NÉ IMPROVVISATA. ARRIVA DOPO UNA LUNGA SERIE DI SCAZZOTTATE, ESPLOSE NELLA PARTITA CHE HA PORTATO ALLA CONFERMA DELL'AD PHILIPPE DONNET - ENTRO UN MESE UN PAIO DI SCADENZE DIRANNO SE “CALTARICCONE” POTRÀ TORNARE A COLLABORARE CON IL SOCIO MEDIOBANCA, IL CDA E IL MANAGEMENT OPPURE RESTERÀ MINORANZA IN COMPAGNIA DI LEONARDO DEL VECCHIO (CHE HA COME LUI QUASI IL 10% DELLE QUOTE)

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute