TUTTO IL RESTO E’ BOIA! GIUSTIZIATO IN FLORIDA CON UNA INIEZIONE LETALE IL SERIAL KILLER DI GAY - L'UOMO, CONOSCIUTO COME "L'ASSASSINO DELLA I-95", L'AUTOSTRADA DOVE LASCIAVA I CADAVERI DELLE SUE VITTIME, E’ STATO CONDANNATO PER 3 OMICIDI CON VITTIME OMOSESSUALI COMMESSI NEL 1994 - IL 57ENNE HA SCRITTO: "NON AVREI MAI VOLUTO CHE LA MIA VITA FOSSE QUESTA. NON CI SI SVEGLIA UN MATTINO DECIDENDO DI DIVENTARE UN SERIAL KILLER"…

-

Condividi questo articolo

Da repubblica.it

 

gary bowles gary bowles

Un uomo di 57 anni, Gary Bowles, è stato giustiziato in Florida con un'iniezione letale: l'uomo era stato condannato alla pena di morte nel 1996 perché accusato di essere un serial killer di omosessuali conosciuto come "l'assassino della I-95" l'autostrada dove lasciava i cadaveri delle sue vittime.

 

Secondo l'accusa ha ucciso Walter Hinton nel novembre del 1994 dopo una serata a base di alcol e marijuana nella sua casa e, durante le indagini per questo delitto, si sono scoperti altri omicidi commessi da Bowles in otto mesi.

 

Uno ha avuto come vittima John Roberts, soffocato nella sua casa e a cui Bowles ha rubato anche soldi e carte di credito. Più o meno quanto avvenuto due mesi dopo a Albert Morris, altra vittima dell'uomo giustiziato. Anch'egli morto soffocato dopo essere stato irretito dall'uomo.

 

 

Secondo gli inquirenti Bowles sarebbe l'autore anche degli omicidi di Milton Bradley, 72, in Savannah, Georgia, Alverson Carter Jr., 47, in Atlanta and David Jarman, 38 in Maryland. Arriva così a 13 il numero delle esecuzioni negli Stati Uniti nel corso del 2019.

gary bowles gary bowles

 

Bowles ha lasciato una dichiarazione scritta nella quale si è scusato per "le pene e le sofferenze" che ha causato ed ha aggiunto: "Non avrei mai voluto che la mia vita fosse questa. Non ci si sveglia un mattino decidendo di diventare un serial killer".

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TOH, GUALTIERI E FRANCESCHINI FINALMENTE HANNO CAPITO CHE IL CONTE CASALINO, DOPO AVER INFINOCCHIATO QUELLO SPROVVEDUTO DI DI MAIO, RESPONSABILE DI AVERLO PORTATO A PALAZZO CHIGI ALL’EPOCA DI SALVINI, HA PRESO PER IL CULO ANCHE IL PD, INCIUCIANDO CON L’INETTO ZINGARETTI – MA, AL DI LÀ DEL MES (I 5STELLE ALLA FINE DIRANNO DI SÌ) I NODI RISCHIANO DI VENIRE PRESTO AL PETTINE PER IL CONTE DELLA VASELINA: COME AFFRONTARE AD ESEMPIO IL DRAMMA DELLA CASSA INTEGRAZIONE, CHE SCADE A SETTEMBRE? I SOLDI SONO FINITI E UNA MONTAGNA DI DISOCCUPATI CHE RISCHIA DI TRAVOLGERE TUTTO E TUTTI

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELL'ITALIA MORENTE – DOPO AVER PERSO IL BIGLIETTO DELLA LOTTERIA PER MANIFESTA ARROGANZA, NON AVENDO PIU' UNA CAZZO DI QUERELA DA FARE, RENZI SCRIVE (SI FA PER DIRE) UN LIBRO DI FOSFORESCENTE INUTILITA' E LO PRESENTA PURE ALLA GALLERIA BORGHESE – TRA UN TRULLALERO E UN TRALLALA', TRA LA BOSCHI CAMUFFATA DA PRATO E NOBILI CON LA MASCHERINA DELLA ROMA, IL SENATORE SEMPLICIOTTO DI RIGNANO HA SPARATO UN PAIO DI CAZZATE: “QUELLA DI DAVIGO È UNA BESTIALITÀ GIURIDICA. AUTOSTRADE? SI È FATTO PRIMA A FARE IL PONTE CHE A FARE LA REVOCA. SI VOTA NEL 2023, ALLORA MEGLIO METTERE MANO ALLE REGOLE” (INSOMMA, PER RIMANDARLO A GIOCARE A FLIPPER, TOCCA ASPETTARE TRE ANNI. 'NA TRAGEDIA) – VIDEO

viaggi

salute