VADE RETRO! - INAUGURATA A ROMA LA 14ESIMA EDIZIONE DEL CORSO SULL'ESORCISMO E LA PREGHIERA DI LIBERAZIONE CON 241 I PARTECIPANTI DA 42 PAESI - IL LEGIONARIO DI CRISTO, PADRE LUIS RAMIREZ: “BISOGNA ESSERE REALISTI, SENZA SOTTOVALUTARE I FENOMENI DEMONOLOGICI PERCHÉ IL DEMONIO ESISTE E CI SONO CASI REALI E CONCRETI…”

-

Condividi questo articolo

Da https://www.leggo.it

 

esorcismo esorcismo

Angeli in marmo che vegliano sulla città. Un trionfo di croci e immagini sacre. Nonostante ciò, anche nel cuore di Roma si può nascondere il diavolo. Lo dicono le leggende, fornendo addirittura indirizzi della sua presenza dal Pantheon all'Aventino. E lo conferma la religione. Si è inaugurata, ieri, a Roma, la XIV edizione del corso sull'esorcismo e la preghiera di liberazione, organizzato da Istituto Sacerdos dell'ateneo pontificio Regina Apostolorum e Gris-Gruppo di ricerca e informazione Socio-religiosa. Sono 241 i partecipanti da 42 Paesi.

RITI ESORCISMO RITI ESORCISMO

 

«Il nostro impegno - dice padre Luis Ramirez, legionario di Cristo dell'Istituto Sacerdos - è la formazione accademica di sacerdoti, laici impegnati e tutti i professionisti che si possono trovare a gestire problematiche legate al tema». L'analisi della questione «ha ridotto notevolmente il numero di persone considerate possedute, che oggi sono molto poche», specifica, ma è fondamentale l'analisi «per distinguere la possessione demoniaca da altri fattori, come alterazioni da droghe o malattie nervose». Nella valutazione bisogna «essere realisti, senza sottovalutare i fenomeni demonologici perché il demonio esiste e ci sono casi reali e concreti».

ESORCISMO ESORCISMO

 

Il progetto pare non aver convinto il ministero dell'Istruzione che ha cancellato il corso dalla formazione degli insegnanti. Una scelta contestata da Giuseppe Ferrari, segretario Gris: «I giovani sono sempre più attratti da magia, esoterismo, satanismo, vampirismo, dunque un corso sull'esorcismo sarebbe stato importante anche per gli insegnanti, ma qualche politico laicista ha ritenuto che non lo fosse», mostrando «miopia e ignoranza». La riprova sarebbe in una statua dedicata a Lucifero a Vergato, nel Bolognese: «Esempio della deriva alla quale siamo arrivati» dice Ferrari.

ESORCISMO ESORCISMO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

BEVI E GODI CON CRISTIANA LAURO - GIANFRANCO VISSANI SARA PAZZARIELLO QUANTO VI PARE, MA QUANDO SI METTE AI FORNELLI RESTA QUEL GRANDE CHEF CHE È SEMPRE STATO. ALLA FACCIA DEI FRANCESI CHE TRATTANO UNO DEI MONUMENTI DELLA TAVOLA ITALIANA (CASA VISSANI A BASCHI, TERNI) COME SE FOSSE UN BISTROT - AL GALA DINNER PER LA NUOVA GUIDA BIBENDA DELLA FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER DI FRANCO RICCI, VISSANI HA TIRATO FUORI SENSIBILITA E CORAGGIO, E UN RISOTTO IMPECCABILE PER OLTRE MILLE PERSONE

salute