politica

MATTARELLA ALLA FESTA DELL'EDUCAZIONE ALIMENTARE NELLE SCUOLE

CARLO PETRINI CONTRO GLI SCIENZIATI ANTI-BIO – ‘’IN UNA SOCIETÀ DOVE IL SISTEMA ALIMENTARE INQUINA, SPRECA E AMMALA, DEFINIRE L'AGRICOLTURA BIODINAMICA UNA PRATICA ESOTERICA O UN'ABERRAZIONE DA CIARLATANI MI SEMBRA UN GIUDIZIO PRESSAPOCHISTA E SINTOMO DI NON CONOSCENZA. LA PREROGATIVA NON È PIÙ PRODURRE DI PIÙ CON MENO, MA MEGLIO. NEL RISPETTO DELLA TERRA E DI TUTTI NOI CITTADINI CHE ABBIAMO IL DIRITTO A UN CIBO SANO - SEMBRA STRANO CHE CHI COLTIVA IN MODO NATURALE È SOTTOPOSTO A CONTROLLI, MENTRE CHI USA CHIMICA A MANETTA NON È SOGGETTO A NESSUNA VERIFICA’’

“SUI GIUDICI CAPISCO SALVINI E BERLUSCONI” - GAIA TORTORA SPARA SULLA MALAGIUSTIZIA: “DA ENI A PALAMARA, LA MAGISTRATURA STA OFFRENDO UNO SPETTACOLO TERRIBILE. LA GENTE DOVREBBERE SCENDERE IN PIAZZA A FARE LA RIVOLUZIONE COL LANCIAFIAMME. IL CAV HA AVUTO UNA VITA SCANDITA DA APPUNTAMENTI GIUDIZIARI. DALLE FORCHE CAUDINE DEI PROCESSI C'È PASSATO ANCHE IL LEADER DELLA LEGA. LETTA SI INVENTA LA PAROLA ‘IMPUNISTI’ EVITANDO ‘GARANTISTI’: NON POSSONO PENSARE DI PRENDERCI PER IL CULO COSÌ...”

GIORGETTI, BLITZ PERFETTI! – IL MINISTRO DEL MISE CON L’HOBBY DELLO SPORT, CHE HA FATTO NOMINARE L’EX SCHERMITRICE VALENTINA VEZZALI SOTTOSEGRETARIO DELLO SPORT, COMPRESO IL CAPO DIPARTIMENTO MICHELE SCISCIOLI, FEDELISSIMO DEL LEGHISTA, HA CONQUISTATO IL RECORD DEL BANDO LAMPO: APERTO VENERDÌ 11 GIUGNO E CHIUSO A MEZZOGIORNO DI MERCOLEDÌ 16 GIUGNO, DOMENICA COMPRESA. DUNQUE APPENA 120 ORE PER SCEGLIERE I CANDIDATI ALL'INCARICO DI REVISORE CONTABILE PRESSO LE 14 FEDERAZIONI SPORTIVE E LE 19 DISCIPLINE ASSOCIATE...

LANCI IL DADONE E TI TORNA UN BOOMERANG - LA MINISTRA GRILLINA DELLE POLITICHE GIOVANILI ATTACCA SALVINI SENZA CITARLO DIRETTAMENTE: “CI SONO CAMERIERI DA 600 EURO AL MESE CON TITOLI DI STUDIO CHE EX MINISTRI DELL'INTERNO O SEDICENTI LEADER POLITICI VEDONO SOLO NEI LORO SOGNI”. PECCATO CHE SUI SOCIAL IN MOLTI RINFACCINO ALLA 5STELLE LA MANCATA LAUREA DEL SUO COMPAGNO DI MOVIMENTO DI MAIO… E POI NON ERANO LORO A VOLERE I "CITTADINI" IN PARLAMENTO, A PRESCINDERE DAL CURRICULUM SCOLASTICO?

“PENSATE CHE LA PRIMA VISITA DEL PRESIDENTE BIDEN È IN EUROPA, PROVATE A RICORDARVI LA PRIMA DEL VISITA DEL PRESIDENTE TRUMP...” (IN ARABIA SAUDITA) – DRAGHI PARLA AL SUMMIT NATO A BRUXELLES: "È UNA CONTINUAZIONE DEL G7, FA PARTE DEL PROCESSO DI RICOSTRUZIONE DELLE ALLEANZE FONDAMENTALI DEGLI USA INDEBOLITE DALLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE" (SALUTAME TRUMP E 'GIUSEPPI') – BIDEN METTE NEL MIRINO RUSSIA (NON RISPETTA IL DIRITTO INTERNAZIONALE”) E LA CINA - LA REPLICA DI PECHINO - VIDEO

“DAGOSPIA MI CHIAMA ‘MINCHIETTI’? OGNUNO PUÒ CHIAMARMI COME VUOLE” - IL CANDIDATO SINDACO DI ROMA PER IL CENTRODESTRA ENRICO MICHETTI: “MI CHIAMAVANO MICHI, MA SGARBI HA DETTO CHE MI FARÀ DIVENTARE UN MICHETTONI. NON È VERO CHE SONO SCONOSCIUTO, HANNO SPULCIATO PARECCHIO NELLA MIA VITA” - “A CENA CON GUALTIERI O CON LA RAGGI? CON ENTRAMBI, SONO COLLEGHI, NON NEMICI. LA MIA PASSIONE È LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. LA PRIMA COSA CHE FAREI DA SINDACO? UNA GRANDE…”

LIBIAM! - IL G7 CONFERMA CHE IL VERO MINISTRO DEGLI ESTERI ITALIANO È DRAGHI, E CHE DI MAIO È SOLO UNA FIGURINA - SUPER-MARIO HA PARLATO CON BIDEN ANCHE DI LIBIA, FACENDOGLI CAPIRE CHE STA PROVANDO A RECUPERARE IL TEMPO PERSO CON I DUE GOVERNI CONTE - LA DATA DA SEGNARE SUL CALENDARIO È DICEMBRE, QUANDO SI DOVRANNO TENERE LE ELEZIONI NEL PAESE AFRICANO. MA CI SONO DUE GROSSI OSTACOLI PER RISOLVERE LA QUESTIONE, CHE SI CHIAMANO PUTIN E ERDOGAN, CON CUI IL PREMIER ITALIANO VUOLE DIALOGARE “CON FRANCHEZZA”

DRAGHI RISCHIA DI FINIRE DISARCIONATO DAL CAVALLO DI VIALE MAZZINI - TRA I NOMI DEI PAPABILI AD, TUTTI INTERNI RAI, SEMBREREBBE PREVALERE UNA DONNA ESTERNA ALLA TV DI STATO, LAURA CIOLI. E’ CALDEGGIATA DA GIAVAZZI, IL SUPER CONSIGLIERE DI MARIOPIO, GRAZIE ALLE FREQUENTAZIONI ALLA BOCCONI DI MILANO. L’ALTRO SPONSOR È L’EX GRAN CAPO DI VODAFONE, VITTORIO COLAO, ATTUALE MINISTRO PER L'INNOVAZIONE TECNOLOGICA, CHE HA INIZIATO AD APPREZZARLA DAL 2006 ALLORCHÉ LA CIOLI HA RICOPERTO IL RUOLO DI DIRETTORE GENERALE PER 4 ANNI DI VODAFONE ITALIA - BENE: PERCHÉ FA ARRICCIARE IL NASO UN POSSIBILE ARRIVO DELLA CIOLI A VIALE MAZZINI? SEMPLICE: IN TUTTE LE SUE AVVENTURE MEDIATICHE, DA SKY ALLA GUIDA DI RCS E GEDI, LA CIOLI SI È FATTA NOTARE SOLO PER LE BUONUSCITE…

TUTTO È BENE QUEL CHE FINISCE BENNETT? – CHI È, CHI NON È E CHI SI CREDE DI ESSERE IL NUOVO PREMIER ISRAELIANO, NAFTALI BENNETT, CHE HA SPODESTATO NETANYAHU – MILIONARIO PROPRIETARIO DI SOCIETÀ TECNOLOGICHE, È STATO CAPO DI GABINETTO E POI MINISTRO DELLE FINANZE E DELLA DIFESA IN VARI GOVERNI DI BIBI. POI HA DECISO DI STACCARSI ALLE ULTIME ELEZIONI. MA RIUSCIRÀ A GUIDARE UNA MAGGIORANZA DI OTTO PARTITI MOLTO DIVERSI TRA LORO (COMPRESI GLI ARABI DI MANSOUR ABBAS?) – VIDEO: I FESTEGGIAMENTI A TEL AVIV

MA E' BERLUSCONI, FORLANI O DI MAIO? NELL'INTERVISTA A "LA STAMPA", LUIGINO CERTIFICA LA TRASFORMAZIONE DEL M5S IN UNA DC A BANDA LARGA: "RAPPRESENTIAMO IL CETO MEDIO CHE PAGA LE TASSE. AVERE ACQUISITO UNA CULTURA DI GOVERNO SIGNIFICA FARSI CARICO DELLE RESPONSABILITÀ. LA PAROLA 'MEDIAZIONE' ERA UNA PAROLACCIA PER NOI, ORA NON PIU'. IL GIUSTIZIALISMO? SE FOSSERO CONFERMATE LE COSE CHE STO LEGGENDO SUI GIORNALI, ANCHE IL CASO ENI, DEVE SPINGERCI A UNA RIFLESSIONE" - IL DEMANSIONAMENTO DEL VAFFA E DI BEPPE GRILLO? "LUI RAPPRESENTA LA CREATIVITÀ"  

SOTTI-LETTA, LEADER DA SONDAGGIO GONFIATO - BELPIETRO: “IL PD HA UN PROBLEMA, ED È IL SUO SEGRETARIO MARZIANO RINFRANCATO DA PAGNONCELLI CHE LO DÀ IN RISALITA, MENTRE LE ALTRE RILEVAZIONI LO INCHIODANO AL 18 PER CENTO, TERZO DIETRO A LEGA E FRATELLI D’ITALIA” - SECONDO L’ISTITUTO IPSOS CONTINUA LA RIMONTA DELLA MELONI (20,5%) E IL CROLLO DI SALVINI (20,1%): SOLTANTO DUE ANNI FA, ALLE EUROPEE 2019, IL “CAPITONE” OTTENNE IL RECORD DEL 34,4%, MENTRE LA “DUCETTA” ANNASPAVA AL 6,5%...

CAMPIDOGLIO ALL'ULTIMO VOTO - CARLO CALENDA ROSICCHIA VOTI AL PD, GUALTIERI RISCHIA UNA BATOSTA EPOCALE - "L'ESPRESSO": "IL CANDIDATO DEL PD INCARNA INTERE LE AMBIVALENZE DI UN FRONTE CHE NON SI CAPISCE SE NON PUÒ VINCERE O SE NON VUOLE. GUALTIERI NON DICE "RAGGI": DICE ROMA ("ROMA NON HA SPESO I SOLDI CHE AVEVA", "ROMA NON PROGETTA"), IN DISCORSI DOVE UN ADDETTO ALLA COMUNICAZIONE SI METTEREBBE LE MANI NEI CAPELLI E DOVE, A UNA DOMANDA SULLA CORRUZIONE, LA RISPOSTA È UNA DIFESA DEI "BUROCRATI SUI QUALI SI SCARICANO LE COLPE"

COME FA IL NUCLEARE A ESSERE CONSIDERATO “SOSTENIBILE”? - PARIGI VUOLE CLASSIFICARE L’ENERGIA ATOMICA COME “PULITA" E “VERDE”, MA LA MINISTRA DELL'AMBIENTE TEDESCA, SVENJA SCHULZE, RINTUZZA I FRANCESI: “BERLINO SI OPPORRÀ, CI SONO TROPPI RISCHI E COSTI ALTISSIMI. SE SI VUOLE SMANTELLARE UNA CENTRALE NUCLEARE C’È BISOGNO DI 1 MILIARDO DI EURO, PER LO STOCCAGGIO INTERMEDIO DELLE SCORIE NE SERVONO 24. IL FUTURO È L’IDROGENO” (PRESTO SCOPRIREMO COSA VUOL DIRE AVERE I VERDI ALLA GUIDA DELLA GERMANIA...)

 

CI SIAMO GIOCATI PURE IL RIMBORSO DELLE SPESE SANITARIE - GRAN CASINO NELLA PRECOMPILATA DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI: LE DETRAZIONI IRPEF ARRIVANO SONO SE LA PRESTAZIONE È STATA PAGATA IN MODO TRACCIABILE, E QUINDI NON IN CONTANTI - UNA FETTA DI ITALIANI NEL DUBBIO SARÀ PORTATA A NON FRUIRE DEL BENEFICIO FISCALE - I CAF AVEVANO CHIESTO AL MINISTERO DELL'ECONOMIA DI SOSPENDERE LA NORMA ALMENO PER UN ANNO PER DARE TEMPO DI INFORMARE SULLA NOVITÀ, MA IL GOVERNO AVREBBE DOVUTO CERCARE 868 MILIONI ALTROVE...

“CHI È IL SUO SANTO PROTETTORE?” – BELPIETRO SI CUCINA SPERANZA DOPO IL CAOS DEL VACCINO ASTRAZENECA DATO AGLI UNDER 60: “UNA RETROMARCIA CHE RISCHIA DI LASCIARE SCOPERTE OLTRE UN MILIONE DI PERSONE ALLE QUALI NON SI SA PIÙ CHE SECONDA DOSE SOMMINISTRARE. PROPRIO IL FATTO CHE QUALUNQUE GUAIO COMBINI, IL MINISTRO RIMANGA AL SUO POSTO, CI INDUCE A UNA DOMANDA: PERCHÉ DOBBIAMO TENERE A TUTTI I COSTI QUESTO OSCURO BUROCRATE ALLA GUIDA DEL MINISTERO PIÙ IMPORTANTE? C'È FORSE UN SEGRETO INCONFESSABILE?”

“MI ISPIRO AD AUGUSTO, RIPORTERÒ LA PACE” – ENRICO MICHETTI, CANDIDATO DEL CENTRODESTRA AL CAMPIDOGLIO, RACCONTA DI ESSERE STATO FOLGORATO DA GIORGIA MELONI. “RIDIAMO L'ONORE A ROMA” – COME SARA’ LA CONVIVENZA CON LA “PROSINDACA” MATONE IN QUOTA SALVINI? LUI E’ DELLA LAZIO, LEI DELLA ROMA. MA NON E’ L’UNICA RIVALITA’… - "IO UN TRIBUNO? NON MI OFFENDO PERCHÉ PROPRIO TALE MI SENTO" - BERLUSCONI VEDE I SUOI MINISTRI E FRENA SULL'ACCELERAZIONE SULLA FEDERAZIONE

SE DUDÙ GLI RINGHIAVA, UN MOTIVO CI SARÀ - DA ALLIEVO DI PANNELLA A “INTELLETTUALE” SOVRANISTA PASSANDO PER  PALAZZO GRAZIOLI: LA PARABOLA DI DANIELE CAPEZZONE BY RONCONE - “QUANDO LO VEDO ALLA TIVU? MI TORNA IN MENTE IL GIOVANE TALENTO RADICALE, SPIETATO ANTICLERICALE E ANTIBERLUSCONIANO MILITANTE, CHE ALL’IMPROVVISO DIVENTA UN ADEPTO PROPRIO DELLO ZIO SILVIO” - “LA LEGGENDA VUOLE CHE UN POMERIGGIO, IN UNA RIUNIONE, PANNELLA PERDA LA PAZIENZA E GLI TIRI UN SIGARO ACCESO. LUI SI SCANSA E…”

MATTEO SALVINI A DAGOSPIA: "A PROPOSITO DI STIPENDI E SFRUTTAMENTO, QUANDO SONO INTERVENUTO A 'RAINEWS24' HO FATTO RIFERIMENTO A UN CASO TIPICO DA PART-TIME (4 ORE AL GIORNO PER 5 GIORNI LAVORATIVI), 600 EURO È LA BUSTA PAGA NORMALE PREVISTA DAL CCNL PER UN CAMERIERE. SIGNIFICA…" - IL LEADER LEGHISTA AVEVA DETTO: “SE TU PRENDI 600 € PER STARE A CASA A GUARDARE LA TELEVISIONE E TI OFFRONO 600 EURO PER ANDARE A FARE IL CAMERIERE… LA SOLUZIONE LA LASCIO INTUIRE” (LA SOGLIA DI POVERTÀ STABILITA DALL’ISTAT È 780 EURO) - VIDEO