1- EVVAI! IL MASSONE DEMOCRATICO (CIOè, DEL PD) GIOELE MAGALDI SCRIVE AL GRANDE FRATELLO SILVIO B. RIFILANDOGLI UN BEL PO’ DI SVENTOLE E QUALCHE TOSTO AVVERTIMENTO - 2- INIZIATO ALLA FINE DEGLI ANNI ’70 ALLA PRESENZA DI LICIO GELLI, IL BANANA COL GREMBIULINO FU POI COLTIVATO DAI FRATELLI CORONA CARBONI COSSIGA E PISANU (PER TACERE DI TANTI ALTRI), NONCHE’ PROTETTO DAL MILIEU MASSONICO INTERNAZIONALE - 3- OCCHIO ALL’ARCHITETTURA INIZIATICO-MASSONICA DI VILLA CERTOSA E DEL MAUSOLEO FUNEBRE DI VILLA SAN MARTINO CHE OSPITERà PAPI E I SUOI FRATELLI PIù CARI - 4- ADESSO è MEGLIO CHE L’INIZIATO DI PALAZZO GRAZIOLI TENGA GIU’ LE MANI DA FINI E DA SANTORO – E STIA IN CAMPANA CHE IN AMERICA IL VENTO MASSONICO STA CAMBIANDO - 5- LETTERA: \"MA CHI È STO’ MAGALDI? MEGLIO IL ‘MASSONE’ GUZZANTI, ALMENO FA RIDERE!\"

Condividi questo articolo

DAGOREPORT
Oh oh... Mai un momento di quiete tra i massoni... Nuova fluviale puntata in onda su GOD (http://www.grandeoriente-democratico.com/lettera_aperta_n1_al_Fratello_Silvio_Berlusconi_del_26_luglio_2010.html, il sito dei tupamaros democratici in guerra col Grande Oriente di Gustavo Raffi. Stavolta nel mirino c\'è uno storico sodale di Raffi, l\'inquilino di Palazzo Grazioli, il «caro Fratello Silvio», che dal grembiulino democratico Gioele Magaldi si becca un bel po\' di sventole e qualche avvertimento.

MassoneriaMassoneria Grande Oriente Italia

«Non starò a ricordarTi che l\'iniziazione massonica - quale tu avesti il privilegio di ottenere direttamente dal Gran Maestro \"Emerito\" Giordano Gamberini alla fine degli anni settanta, a Roma, alla presenza del Fratello Licio Gelli e di diversi tuoi amici già Fratelli Piduisti - è indelebile, una volta conferita.
Indelebile come ogni ordinazione sacerdotale e misterica.
Non starò a ricordartelo perché tu lo sai bene e lo hai sempre saputo, a partire dalle illuminanti parole usate, durante il rito iniziatico da Lui officiato, da Gamberini in persona.»

E poi avanti con le rivelazioni: i «\"ripassi\" in materia che ebbe a regalarti generosamente il Gran Maestro Armando Corona (1982-1990), durante tutti gli amabili incontri e colloqui che avesti con lui nel corso di molti anni, alla presenza di altri \"estimatori\" della Via Iniziatica Massonica, come il Presidente Emerito della Repubblica Francesco Cossiga e i tuoi amici Flavio Carboni e Giuseppe Pisanu, per tacere di tanti altri...

le relazioni ancora più significative con certi ambienti del milieu massonico internazionale, maturate dal 1992-93 in poi e di anno in anno sempre più rafforzatesi e perfezionatesi.
Per non parlare delle tue letture e dei tuoi \"studi\", sapientemente dissimulati, su tanti aspetti dell\'Esoterismo in generale e della Massoneria in particolare. Su questo punto, bisogna dare atto al Presidente Cossiga che egli ha sempre saputo aiutarti e sostenerti nella tua opera dissimulatrice...»

GELLIGELLI

ALTRO CHE BANANA!
L\' «immagine da pragmatico uomo di potere, super-piazzista fortunato, gaffeur un po\' grossier, uomo ignorante e un tantino volgare, benché vincente ed efficace, è stata una MASCHERA eccellente con cui dissimulare la tua autentica cifra come Uomo, come Iniziato, come Massone».

«Caro Fratello Silvio, vogliamo \"rivelare\" alla pubblica opinione i tuoi robusti interessi in fatto di Astrologia? Vogliamo dire che non soltanto hai sempre avuto attorno a te (sedicenti) esperti di questa antica Scienza Iniziatica - consultati ad ogni piè sospinto - ma tu stesso ne sei un appassionato cultore? E diciamolo, via! Mica ti vorrai portare tutti questi segreti nel Mausoleo Massonico...»

Già, vogliamo parlare della «natura \"iniziatica\" e \"massonica\" del complesso di Villa Certosa in Sardegna (Residenza da Te personalmente curata, nella realizzazione, sin nei minimi dettagli) o del Tuo Mausoleo funebre ad Arcore, all\'interno di Villa San Martino»?

«Persino l\'autorevole Prof. Marcello Fagiolo - che meglio di altri ha spiegato la natura esoterico-massonica del Mausoleo funebre voluto per sé e i suoi più fidi adepti dal Fratello Silvio Berlusconi - non ha dato una lettura ermeneutica esaustiva e completa di questo e di altri complessi architettonici fatti realizzare con convinto piglio da Libero Muratore dall\'attuale Presidente del Consiglio italiano.

FlavioFlavio Carboni

Di una esplicazione compiuta e filologicamente rigorosa delle realizzazioni paesaggistico-architettoniche di significato massonico-iniziatico del Fratello Silvio, ci occuperemo ben presto Noi di Grande Oriente Democratico. Per rendere effettivo omaggio al genio latomistico di questo Fratello, se non altro».

«Anticipiamo, una volta per tutte, Caro Fratello Silvio, che la natura reale della tua strategie e delle tue tattiche verso la Presa, la Ri-Presa e la Conservazione del Potere imprenditoriale, mediatico e politico in Italia (dagli anni settanta e fino ad oggi) è stata scandita da rapporti e relazioni con precisi personaggi, cenacoli e logge dell\'establishment massonico mondiale».

OH OH, CI SARANNO ALTRE LETTERE?
Nell\'attesa, qualche avvertimento al Grande Fratello di Arcore: giù le mani da Fini Granata Buongiorno Bocchino e Dalla Vedova, ma anche da Annozero. Mediti bene sulle prossime vacanze: «vorresti trascorrere il periodo di agosto in qualche Castello con altri \"Cavalieri\", a discutere \"fraternamente\" di come ri-organizzare il PDL e rilanciare l\'azione di governo. Ti DIFFIDO dal reiterare, con la nuova stagione, tentativi di approvazione e/o promulgazione di liberticidi e anti-costituzionali atti legislativi».

E sulla P3: « Invece di scaricare le responsabilità sui \"Fratelli/Sodali\" che hanno agito nel tuo diretto interesse, chiamandoli \"4 pensionati sfigati\", mostra un po\' di coraggio e lealtà verso coloro che per Te si sono esposti. Nessuna giustificazione per loro, che sono grandi e vaccinati e ben sapevano (laddove lo abbiano fatto) di violare le leggi dello stato nel loro e nel Tuo interesse, ma appare riprovevole che la gente (da anni) si becchi galera e condanne per servire e proteggere un \"CESARE\" che non ha il coraggio di prendersi le sue responsabilità davanti alla Legge e alla pubblica opinione».

FRANCESCOFRANCESCO COSSIGA_3_resize

AVVISO FEROCE, PER CHIUDERE, AI FRATELLI NAVIGANTI:
«Che non venga in mente al Fratello Silvio Berlusconi e/o al Fratello Gustavo Raffi e/o a qualche loro scagnozzo o cortigiano di intraprendere azioni improprie e illegali nei riguardi di nessun membro di Grande Oriente Democratico... Primo: non siamo gente che \"porge l\'altra guancia\"; secondo: per ogni \"azione\" simile c\'è il rischio di una reazione dieci volte più incisiva e dolorosa; terzo: credeteci, non ci sono le condizioni internazionali perché vi possiate consentire \"certe libertà\". Rischiereste di farvi molto, ma molto male e di screditarvi definitivamente dinanzi a chi vi osserva e vi giudica, con la piena autorità per farlo. E la forza necessaria a sanzionarvi pesantemente.»

http://www.grandeoriente-democratico.com/lettera_aperta_n1_al_Fratello_Silvio_Berlusconi_del_26_luglio_2010.html

GIOELE MAGALDI: \"IL FRATELLO SILVIO BERLUSCONI È UN MASSONE A TUTTI GLI EFFETTI\"
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

In due interviste, una rilasciata a Vanity Fair e l\'altra al programma radiofonico La Zanzara di Radio 24 , Gioele Magaldi, Maestro Venerabile della loggia massonica del Grande Oriente d\'Italia Democratico, ha rivelato che i rapporti di Silvio Berlusconi con la massoneria continuano ancora oggi e che non sono mai cessati.

Magaldi afferma che Berlusconi ha avuto rapporti molto stretti con Armando Corona, Gran Maestro dal 1982 al 1990, e che l\'anello di congiunzione tra il Cavaliere e la massoneria è Flavio Carboni , grande amico, inoltre, di Giuseppe Pisanu (ministro degli interni in due governi Berlusconi). Lo stesso Pisanu e Corona \"ebbero il merito di facilitare incontri e rapporti del Fratello Berlusconi con l\'allora presidente della Repubblica Francesco Cossiga \".

BEPPEBEPPE PISANU - copyright pizzi

\"Ha costruito un sistema di potere\" continua il leader della loggia \"che non avrebbe potuto costruire senza l\'apporto di determinati ambienti massonici\" e aggiunge che la P3 tecnicamente non esiste, ma c\'è un sistema dei massoni all\'orecchio in cui il Gran Maestro ricorda una serie di persone che non compaiono in elenchi ufficiali, ma che fanno parte di una loggia coperta. Afferma, inoltre, con assoluta certezza che esiste un ristretto gruppo di persone che ha l\'obiettivo di influenzare le istituzioni.

Magaldi si riferisce anche alla P2 : \"La P2 ha assunto nuove maschere\" e \"Raffi non ha fatto nessuna pulizia\", \"gli elenchi di Castiglion Fibocchi comprendevano 962 nominativi, gli elenchi completi ne comprendono alcune migliaia [...] sono corredati da una documentazione che forse è più interessante\" e se fossero pubblicati le conseguenza sarebbero \"piuttosto traumatiche per tanta gente\".

Sono molti i massoni all\'interno del Popolo delle Libertà , ma ce ne sono anche nel Partito Democratico , aggiunge il massone, e conclude dicendo che probabilmente lunedì prossimo uscirà una lettera aperta a Berlusconi, primariamente sul sito da lui curato ma sarà ovviamente ripresa da diversi organi di informazione.

In rete impazza questa intervista del fratello Gioele a Radio 24 http://www.youtube.com/watch?v=HTrSvJOTDIw

VILLAVILLA CERTOSA di BERLUSCONI

 

LETTERA: \"Ma chi è sto’ Magaldi? Meglio il ‘massone’ Guzzanti, almeno fa ridere!\"

 

Gioele Magaldi, chi è costui? Da giorni questo ‘personaggio’ – a proposito, che lavoro fa? - in interviste e spazi ritagliati sui media spara dichiarazioni al vetriolo. Si autodefinisce leader del ‘Grande Oriente Democratico’, di cui, però, mantiene rigorosamente “occulti” i nominativi dei dirigenti nazionali, regionali, comunali e…. ovviamente degli accoliti. Società segreta o millanteria?

 

Nell’ultima ‘bomba’ a ‘Vanity Fair’, Magaldi afferma che il “tempo della P2\" non è mai finito”. Su quali basi lo dice? Ha documenti (carte, registrazioni, prove di qualunque tipo) per fondarlo?  Se le ha le tiri fuori, finalmente, smettendo di giocare al piccolo materassaio.

pietropietro cascella silvio berlusconi mausoleo arcore

 

Magaldi ha anche detto che gli elenchi della P2 sono incompleti... e “ci sono alcune copie degli elenchi completi, con migliaia di nomi. Roba abbastanza \"esplosiva\", anche a quasi trent\'anni dalla scoperta degli elenchi incompleti di Castiglion Fibocchi. Ho avuto modo di visionarli di persona e so che, se fosse necessario e opportuno, chi li custodisce li renderebbe pubblici.”. Dove sono questi elenchi? C’è un magistrato, o un maresciallo qualsiasi in Italia, che, anche sotto l’ombrellone, se ne può occupare?

FabioFabio Granata

 

Questo personaggio con gli occhiali azzurrati, richiama alla mente Corrado Guzzanti quando impersonava il ‘massone’, un incappucciato nero con tanto di compassi e squadre, che si esprimeva in uno sgrammaticato e simpatico napoletano, ammettendo cose indicibili. Ma forse è una debolissima analogia, perché Guzzanti almeno faceva ridere.

           

                                                                                              Roberto Fantoni

                                                                                                Massa Carrara

Povero massone che non crede se non tocca (brutto carattere)

 

 

 

Condividi questo articolo

politica

FATE SPAZIO, ARRIVA L’EGO DI CACCIARI: “IO CAPISCO TUTTO DI POLITICA. TECNICAMENTE STIMO SALVINI: HA AVUTO INTUITO. CHI MI ACCUSA DI ESSERE DI DESTRA NON CAPISCE UN CAZZO” - "RENZI HA FATTO IL DUCETTO SENZA ESSERLO. DON VERZÉ È LA PERSONA PIÙ LAICA CHE HO INCONTRATO, DON GIANNI BAGET BOZZO IL PIU’ INTELLIGENTE. GIULIA BONGIORNO? NON E’ UNA COLPA ESSERE IGNORANTI. PULSIONI GAY? NON ANDREI CON UN UOMO NEANCHE SOTTO TORTURA. COSSIGA MI ERA MOLTO SIMPATICO. MI PRENDEVA SEMPRE PER IL CULO. MI DICEVA..."