politica

Coronavirus, guerriglia nelle piazze da Nord a Sud contro il dpcm

TUTTA ST'ATTESA PER CONFERMARE QUANTO GIÀ TRAPELATO. L'UNICA NOVITÀ È TA-ROCCO IL VELINO SCRAVATTATO CHE INTRODUCE I GIORNALISTI COME NEI FILM SULLA CASA BIANCA. COSA NON SI FA PER ANDARE IN VIDEO (ANCHE L'INQUADRATURA STORTA) - RISTORANTI FINO ALLE 24, PALESTRE E PISCINE IN PURGATORIO PER UNA SETTIMANA, SMART WORKING INCENTIVATO NELLA P.A., POSSIBILI TURNI POMERIDIANI ALLE SUPERIORI, SINDACI CHE POSSONO CHIUDERE LE STRADE DELLO STRUSCIO ALLE 21 - SUL MES ENNESIMA GIRAVOLTA: PRIMA ''NON HO PREGIUDIZI'', ORA E' TORNATO UNO STIGMA

FLASH! IL RITARDO DI CONTE, CAPACE PURE DI LASCIARE UN VERTICE EUROPEO FONDAMENTALE PER NON MANCARE AL FUNERALE DI UNA (PER LUI) SCONOSCIUTA, E' INDICE DELL'INCAPACITA' DI QUESTO GOVERNO IMPROVVISATO A GESTIRE L'EMERGENZA - CONFERENZA ANNUNCIATA ALLE 18, POI ALLE 20, ADESSO SENZA ORARIO. CASALINO DEVE DI NUOVO GONFIARE GRATIS I FOLLOWER DI FACEBOOK, TUTTI IN ATTESA DELLA DIRETTA? LA RISPOSTA E' SI'! SULLA PAGINA PERSONALE DI CONTE (NON SU QUELLA UFFICIALE DI PALAZZO CHIGI, MUTA DA IERI) SI ANNUNCIA IL NUOVO ORARIO: 21.30

AL QUIRINALE, HANNO UN DUBBIO SU GIUSEPPE CONTE: MA È IL CAPO DEL GOVERNO O UN INFLUENCER A CACCIA DI PASSARELLE E LIKE? - TRE GIORNI FA HA LASCIATO DI CORSA IL CONSIGLIO EUROPEO ALLE PRESE CON LE DIATRIBE SUL RECOVERY FUND DELEGANDO GLI INTERESSI DI QUESTO DISGRAZIATO PAESE AD ANGELA MERKEL. COSA ERA SUCCESSO: UN TERREMOTO, UNA STRAGE AD OPERA DI TERRORISTI, UNA CALAMITÀ NATURALE? NO, IL PREMIER (PER MANCANZA DI PROVE) DOVEVA FAR PASSARELLA AL FUNERALE DI JOLE SANTELLI - DOPO LE ESEQUIE, CONTE SI È SCAPICOLLATO A GENOVA PER L’INAUGURAZIONE DEL FESTIVAL DEL PERIODICO  ‘’LIMES’’, COSICCHÉ IL CONSIGLIO DEI MINISTRI SUI PROVVEDIMENTI DA PRENDERE SULLA PANDEMIA DI RITORNO È INIZIATO A PALAZZO CHIGI VERSO MEZZANOTTE…

È STATO ELETTO IL RAGGI SBAGLIATO - IL PADRE DI VIRGINIA CHE LITIGA COI VICINI E CHIAMA I CARABINIERI DURANTE L'ASSEMBLEA CONDOMINIALE. GLI AGENTI ARRIVANO (TROPPO PRESTO, DICONO) E TROVANO… - IL FUMANTINO LORENZO, PENSIONATO TELECOM, LOTTA SENZA SOSTA PER DIRIMERE TEMI COME L'ALLOGGIO DEL CUSTODE E LA FIBRA OTTICA. FINO A METTERE A VERBALE: ''NON MI ROMPA PIÙ I COGLIONI'', RIVOLTO ALLA SIGNORA B., COLEI CHE AVREBBE ''RUBATO IL REGISTRO PER POTER APPORRE LE SUE DICHIARAZIONI''. IL TRUMP DELLA CIRCONVALLAZIONE APPIA

PROFUMO IN BILICO – E PENSARE CHE ALL’ANNUNCIO DELLA CONDANNA A 6 ANNI, VOLEVA DIMETTERSI. MA È BASTATA UNA SBIRCIATA ALLE AGENZIE PER RIMANERE BASITO: ERA ASSOLTO DA TUTTI I PARTITI. A PARTIRE DAL PD, VISTO CHE LO AVEVA NOMINATO GENTILONI - MALGRADO LA RICHIESTA DI DIMISSIONI DI CRIMI E DIBBA, NON HA FIATATO DI MAIO VISTO LA “BEFANA” CHE HA RICEVUTO LA NATIA POMIGLIANO DA PROFUMO - IN COMPENSO, NEMMENO MEZZA PAROLA DI SOLIDARIETÀ AL CONDANNATO DAL PRESIDENTE DI LEONARDO, LUCIANO CARTA - IN SOSTANZA, LA POLITICA ASPETTA: SE LA COSA MONTA SUI MEDIA, ALLORA FACCIAMO SÌ CHE SI DIMETTA…

CONTE E ARCURI: DIO LI FA E COVID LI ACCOPPIA - COSI' HANNO SPRECATO LA “TREGUA ESTIVA” - I PIANI REGIONALI BLOCCATI NELLE MANI DEL COMMISSARIO EMERGENZA DOMENICO ARCURI - A LUGLIO LE REGIONI HANNO PRESENTATO I PIANI PER RAFFORZARE GLI OSPEDALI, SPERANZA CI HA MESSO TUTTA L’ESTATE AD APPROVARLI. LA PUBBLICAZIONE DEL BANDO O L’AFFIDAMENTO DIRETTO SPETTAVA POI AD ARCURI CHE HA FATTO UNA GARA LAMPO, DI TRE GIORNI, DAL 9 AL 12 OTTOBRE. I LAVORI DOVRANNO PARTIRE A FINE MESE. INIZIARE ORA CHE LA PANDEMIA STA TORNANDO SIGNIFICHEREBBE…

CALENDE ROMANE – "E’ DAL 2008 CHE ROMA NON HA UN SINDACO" – L’EX MINISTRO LANCIA LA SCALATA AL CAMPIDOGLIO – "GUIDARE UNA CITTÀ È UNO SPORT ESTREMO, VISTI I RISCHI GIUDIZIARI - SONO TESTARDO MA NON SONO INSTABILE E NEMMENO BUONISTA. SE QUALCUNO TWITTA UNA SCEMENZA LO DICO, ECCO PERCHÉ LITIGO" – LE RADICI AL QUARTIERE AFRICANO, LE PERIFERIE, LE DROGHE LEGGERE. E SE SINDACO DIVENTASSE GILETTI? “IO PROPONGO UN RITORNO AL BUON GOVERNO. SE INVECE VOGLIONO RESTARE CON LE METROPOLITANE ROTTE, FACCIANO PURE"

QUANTO DURERÀ LA PRESIDENZA SPIRLÌ? - LO STATUTO REGIONALE DELLA CALABRIA PREVEDE IL RITORNO ALLE URNE ENTRO DUE MESI. MA È IL CASO DI ANDARE AL VOTO IN PIENA EMERGENZA SECONDA ONDATA? E FAR GOVERNARE LA REGIONE AL LEGHISTA POLITICAMENTE SCORRETTISSIMO? – SERRA: “CON I VARI SPIRLÌ (CHE SONO TANTI) DOBBIAMO GUARDARCI NEGLI OCCHI, USCIRE DALLO STUCCHEVOLE GIOCO DI RUOLO IN CUI CI SIAMO CACCIATI, E DIRE PIÙ O MENO COSÌ: "CHIAMALI PURE FROCI E NEGRI, SE TI SEMBRA COSÌ EROICO FARLO, MA DIMMI: CHE COSA INTENDI FARE, IN CONCRETO, PER I FROCI E PER I NEGRI?”

 

CASO PROFUMO: IL TRIBUNALE CONDANNA, LA POLITICA ASSOLVE – SE DI BATTISTA E LEZZI HANNO CHIESTO LE DIMISSIONI PER “OPPORTUNITÀ POLITICA, OLTRE CHE RISPETTO DEI VALORI DEL M5S”, DI MAIO NON HA APERTO BOCCA. IN SILENZIO ANCHE RENZI E L’OPPOSIZIONE: MELONI, GELMINI, BORGHI – A SCHIERARSI APERTAMENTE PRO-PROFUMO SOLO IL PD. MISIANI È STATO CATEGORICO: “NON DEVE DIMETTERSI. NON C’È UNA CONDANNA DEFINITIVA E NON CI SONO NEMMENO LE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA DI PRIMO GRADO. TRA L’ALTRO, LA PROCURA NE AVEVA CHIESTO L’ASSOLUZIONE"

“LEI È IL PRESIDENTE, NON UNO ZIO PAZZO QUALUNQUE” - LA SINISTRA AMERICANA HA UN NUOVO IDOLO: SAVANNAH GUTHRIE, 48 ANNI, CONDUTTRICE CHE HA INTERVISTATO DONALD TRUMP AL TOWN HALL SULLA NBC. ODDIO, PIÙ CHE UN’INTERVISTA SEMBRAVA UN INTERROGATORIO, CON IL PRESIDENTE MESSO SOTTO TORCHIO PER LA PANDEMIA, PER L’ESTREMISMO DI DESTRA E LE DICHIARAZIONI FISCALI – NEL FRATTEMPO SULLA ABC NESSUNO CHIEDEVA A BIDEN DELLE MAIL DEL FIGLIO HUNTER RIVELATE DAL "NEW YORK POST" (E POI CENSURATE DA TWITTER)

E LA RABBIA DI ZINGA E RENZI MONTÒ – LA MAGGIORANZA SI È STANCATA DI VEDERE CONTE GIOCARE A NASCONDINO, DI APPARIRE SOLO QUANDO GLI FA COMODO, DI IGNORARE IL LOGORAMENTO DEL PARLAMENTO E SOPRATTUTTO SI E’ RESA CONTO, IN DUPLEX CON MATTARELLA, DELLA SUA INADEGUATEZZA A GOVERNARE LA PANDEMIA DI RITORNO - VIA AL RIMPASTO: SE IL PD VUOLE REINTRODURRE LE DUE VICEPRESIDENZE, RICHIESTA CHE HA FATTO FELICE DI MAIO, ITALIA VIVA MIRA AD OTTENERE UN MINISTERO PIÙ SOLIDO - E CONTE AVREBBE INIZIATO A SUDARE FREDDO: QUESTI CI VOGLIONO FAR FUORI…

LA SILICON VALLEY SI È GIÀ RIPOSIZIONATA - FACEBOOK E TWITTER CANCELLANO LO SCOOP DEL ''NEW YORK POST'' SUL FIGLIO DI BIDEN, IN CUI SI DIMOSTRAVA CHE AVEVA PRESENTATO IL PADRE A UN ALTO DIRIGENTE DI BURISMA, LA SOCIETÀ CHE GLI DIEDE 3 MILIONI DI DOLLARI PER SEDERE (INUTILMENTE) NEL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE - TWITTER SI È SPINTO OLTRE BLOCCANDO L'ACCOUNT DELLA PORTAVOCE DELLA CASA BIANCA, KAYLEIGH MCENANY, PER AVER POSTATO L'ARTICOLO - TRUMP FURIOSO: ''NIENTE DI PEGGIO DI UN POLITICO CORROTTO''

ALTRO CHE RECOVERY, CI MANDANO IN TERAPIA INTENSIVA – IL NEGOZIATO SUL PIANO “NEXT GENERATION EU” È SEMPRE ALLO STESSO PUNTO, CIOÈ AL NIENTE: LA TRATTATIVA È CONGELATA CON LA SCUSA DELLO STATO DI DIRITTO IN POLONIA E UNGHERIA – L’ITALIA VEDRÀ PARTE DEI FONDI SOLO NEL 2021. SEMPRE CHE CE LI DIANO, CONSIDERATO CHE A MEZZANOTTE È SCADUTO IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE BOZZE DI BILANCIO E CONTE E GUALTIERI SARANNO GLI ULTIMI A SPEDIRE IL TESTO, TRA SABATO E DOMENICA…

STAVOLTA NO, PER FAVORE, RISPARMIATECI LA SORPRESA SBIGOTTITA DAVANTI ALL'IMPENNATA DEI CONTAGI - G.A. STELLA: ''MA VE LO RICORDATE IL «CRUSCOTTO» DI AZZOLINA CHE AVREBBE DOVUTO CONSENTIRE ALLE SCUOLE DI RIAPRIRE CON CERTEZZE SUGLI SPAZI? MAI PIÙ SENTITO. ERANO MESI CHE, A DISPETTO DEL DELIRIO COLLETTIVO D’UNA ESTATE PAZZA DI SPIAGGE TRABOCCANTI, SI SAPEVA CHE L’ONDATA DI RITORNO SAREBBE ARRIVATA - L’INVENZIONE DELL’EMERGENZA PERENNE: LO STATO CHE INVENTA SCORCIATOIE PER IMBROGLIARE LE PROPRIE REGOLE''

ALLA FARNESINA SCRIVONO I COMUNICATI CON GOOGLE TRANSLATE? IN UNA NOTA STAMPA APPARSA SUL SITO DEL MINISTERO DEGLI ESTERI IL SOTTOSEGRETARIO MANLIO DI STEFANO (QUELLO CHE PENSAVA CHE BEIRUT FOSSE IN LIBIA) È DIVENTATO “OF STEFANO”! LA MODIFICA È ARRIVATA SOLO QUALCHE ORA DOPO, MA ORMAI LE TRACCE DELLA CLAMOROSA FIGURACCIA ERANO RIMASTE E SUL WEB SONO ARRIVATE LE PERNACCHIE: “SIAMO ALLE COMICHE FINALI”, “ABBIAMO UN MINISTRO DEGLI ESTERI CHE NON SA L’INGLESE. NON È UN GOVERNO MA UN CIRCO…”

ERMINI ED ERMELLINI - IL VICEPRESIDENTE DEL CSM RISPONDE A PALAMARA CON ''LE IENE'': ''PER DIVENTARE PROCURATORE CAPO DI ROMA CI VOGLIONO I VOTI DELLE CORRENTI, MA SOPRATTUTTO I TITOLI. PERÒ ADESSO PURTROPPO È STATO FATTO IL CONTRARIO, SI È SCELTO SPESSO QUELLO CHE AVEVA IL MAGGIORE APPOGGIO CORRENTIZIO. È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI, E DEVE FINIRE'' - IL PROCESSO LAMPO A PALAMARA, NON AI COLLEGHI? ''CHIEDETELO A CHI HA L'INIZIATIVA''. LOTTI E FERRI HANNO VOTATO PER LUI? ''ERAVAMO IN PARLAMENTO INSIEME, ACCANTO''

URGE UN BAGNO DI FOLLA PER MARCO REVELLI – IL SOCIOLOGO È NOTO PER I DOTTI ARTICOLI PER IL “MANIFESTO, QUOTIDIANO COMUNISTA” CHE AFFRONTANO LE PROBLEMATICHE DELLA CLASSE OPERAIA. MA SEMPRE “DALL’ALTO”: NELLE BIBLIOTECHE, NEL SUGGESTIVO BORGO MEDIEVALE LIGURE DOVE PASSA LE VACANZE, OPPURE NELLA BELLA CASA TORINESE. L’EX RIVOLUZIONARIO DI LOTTA CONTINUA NON AVENDO MAI PRESO UN BUS O UNA METRO IN VITA SUA, IERI A “STASERA ITALIA” HA LANCIATO L’IDEONA: PRENDERE LA TEMPERATURA ALLA MATTINA NELL’ORA DI PUNTA ALLA GENTE CHE DA’ L’ASSALTO AI MEZZI PUBBLICI…

IN ITALIA SONO REGISTRATI CIRCA 20.000 BUS TURISTICI, SONO FERMI DA SETTE MESI E GLI AUTISTI RICEVONO LA CASSA INTEGRAZIONE: PERCHÉ NON USARLI PER INTEGRARE IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO?  LÀ DOVE POSSONO ESSERE FATTI CIRCOLARE, PERMETTEREBBE LA GESTIONE DEI PICCHI DI PASSEGGERI - “LA VERITÀ”: “I FONDI CI SONO. ALMENO, SAREBBERO FACILMENTE REPERIBILI. DEI CIRCA 100 MILIARDI DI DEFICIT AUTORIZZATO DAL PARLAMENTO DURANTE IL LOCKDOWN E NEI MESI DI LUGLIO E AGOSTO, SOLTANTO 77 SONO STATI UTILIZZATI”

ZITTO, I DIRIMPETTAI TI SPIANO - MATTIA FELTRI: “A ME QUELLA DI SPERANZA - DENUNCIARE LE FESTE TROPPO AFFOLLATE DEI VICINI - PAREVA UN'IDEA COME TANTE.  BUFFAGNI VOLEVA USARLI PER SMASCHERARE I PERCETTORI DI REDDITO DI CITTADINANZA CON VILLA AL MARE. RINO FORMICA PER COMBATTERE L'EVASIONE FISCALE GRIDÒ “DENUNCIA IL TUO VICINO”. DELAZIONE NON È UNA BRUTTA PAROLA, DISSE UN GIORNO RAFFAELE CANTONE. È IL TENTATIVO INDEFESSO DI ELEVARE LA DELAZIONE A SISTEMA, CIOÈ LA SOLUZIONE VINCENTE DEL FASCISMO, L'UNICO MODELLO A CUI CONTINUIAMO A ISPIRARCI”

SIETE SICURI CHE NESSUNO POSSA DIRCI COSA FARE A CASA NOSTRA? IL CONSIGLIERE REGIONALE DEL LAZIO, ALESSANDRO CAPRICCIOLI: “MI PERMETTEREI DI RICORDARE AI LIBERTARI DE NOANTRI CHE LA NOSTRA ESISTENZA È PIENA DI COSE CHE È (GIUSTAMENTE) VIETATO FARE DENTRO CASA PROPRIA: NON VI SI PUÒ DETENERE BENZINA OLTRE UN CERTO LIMITE, NON VI SI PUÒ OSPITARE UN COCCODRILLO O SPARARE ALLE PERSONE. IL FATTO DI TROVARSI A CASA NON ESCLUDE (NÉ CONCETTUALMENTE NÉ GIURIDICAMENTE) L'IDEA DI UN DIVIETO. IN UNO STATO DI DIRITTO LA LIBERTÀ DI CIASCUNO NON PUÒ PREGIUDICARE QUELLA ALTRUI”

C'È UN EMERGENZA SANITARIA ED EMERGE DI NUOVO LA SUPER-INUTILITÀ DEL SUPER-COMMISSARIO ARCURI: COSA HA FATTO DA MARZO A OGGI PER I TAMPONI, I TRASPORTI E I VACCINI ANTI-INFLUENZALI, OVVERO LE TRE PIAGHE CHE STANNO RENDENDO LA (ANNUNCIATISSIMA) SECONDA ONDATA UN INCUBO DOPO NEANCHE 10 GIORNI DALL'IMPENNATA DEI CONTAGI? - IL PARLAMENTO TACE, E LUI PUNTA SOLO A PASSARE LA NOTTATA (L'INVERNO) PER FARSI PIAZZARE DA CONTE AL VERTICE DI CDP - LA RISPOSTA DI ARCURI A DAGOSPIA: "UN ARTICOLO POCO INFORMATO. ECCO COSA HO FATTO..."

CHI È DAVVERO LA “DAMA DEL CARDINALE”: MAROGNA O CAROGNA? – DALLE MISSIONI AI MASSONI (SI È VANTATA DI VOLERE APPRENDERE LA LEZIONE DI FLAVIO CARBONI E FRANCESCO PAZIENZA) - LEI SI DIPINGE COME “UNA ANALISTA”, UNA “ESPERTA DI INTELLIGENCE STIMATA DAI VERTICI DEI SERVIZI ITALIANI” (FUORI INTERVISTA BUTTA LÌ IL NOME DI DUE GENERALI AI VERTICI DELL'AISE: “MI STIMANO MOLTO, SI INFORMI”) – E NESSUNO CHIEDE CHI SONO I DUE GENERALI? CONTE E VECCHIONE NON SE NE OCCUPANO? E IL COPASIR NON ESIGE SPIEGAZIONI?

LA RIVINCITA DI PELL - IL 79ENNE PORPORATO AUSTRALIANO HA FATTO RITORNO A ROMA LO SCORSO 30 SETTEMBRE. E DURANTE I 12 GIORNI SUCCESSIVI HA INCONTRATO PIÙ VOLTE BERGOGLIO, PARLANDO DI BECCIU E DINTORNI. DATO CHE IL PAPA, A FINE FEBBRAIO 2019, GLI AVEVA ‘’PROIBITO L’ESERCIZIO PUBBLICO DEL MINISTERO E IL CONTATTO IN QUALSIASI MODO E FORMA CON MINORI DI ETÀ”, L’INCONTRO DI IERI, CON TANTO DI FILMATO E FOTO, DOVEVA SANCIRE LA SUA RIABILITAZIONE AGLI OCCHI DI TUTTI PER L’INFAMIA SUBITA - VIDEO