politica

CANE ROBOT A NEW YORK

IL METODO DRAGHI PER LE PARTECIPATE - IL GOVERNO HA DATO MANDATO A DUE SOCIETÀ DI CACCIATORI DI TESTE, LA “EGON ZHEN DER” E ALLA “KEY2PEOPLE”, PER TROVARE CANDIDATI ALL’ALTEZZA - PER LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI RESTANO MOLTO ALTE LE QUOTAZIONI PER LA RICONFERMA DI FABRIZIO PALERMO NELLA CASELLA DI AMMINISTRATORE DELEGATO. L'UNICA ALTERNATIVA PER ORA SAREBBE DARIO SCANNAPIECO - POCHE CHANCE DI RICONFERMA PER DOMENICO ARCURI - I RENZIANI PUNTANO A INSERIRE FABRIZIO FAVARA, EX DIRETTORE DELLE STRATEGIE DELLE FS

FUGGI FUGGI A CINQUESTELLE - TRENTA-QUARANTA PARLAMENTARI SONO SUL PIEDE DI GUERRA PER L’INCERTEZZA SULLA LORO RICANDIDATURA E SUL FUTURO DEL M5S - IL SILENZIO DI GIUSEPPE CONTE ALIMENTA I MALUMORI TRA LE TRUPPE GRILLINE: “A CHE SERVONO I MILLE EURO CHE DOVREMMO VERSARE? PER QUALE PROGETTO? CHI MI ASSICURA CHE IO NE FARÒ PARTE?” -

IL MALUMORE DELLA SOTTOSEGRETARIA MIRELLA LIUZZI: “PER LA PRIMA VOLTA SI STIA PUNTANDO SUL FINANZIAMENTO DEL PARTITO ANZICHÉ SUI PROGETTI PER I CITTADINI…”

CONTE, TE C’HANNO MAI MANDATO…  - L'ENNESIMO CAPOLAVORO DI GIUSEPPI CHE RIESCE A SPACCARE ANCORA DI PIU’ IL MOVIMENTO RESTANDO IRREMOVIBILE SUL NO ALLA DEROGA AL SECONDO MANDATO. I BIG GRILLINI, SPAVENTATI DAL DOVER LASCIARE LA POLITICA, SUL PIEDE DI GUERRA - L’AVVOCATO DI PADRE PIO PROVA AD ABBATTERE UN ALTRO TABU’ GRILLINO DOPO QUELLO SUI CONTRIBUTI. ORA CERCA UNA “CASA” PER I PENTASTELLATI. I 5 STELLE NON HANNO MAI AVUTO UNA SEDE FISICA PREFERENDO LA MODALITA’ DIGITALE…

COME DAGO-ANTICIPATO, IL SOFÀ-GATE ALTRO NON E’ CHE UN TRAPPOLONE CONTRO URSULA VON DER LEYEN - LO CONFERMA ANCHE EMMA BONINO, EX COMMISSARIO EUROPEO: “CI SONO LE AMBIZIONI INCROCIATE DELLE TRE PRINCIPALI ISTITUZIONI EUROPEE. PER QUANTO SI LAVORI INSIEME, LA RIVALITÀ TRA IL CONSIGLIO EUROPEO, LA COMMISSIONE E IL PARLAMENTO È VECCHIA QUANTO L'UE. ALTRETTANDO NOTA È LA COMPETIZIONE PERSONALE TRA CHARLES MICHEL E URSULA VON DER LEYEN, UNA CORSA A PRIMEGGIARE CHE ERA MENO EVIDENTE IN ALTRI TEMPI…”

SALTA LA TRATTATIVA TRA DAVIDE CASALEGGIO E GIUSEPPE CONTE, CHE VIENE SPERNACCHIATO ANCHE DA ENRICA SABATINI, BRACCIO DESTRO DI CASALEGGIO: “HA DICHIARATO DI NON ESSERE ISCRITTO AL M5S E A OGGI NON RIVESTE UN RUOLO RICONOSCIUTO DALLO STATUTO PER IL QUALE POSSA AVANZARE O SOTTOSCRIVERE PROPOSTE DI ACCORDO CON ROUSSEAU A NOME DEL MOVIMENTO” - L’ULTIMATUM: “SE ENTRO IL 22 APRILE IL M5S NON SALDERÀ I DEBITI, SAREMO COSTRETTI A IMMAGINARE PER ROUSSEAU UN PERCORSO DIVERSO” - I GRILLINI A “GIUSEPPI”: “DIA GARANZIE SUL TERZO MANDATO”

E’ NATA LA “CORRENTE THAILANDESE” DEL PD: SI CHIAMA “AGORÀ” E FA CAPO A GOFFREDO BETTINI - SARA’ UN PICCOLO MANDAMENTO DE’ SINISTRA, CHE VUOLE FLIRTARE ANCORA CON CONTE E I CINQUESTELLE - IL 14 SARÀ PRESENTATO IL MANIFESTO, ALLA PRESENZA DI INTELLETTUALI D'AREA COME MARIO TRONTI E NADIA URBINATI, DEL LEADER DI SANT'EGIDIO ANDREA RICCARDI, I “SINISTRATI” ANDREA ORLANDO E ROBERTO SPERANZA - IL 29 APRILE SI FA IL BIS CON LETTA E CONTE - ASSENTE ZINGARETTI, DOPO IL GELO DEGLI ULTIMI MESI…

LA “SEDIA NEGATA” DA QUEL PEZZO DI MERDOGAN - GLI EURODEPUTATI CHIEDONO LA TESTA DI CHARLES MICHEL, REO DI NON AVER REAGITO - WEBER: ‘’LA MISSIONE IN TURCHIA AVREBBE DOVUTO ESSERE UN MESSAGGIO DI FERMEZZA E UNITÀ DEL NOSTRO APPROCCIO AL PRESIDENTE ERDOGAN. E’ DIVENTATO UN CASO INTERNAZIONALE’’ - DRAGHI: “ERDOGAN È UN DITTATORE DI CUI SI HA BISOGNO. MA NON CONDIVIDO AFFATTO IL COMPORTAMENTO DI ERDOGAN. MI DISPIACE MOLTISSIMO PER L'UMILIAZIONE CHE VON DER LEYEN HA DOVUTO SUBIRE’’

TE LO DO IO IL ''SOFAGATE'' – FACILE DARE LA COLPA AD ERDOGAN: CHE VI ASPETTAVATE DA UN ISLAMICO? - LA COLPA GRAVE DELL'URSULA ADDIVANATA E' DEL PROTOCOLLO EUROPEO CHE NON HA DISCUSSO I DETTAGLI DELL'INCONTRO CON I TURCHI, CUI SI AGGIUNGE LA MANCATA REAZIONE DI CHARLES MICHEL - PERCHÉ ERDOGAN AVREBBE DOVUTO UMILIARE URSULA, ALTER EGO DI ANGELA MERKEL, CHE E' LA SUA MIGLIORE ALLEATA? - COMUNQUE, DA QUANDO LA MERKEL E' IN CADUTA LIBERA, L'UE STA FACENDO ACQUA DA TUTTE LE PARTI, VEDI I VACCINI - VIDEO

È PIÙ "CRINGE" CARLO CALENDA O PIÙ COATTO ER FAINA? IMBARAZZANTE SCONTRO TRA TITANIC SUI SOCIAL, CON IL LEADER DI "AZIONE" CHE LA BUTTA SUL ROMANESCO PARLANDO ALL'INFLUENCER BURINO: "FAÌ, STA MANO PO’ ESSE PIUMA E PO’ ESSE FERO, OGGI È STATA PIUMA, MA FAI IL BRAVO” - IL "PERSONAGGIO" DI INSTAGRAM, GIÀ PROTAGONISTA DI UNA FIGURA DI MERDA SUL CATCALLING, LO AVEVA AVVISATO: "SE DOVESSI DIVENTARE SINDACO DI ROMA DOVRAI RISPONDE A TANTI CITTADINI CHE SO' VERACI COME ME" - VIDEO

"LA SINISTRA DEVE DIFENDERE CIÒ CHE IL CAPITALISMO NON PUÒ GARANTIRE" - PARLA IL LEADER CHE MANCA ALLA SINISTRA, KEN LOACH: "BISOGNA METTERE I DIRITTI DEI LAVORATORI AL CENTRO E COSTRUIRE LA SOCIETÀ INTORNO A: CASE, LAVORO, SALARIO SICURO, SANITÀ PUBBLICA, PENSIONI, WELFARE. TUTTO CIÒ È STATO PRIVATIZZATO E ABBIAMO VISTO I RISULTATI DURANTE LA PANDEMIA, QUANDO NEGLI OSPEDALI NON C'ERANO NEPPURE I CAMICI E LE MASCHERINE PER PROTEGGERE GLI OPERATORI SANITARI - LA FLESSIBILITÀ? UN VANTAGGIO SOLO PER I DATORI DI LAVORO..."

NON È "LA STAMPA", BELLEZZA - GLI ISRAELIANI SPIAVANO GLI SCEICCHI DEGLI EMIRATI ARABI UNITI CAMUFFATI DA CRONISTI DEL QUOTIDIANO DI TORINO: È LA STORIA TIRATA FUORI DA UN'INCHIESTA AMERICANA - ERANO STATI CREATI FINTI PROFILI SU FACEBOOK DI UNA REPORTER DEL GIORNALE DIRETTO DA MASSIMO GIANNINI E DELLA FOX NEWS: L'OBIETTIVO ERA APPROCCIARE INTERLOCUTORI E CARPIRE INFORMAZIONI CHE SCREDITASSERO LA LEADERSHIP DEL PAESE DEL GOLFO - A SMASCHERARE I CACCIATORI DI SEGRETI REALI È STATA PROPRIO LA PIATTAFORMA SOCIAL...