politica

MATTEO SALVINI AL PAPEETE UN ANNO DOPO

RICORDATE I RUMORS SULLA MORTE DI KIM JONG-UN? QUELLI SONO PIÙ VIVI CHE MAI! SECONDO IL SITO ''VIA DELLA CINA'', IL LEADER NORDCOREANO È SPIRATO AD APRILE, QUANDO USCIRONO LE INDISCREZIONI SU ''CNN'' E MEDIA AUTOREVOLI. I VIDEO E LE FOTO PUBBLICATI NEI GIORNI SEGUENTI PER DIMOSTRARE LA SUA BUONA SALUTE SAREBBBERO VECCHI O RITOCCATI, E DA ALLORA NON SI È MAI PIÙ SENTITO UN AUDIO IN PRESA DIRETTA - IL POTERE SAREBBE IN MANO ALLA CINA, CON LA SORELLA AL COMANDO. PER QUESTO SAREBBERO LETTERALMENTE SALTATI IN ARIA I RAPPORTI CON COREA DEL SUD E USA

AUTOSTRADE PERDUTE: "CI SARANNO DISAGI FINO AD AGOSTO" – PERCHE' QUEL GENIO DEL MINISTRO DEI TRASPORTI PAOLA DE MICHELI IL 29 MAGGIO HA IMPOSTO AD ASPI DI ANTICIPARE LO SMONTAGGIO E IL RIMONTAGGIO DELLE “ONDULINE”, I RIVESTIMENTI DELLE GALLERIE, E ORA SI STUPISCE DEL CASINO DEI LAVORI E CHIEDE DI ACCELERARE? - IL PROTOCOLLO STRACCIATO DA PLACIDO MIGLIORINO, FAN DI LUIGI DI MAIO, E LA SOVRAPPOSIZIONE DEI LAVORI CHE POTEVANO ESSERE FATTI DURANTE IL LOCKDOWN, QUANDO PER STRADA NON C’ERA NESSUNO…

 

VIOLANTE 1 A VIOLANTE 2 - ''I MAGISTRATI ONESTI SI RIBELLINO O SARANNO TRASCINATI A FONDO''. L'EX GIUDICE E POLITICO SI LAMENTA DELLA DEGENERAZIONE DEL POTERE GIUDIZIARIO, ''DIVENTATO POTERE DI GOVERNO. SALVINI SUSCITA ANTIPATIE NON SOLO NELLA MAGISTRATURA; MA L'ANTIPATIA NON PUÒ DIVENTARE PRESUPPOSTO PER INCRIMINAZIONI. LA MAGISTRATURA DOVREBBE INTERVENIRE QUANDO C'È UNA NOTIZIA DI REATO, NON PER ACCERTARE SE C'È UNA NOTIZIA DI REATO: QUESTO LAVORO, NELLO STATO DI DIRITTO, SPETTA ALLA POLIZIA''

“I MAGISTRATI APRONO LE INCHIESTE PENSANDO ALLA PROPRIA REALIZZAZIONE PRIVATA” - LA REQUISITORIA DI ANTONIO DI PIETRO: “E SE POI L'INCHIESTA SI CHIUDE CON UN NULLA DI FATTO, NEL FRATTEMPO NE HANNO TRATTO BENEFICIO - IL CASO PALAMARA È LA TANGENTOPOLI DEI GIUDICI. E MI PREOCCUPANO COLORO CHE NON SONO STATI INTERCETTATI MA COMUNQUE HANNO TRASFORMATO LA MAGISTRATURA IN OCCASIONE DI POTERE PERSONALE - PERCHÉ COMANDANO LE MELE MARCE? PERCHÉ L'ITALIA È DIVISA DA SEMPRE IN CHI LO METTE E CHI LO PRENDE…”

IL PD È COME LA NONNA A ROTELLE - ORLANDO: ''SENZA TRE SCISSIONI OGGI SAREMMO AL LIVELLO DELLA LEGA''. CIOÈ AGGIUNGE AL MOSCIO 21,4% DEL PD I PUNTARELLI DI BERSANI, RENZI E CALENDA. GORI LO SFOTTE: ''PENSA IL PSI: SE NEL 1921 NON AVESSE SUBÌTO LA SCISSIONE DI LIVORNO A QUEST’ORA DOVE STAVA...'' - ORFINI: ''E NOI INSEGUIAMO SALVINI SEQUESTRANDO LE PERSONE IN MARE'' - ZINGARETTI IN SOCCORSO: “QUALCUNO AVEVA ALTRI OBIETTIVI E CONTINUA A PICCONARE DAL SALOTTO DI CASA CON I TWEET, MA HA FALLITO''

IN FONDO A DESTRA, C’È IL BUIO – DIETRO QUEL TEATRINO DI SALVINI, MELONI E TAJANI IN PIAZZA DEL POPOLO, C'E' LA LAPIDE DEL CENTRODESTRA: FORZA ITALIA DI FATTO HA MOLLATO L'ALLEANZA, A PRESTO SEGUIRA' FRATELLI D'ITALIA E IL TRUCE FINIRA' A FARE IL G.O. AL PAPEETE QUANDO ZAIA, SULL'ONDA DEL PLEBISCITO ALLE REGIONALI, CONQUISTERA' LA LEADERSHIP DELLA LEGA - SENZA IL BANANA IL VOTO SUL MES NON PASSA E SE POI CONTE ENTRASSE IN CRISI, BERLUSCONI POTREBBE CONCORDARE LA LEGGE ELETTORALE (PROPORZIONALE) E IL SOSTEGNO (PIÙ O MENO FORMALE) A UN NUOVO GOVERNO, AVENDO IN CAMBIO LA COMPARTECIPAZIONE ALLA SCELTA DEL PROSSIMO CAPO DELLO STATO (GIÀ OGGI RIVENDICA IL VERTICE DELL'AUTHORITY PER LE TELECOMUNICAZIONI)

FINCHÈ C’È VIRUS C’È SPERANZA – L’ISOLAMENTO FIDUCIARIO SI STA RIVELANDO UN FLOP E IL MINISTRO CORRE AI RIPARI IPOTIZZANDO UNA SERIE DI MISURE PER EVITARE CHE IL CONTAGIO DILAGHI: DAL RICOVERO OBBLIGATORIO PER CHI I SINTOMI DI COVID-19 AI CONTROLLI PER CHI ARRIVA IN ITALIA DA PAESI EXTRA UE, CON L'IPOTESI DI TAMPONI AI PASSEGGERI DOPO L'ATTERRAGGIO – I NUOVI FOCOLAI DIMOSTRANO CHE IL VIRUS LO STIAMO PORTANDO DALL’ESTERO E CRISANTI AVVERTE:  “QUI STANNO ENTRANDO PERSONE CON UNA CARICA VIRALE MOLTO ALTA…”

RICICCIA L'ETERNO LIBRO DEI SOGNI – DOPO ESSERE RIMASTI L’UNICO PAESE NELL'UE A NON AVER PRESENTATO UN PIANO DI RIFORME, CONTE PARTORISCE UNA BOZZA CHE DOMANI POTREBBE ARRIVARE AL CONSIGLIO DEI MINISTRI, CHE E' LA SOLITA SOLFA: ALLEGGERIMENTO DELLA PRESSIONE FISCALE E DELL’IVA, NIENTE CONDONO, CONTRASTO ALL’EVASIONE FISCALE E RICICCIA IL SALARIO MINIMO – L'INUTILE GUALTIERI, INVECE DI DIRLO A SE STESSO, LO DICE AGLI ALTRI: “FARE PRESTO PER EVITARE LA DEPRESSIONE ECONOMICA…”

SETTEMBRE, ANDIAMO. E' TEMPO DI DESALVINIZZARE LA LEGA – GIORGETTI, L’EMINENZA GRIGIA DI ZAIA, SI È MESSO SULLA RIVA DEL FIUME AD ASPETTARE CHE IL CADAVERE DEL CAPITONE PASSI E PROSPETTA UN TRACOLLO SOCIALE: “L'AUTUNNO SARÀ DRAMMATICO. POTRÀ SALVARCI SOLO UNA SCELTA BIPARTISAN” –  POI TORNA A FAR FISCHIARE LE ORECCHIE A DRAGHI: “PENSO NON CI SIA ALTRA VIA PER EVITARE CHE SALTI TUTTO” (LO VEDETE L'EX PRESIDENTE DELLA BCE CHE SI METTE A DISCUTERE CON QUELLE NULLITA' DI ZINGA, DI MAIO E RENZI?) – A SALVINI CHE CHIEDE IN PIAZZA IL VOTO, GIORGETTI LO PERCULA: “VORRÒ VEDERE CHI NEI PROSSIMI ANNI AVRÀ VOGLIA DI GOVERNARE SULLE MACERIE…”

“IL FASCISMO DI SINISTRA ESTREMA CONTRO I NOSTRI VALORI” - IL 4 LUGLIO DI DONALD TRUMP, FRA IL DISCORSO AL MOUNT RUSHMORE E LA PARATA DI IERI A WASHINGTON, SI È TRASFORMATO IN UNA CHIAMATA ALLE ARMI PER LA “GUERRA CULTURALE” DEI BIANCHI – LA STRATEGIA DEL PUZZONE DEL ABBATTER IL VECCHIO JOE È CHIARA: MENTRE I SONDAGGI LO VOGLIANO IN CADUTA LIBERA, VUOLE SFRUTTARE L’OMICIDIO DI FLOYD PER DENUNCIARE I COMPLOTTI CHE VOGLIONO ANNIENTARE L’IDENTITÀ DEL PAESE, LANCIARE LA SUA IDEA DI IMMUNITÀ DI GREGGE E… - VIDEO

FLASH! – SIETE CURIOSI DI CAPIRE PERCHE’ IL TRAFFICO IN LIGURIA E’ PARALIZZATO? CHIEDETE A PLACIDO MIGLIORINO, RESPONSABILE UFFICIO ISPETTIVO DEL MINISTERO DEI TRASPORTI, NONCHÉ CONSULENTE DELLA PROCURA DI GENOVA, PERCHE’ 20 GIORNI FA HA CAMBIATO LE REGOLE DELLE ISPEZIONI NELLE GALLERIE DI AUTOSTRADE PER L’ITALIA, STRACCIANDO UN PROTOCOLLO CHE LUI STESSO AVEVA FIRMATO 3 MESI FA – LO SA LA MINISTRA PAOLA DE MICHELI CHE MIGLIORINO È UN GRILLINO SFEGATATO AL PUNTO DI FARE UNA RACCOLTA FIRME SU CHANGE PER ‘’DI MAIO PREMIER’’?

I SONDAGGI SULLE REGIONALI FANNO TREMARE IL PD, A OGGI QUATTRO REGIONI SICURE AL CENTRODESTRA E TRE IN BILICO - IL 21 SETTEMBRE ZINGA LO RITROVIAMO SOLO NEI CAMPI ROM - E NEL PD STA MONTANDO UNA CRESCENTE COLLERA CHE METTE IN DISCUSSIONE LA SCADENZA DEL 2022 DELL'ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA COME DATA LIMITE PER NON ROMPERE L'ALLEANZA CON I 5STELLE - SE SI SONO RIVELATI IMPOSSIBILI GLI ACCORDI PER LE REGIONALI, UN PATTO PER ELEGGERE IL SUCCESSORE DI MATTARELLA CON I 5STELLE NON E’ AFFATTO GARANTITO - C'E' ANCHE IL RISCHIO CHE RENZI FACCIA SALTARE CONTE AD AGOSTO