I CASINI CINGUETTATI DI TWITTER PIERCIP: BANALITÀ A RAFFICA E I SUOI S’INCAZZANO – LA BOUTADOPOLI DEL SOLLEONE! VOLANO COME STRACCI LE PROPOSTE PADANE SU PROF E BANDIERE? SEMPRE E SOLO “BOUTADES” PER BOCCHINO, RONCHI E FINI…

Condividi questo articolo


1 - I CASINI DI PIERFERDINANDO IN RETE: BANALITÀ A RAFFICA E I SUOI S'INCAZZANO
Non sono in molti i politici italiani che usano Twitter, il microblog andato in palla qualche giorno fa per un attacco informatico di origine russa. Poi ti leggi i commenti ai cinguettii che quotidianamente emette Pierfurby Casini, e capisci perché. Lo scorso 7 agosto, ispirato, Piercip solenne annunciava: "Acqua azzurra, acqua chiara". "Oddio, ha sbarellato", gli ha fatto subito eco Daniel.

casini nudocasini nudo

Tre giorni prima, il 4 agosto filosofeggiava: "Viviamo in un'epoca in cui il superfluo è la nostra unica necessità". Implacabile Marcello del Bono gli risponde: "Bisognerebbe spiegarlo ai 3 milioni di italiani che vivono in povertà assoluta". Il giorno dopo Casini ironizza, con un pensierino a Silvio Berlusconi: "Certo che la fortuna esiste. Se no come potremmo spiegare il successo degli altri?". "Maremma brunetta toglietegli la connessione", si spazientisce Rael, mentre Woland commenta: "Questa te la diceva Forlani?".

PIERFERDINANDO CASINI CON FRANCESCO GAETANO E AZZURRA CALTAGIRONE - copyright PizziPIERFERDINANDO CASINI CON FRANCESCO GAETANO E AZZURRA CALTAGIRONE - copyright Pizzi

Non contento Piercip, carica video sulla fuga dei cervelli da Is Molas in Sardegna e insiste con le massime: "E' primo canone dell'arte politica essere franco e fuggire dall'infingimento, promettere poco e mantenere quel che si è promesso". "Questa è surreale", chiosa Roberto Orsini. Per bak, invece, "ha chiaramente bevuto".

2 - BOUTADOPOLI! LE PROPOSTE PADANE SU PROF E BANDIERE? SEMPRE E SOLO "BOUTADES" PER BOCCHINO, RONCHI E FINI ...
Nell'estate di sputtanopoli e della mignottocrazia, il termometro delle tensioni interne alla maggioranza è una parolina di origine francese, "boutade". Usata ed abusata, in particolare dagli ex-Alleanza Nazionale per circoscrivere e minimizzare le cannonate della Lega sul quartier generale. L'esame di dialetto per i docenti, proposto dal partito di Umberto Bossi? "Mi sembra una boutade", si spazientiva a fine luglio Italo Bocchino, raddoppiato dal ministro per l'attuazione del programma di governo, Gianfranco Rotondi ("Una boutade estiva").

fini bossifini bossicasini nudo02casini nudo02

Inizia agosto e il Partito del Sud, che agita il PdL, diventa per un altro ministro, Andrea Ronchi "una boutade giornalistica". Il 5 agosto tocca alla proposta leghista sul tricolore e le bandiere regionali: "Una boutade agostana", la liquida di nuovo Bocchino.

Il giorno dopo è ancora Ronchi: "Io la prendo come una boutade, su certi temi non si scherza". Passano 24 ore e ancora Bocchino fa un richiamino: "Che sia una boutade lo sa anche la Lega". Come se non bastasse, il presidente della Camera Gianfranco Fini l'8 agosto vola a Marcinelle e delle bandiere della Lega, che dice? "Non vale la pena di rispondere, si tratta soltanto di una boutade estiva ..."

 

 

Condividi questo articolo

politica

POSTA! - CARO DAGO, MA COM’È CHE, CON L’AVVICINARSI DELLE ELEZIONI, REPORT ET SIMILIA ESCONO CON INCREDIBILI SCOOP (SU FATTI DI 30 ANNI FA!) SU “FASCISTI”, “ESTREMISTI DI DESTRA”, STRAGI, SERVIZI SEGRETI (POI COSÌ SEGRETISSIMI NON SEMBRANO, VISTO CHE LI “BUCANO” TUTTI), “DEPISTAGGI” E VIA ANDANDO? AH, SAPERLO! - VAIOLO DELLE SCIMMIE, IL VIROLOGO MASSIMO GALLI TENTA LA "BURIONATA" ("IN ITALIA IL COVID NON CIRCOLA. IL RISCHIO È ZERO") : "LA MALATTIA RESTERÀ UN FENOMENO CONTENUTO"...

LA SEDIA VUOTA DI PALERMO GRIDA VENDETTA - IL CANDIDATO SINDACO DEL CENTRODESTRA ROBERTO LAGALLA DISERTA LE CELEBRAZIONI PER I 30 ANNI DALLA STRAGE DI CAPACI CONTRO "LE FEROCI PAROLE" DI PIF E MARIA FALCONE – I DUE SI ERANO CHIESTI: È POSSIBILE CHE, A 30 ANNI DA CAPACI E VIA D'AMELIO, UN CANDIDATO SINDACO (ROBERTO LAGALLA) DEBBA ESSERE LA RISULTANTE POLITICA DI UN "LODO" CHE HA VISTO COME SUOI ARCHITETTI CUFFARO E DELL'UTRI, ENTRAMBI CONDANNATI IN VIA DEFINITIVA E REDUCI DALL'AVER SCONTATO PENE DETENTIVE PER REATI DI MAFIA?