COME SEMPRE IN ITALIA, SARÀ LA MAGISTRATURA A FARE E DISFARE I GOVERNI - ALESSANDRA GHISLERI: “A DIFFERENZA DEGLI ULTIMI SONDAGGI CI SONO DELLE ALTERAZIONI. DALLA MAGISTRATURA ARRIVANO NOTIZIE CHE ALTERANO L'AFFLUENZA AL VOTO E IL VOTO STESSO" - DOPO LE EUROPEE? "NON ACCADRÀ MOLTO, COME HA DETTO GIORGETTI SI TROVERANNO DEGLI ACCORDI, LO DICE ANCHE DI MAIO NELLA SUA INTERVISTA AL CORRIERE DELLA SERA”

-

Condividi questo articolo

concorso magistratura 1 concorso magistratura 1

Liberoquotidiano.it

“A differenza degli ultimi sondaggi ci sono delle alterazioni. Dalla magistratura arrivano notizie che alterano l'affluenza al voto". Alessandra Ghisleri, ospite di Myrta Merlino a L'aria che tira, su La7, parte dagli ultimi arresti e inchieste in Lombardia e dalle tensioni nella maggioranza Lega-M5S alla vigilia delle elezioni europee e traccia una lucida analisi della situazione attuale: "Ognuno tira la corda dalla sua parte. La gente è confusa sugli argomenti e soprattutto sulle finalità. L'attualità coinvolge l'affluenza al voto e il voto stesso", quindi i due leader Matteo Salvini e Luigi Di Maio "cercano di convincere la gente, per far capire che possono ancora governare".

 

ghisleri ghisleri

Quindi il pronostico della direttrice di Euromedia Research su cosa succederà dopo le europee: "Non accadrà molto, come ha detto Giancarlo Giorgetti si troveranno degli accordi, lo dice anche Di Maio nella sua intervista al Corriere della Sera. Nelle sue parole si legge che c'è un'apertura a una convivenza civile". E "la gente vuole un governo", conclude la Ghisleri, "e migliorare la propria condizione".

tria di maio salvini conte tria di maio salvini conte GIORGETTI E SALVINI GIORGETTI E SALVINI

 

Condividi questo articolo

politica