DUEL – VAURO DENUNCIA: IL “CORRIERE” HA CENSURATO UNA MIA VIGNETTA SU PAPI SILVIO – FLEBUCCIO TORNA FERRUCCIO: NESSUNA CENSURA, LA NOTIZIA DELLE ESCORT L’ABBIAMO DATA NOI PER PRIMI. È SOLO UNA QUESTIONE DI GUSTO, NON SIAMO LA TUA BUCA DELLE LETTERE…

Condividi questo articolo
de bortolide bortoli

1 - VAURO, IL CORSERA MI HA CENSURATO...
(Ansa) -
I lettori del Corriere della Sera oggi non hanno trovato la consueta vignetta di Vauro Senesi, da 16 anni collaboratore del giornale: la direzione, denuncia lo stesso autore satirico, ha deciso di non pubblicarla. Al centro del caso c'e' Silvio Berlusconi e la vicenda legata alle feste a Villa Certosa. La vignetta e' intitolata 'Berlusconi non ha scheletri nell'armadio': ritrae uno scheletro disperato perche' 'sfrattato' dall'armadio da un nugolo di ragazze. A Vauro e' stato detto che la decisione di non pubblicare la vignetta e' stata presa direttamente dalla direzione del giornale ''per ragioni di opportunita'''.

Vauro affida a una lettera al Corriere (il testo e' stato anticipato) le sue riflessioni sempre maggiore difficolta' di fare satira. ''I lettori, quelli che apprezzano e quelli che non apprezzano le mie opere (opere si fa per dire) - scrive Vauro - i non hanno trovato la mia vignetta nello spazio consuetamente dedicato alla mia piccola rubrica.

La direzione del Corriere si e' sostituita al loro giudizio decidendo di non pubblicarla. Qualcuno adesso si stara' chiedendo 'Chissa' cosa aveva disegnato di cosi' impresentabile ed indecente da meritare una censura'. Mi dispiace deludere quel qualcuno ma si trattava soltanto di una semplice vignetta riguardante Berlusconi''.

Vauro SenesiVauro Senesi

2 - DE BORTOLI A VAURO, CORSERA NON E' BUCA LETTERE...
(Ansa) -
Il Corriere della sera non e' una buca delle lettere: cosi' il direttore Ferruccio De Bortoli risponde al vignettista che aveva denunciato il no ad una sua vignetta e scritto una lettera al quotidiano.

''Caro Vauro, puo' capitare, in quindici anni di collaborazione - replica De Bortoli a Vauro -, che il direttore possa ritenere una vignetta di dubbio gusto e decidere di non pubblicarla. E non per scelta politica, visto che la notizia cui si ispirava la tua vignetta (l'inchiesta di Bari) e' stata pubblicata per primo, e in esclusiva, dal Corriere della Sera. Ma soltanto per una questione di stile che purtroppo, nella tua simpatica veemenza, ti sfugge. In questi anni - conclude - ti sei esercitato sul soggetto Berlusconi con assoluta costanza. E il giornale che non e' come tu ritieni, una comoda buca delle lettere, ha rispettato le tue opinioni anche quando non le condivideva''.

 

 

Condividi questo articolo

politica

ORA INIZIA LA FASE DUE DI RENZI: TORNARE A PALAZZO CHIGI. DOPO AVER ANTICIPATO IL SUO STRAPPO DAL PD, DAGOSPIA VI SVELA COSA INTENDE FARE NEI PROSSIMI MESI E ANNI - PERCHÉ HA TENUTO LA SUA RETROGUARDIA (GUERINI, LOTTI, MARCUCCI) DENTRO AL PD, LA BOSCHI CHE FARÀ IL CAPOGRUPPO ALLA CAMERA DI ITALIA VIVA, LA STAFFILATA DI BEPPE SALA - L'OBIETTIVO È ARRIVARE AL 2022-23 COME UNICO SFIDANTE DI SALVINI, MATTEO VS MATTEO. SI PARTE CON UN DIBATTITO TELEVISIVO CHE PREPARA DA MESI. ZINGARETTI PER LUI NON ESISTE - CHE FARÀ SILVIO - COME L'HA PRESA L'UE - LA RABBIA DI CONTE E LA CALMA DI MATTARELLA - IL SUCCESSORE AL QUIRINALE - LO ZAMPONE IN ENEL, ENI E LEONARDO-FINCANTIERI